Oggi vi proponiamo un piatto tipico di Locorotondo: involtini di trippa bianchi. Un piatto semplice ma deciso, perfetto per una cena in compagnia.

 
CERCA PER ZONA

Ricetta: Involtini bianchi di trippa di Locorotondo

Ricetta: Involtini bianchi di trippa di Locorotondo

La trippa è una materia prima molto apprezzata in Italia, ed entra a fare parte della tradizione gastronomica di svariate regioni italiane: tra queste compare anche la Puglia.

Nel borgo di Locorotondo infatti, si può gustare un piatto tipico che propone la trippa “in bianco”, senza la polpa di pomodoro.
Sono degli involtini di trippa d’agnello tagliati a pezzi, avvolti con prezzemolo e chiusi con il budello di vitello. Vengono poi cotti tradizionalmente in una pignatta di terracotta, conditi in un secondo momento con cipolla, pomodori a pezzi e formaggio, disposti a strati alternati.

In dialetto, queste meraviglie vengono chiamate gnumerèdde suffuchète.

Godetevi appieno questo piatto semplice, di origini contadine, magari accompagnandolo con del vino bianco locale, il Locorotondo DOC. Buon appetito!

Ingredienti

  • involtini di trippa
  • carote
  • pomodorini
  • sedano
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco
  • cipolle bianche
  • formaggio pecorino
  • sale grosso
  • peperoncino

Procedimento

Lavate le budella di agnellone, possibilmente con acqua acidulata (aceto o limone). Con le budella avvolgete le listarelle di trippa ben pulita, insieme alle foglie di prezzemolo. Sbollentate gli involtini in acqua e adagiateli in una terrina di creta. Aggiungere, quindi, abbondante cipolla tagliata a fettine, pomodorini schiacciati, listarelle di formaggio pecorino, coste di sedano, peperoncino e acqua per ¾ della terrina. Coprite la terrina con una coppetta piena di acqua e lasciare cuocere lentamente (per soffocamento) fino a completa cottura.

Alla fine dovrà risultare un brodo stretto e gustoso. Il piatto va servito con crostoni di pane casereccio, spolverato di formaggio pecorino.

Eventi


Notizie correlate

Ricetta: La Befana, il tradizionale biscotto dell’Epifania del borgo di Barga
Preparato secondo una ricetta antica, la Befana è il biscotto tradizionale del borgo di Barga per festeggiare l'epifania in famiglia o con amici
By Redazione
Ricetta: La Ciambella del borgo di Veroli. Capodanno a tutto gusto
Rinomata in tutta la Ciociaria, la Ciambella di Veroli, ha un inconfondibile aroma all’anice e la sua forma ricorda una corona. Per festeggiare l’inizio del nuovo anno all’insegna di serenità e prosperità
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: Pastorelle del borgo di Cuccaro Vetere, il sapore del Natale nel Cilento
Fagottini dolci e ripieni, tipici della tradizione natalizia del Cilento, precisamente del borgo di Cuccaro Vetere. Il trionfo delle castagne e dell’abilità dolciaria locale, tramandata nel tempo per la più importante festività della famiglia
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: i Susumelli, i biscottini natalizi del borgo Sant’Agata di Puglia
Sono le prelibatezze natalizie del borgo di Sant’Agata di Puglia, in provincia di Foggia, quando scocca l’Avvento e si attende con trepidazione il Natale. Biscottini dai sapori antichi, i Susumelli portano in tavola tutta l’emozione del presente
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: La leggenda natalizia dei mostaccioli nei borghi del Molise
A forma di rombo, ricoperti di glassa al cioccolato e con un cuore tenero a base di mele cotogne. Sono i mostaccioli, che rallegrano nelle festività natalizie i borghi della regione anche con la curiosa leggenda che aleggia intorno al loro nome.
By Luciana Francesca Rebonato
5 imperdibili borghi del vino
Gavi, Castagneto Carducci, Sirolo, Venafro e Sant’Agata dei Goti, borghi straordinari del vino e non solo.
By Luca Sartori