e-borghi - La più completa risorsa sui borghi e il turismo slow - Itinerari, eventi, notizie, prodotti tipici, idee di viaggio e curiosità da scoprire viaggiando nel mondo dei borghi più belli e suggestivi d'Italia e dei suoi territori.

 
CERCA PER ZONA

Ultime notizie

Eventi

  • Settimana della clownerie
    Dal 21-07-2019
    Al 01-01-1970
    Predazzo (TN)
    Festival
    Aggiungi al tuo calendario 2019-07-21 1970-01-01 Europe/Rome Settimana della clownerie Predazzo
  • S. Antonio
    Dal 13-06-2020
    Al 13-06-2019
    Bovino (FG)
    Ricorrenze religiose
    Aggiungi al tuo calendario 2020-06-13 2019-06-13 Europe/Rome S. Antonio Bovino
  • Collisioni Festival 2019 - Eddie Vedder
    17-06-2019
    Barolo (CN)
    Collisioni Festival 2019 - Eddie Vedder
    Concerti
    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-17 2019-06-17 Europe/Rome Collisioni Festival 2019 - Eddie Vedder Barolo
  • Festa del Nodo d'Amore
    18-06-2019
    Borghetto sul Mincio (VR)
    Sagre
    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-18 2019-06-18 Europe/Rome Festa del Nodo d'Amore Con una tavolata da Guinness dei primati sul Ponte Visconteo, vengono serviti i tortellini di Valeggio sul Mincio a più di 4.000 commensali. Borghetto sul Mincio
    Con una tavolata da Guinness dei primati sul Ponte Visconteo, vengono serviti i tortellini di Valeggio sul Mincio a più di 4.000 commensali.
  • Festa Patronale SS. Martiri Nicandro, Marciano e Daria
    Dal 15-06-2019
    Al 18-06-2019
    Venafro (IS)
    Feste patronali
    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-15 2019-06-18 Europe/Rome Festa Patronale SS. Martiri Nicandro, Marciano e Daria Nicandro e Marciano erano due valorosi soldati romani, probabilmente originari della Mesia (l'odierna Bulgaria), di stanza a Venafro. Secondo la tradizione Daria era moglie di Nicandro. Pur consapevoli dei rischi che comportava la loro scelta, abbracciarono la religione cristiana. Furono arrestati e condannati a morte per non aver voluto rinnegare la loro fede il 17 giugno del 303 d.C. La festa in onore dei patroni è molto sentita. I festeggiamenti si protraggono dal 16 al 18 giugno di ogni anno con diversi spettacoli di intrattenimento e con momenti di profonda religiosità attraverso le processioni e le numerose messe. Precede i festeggiamenti il Mese di San Nicandro, caratterizzato dalle sante messe alle 6 e alle 19 a partire dal 17 maggio e fino al 17 giugno. Il 17 maggio alle 18,30 si tiene una processione dalla chiesa barocca dell'Annunziata alla basilica dei Ss. Martiri con la celebrazione della messa e il ritorno del busto argenteo di san Nicandro e delle reliquie alla chiesa dell'Annunziata. Il 15 giugno, a mezzanotte, presso il convento dei cappuccini, si ufficializza l'apertura della festa patronale con il suono di un motivetto ripetitivo eseguito da una piccola banda composta di elementi semplici che viene chiamata "bandarella". Per tutta la notte il motivetto viene ripetuto per le strade del borgo annunciando a tutti l'inizio dei festeggiamenti. Il giorno 16 si apre con fuochi pirotecnici, suono di campane, la santa messa in basilica al mattino e il giro delle bande musicali. Proprio in questo giorno si svolge la solenne processione che alle 19,30, dalla chiesa dell'Annunziata, porta il busto argenteo e le reliquie di san Nicandro, di san Marciano e di Santa Daria presso la basilica alle porte del borgo dove si svolgono i solenni vespri cantati presieduti dal vescovo. Nella sera vi è un concerto bandistico. Il 17 è il giorno in cui si ricordano i tre martiri con numerose messe e il solenne pontificale delle 11 presieduto dal vescovo, durante il quale c'è la consegna delle chiavi e dei ceri da parte del sindaco al vescovo, che le consegna idealmente a San Nicandro ponendole tra le mani del busto argenteo. Per quanto riguarda i festeggiamenti civili, la mattina si tiene la tradizionale fiera e durante la giornata c'è il giro delle bande. La sera c'è un concerto di musica leggera con cantanti di fama nazionale. Il 18 si celebrano altre sante messe. Il simbolo dei festeggiamenti però è la solenne processione serale, caratterizzata dal canto corale dell'inno a dedicato ai santi, dal luccichio delle migliaia di candele portate in processione e dall'enorme partecipazione popolare al corteo religioso. La processione ha inizio verso le ore 20 dalla basilica subito dopo la cosiddetta "ammessa", ovvero l'asta per aggiudicarsi il diritto di portare in spalla le statue, e termina dopo la mezzanotte, quando ha percorso tutto il centro storico cantando nelle varie fermate l'antico inno popolare ai santi martiri. Nella cattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo c'è l'omelia del vescovo. Il luogo di conclusione del sacro e solenne rito è la chiesa dell'Annunziata, dove il busto e le reliquie rimangono fino alle festività successive. Al termine della processione, i festeggiamenti si concludono con i tradizionali fuochi pirotecnici. In questi giorni di festa si svolge la Fiera di san Nicandro il giorno 17, si allestiscono eventi collaterali, è presente un luna park in viale San Nicandro, si svolge anche il trofeo San Nicandro, gara podistica di caratura nazionale con atleti provenienti da diverse regioni di Italia e periodicamente si allestisce l'opera di San Nicandro, dramma sacro sulla vita dei martiri. Venafro
    Nicandro e Marciano erano due valorosi soldati romani, probabilmente originari della Mesia (l'odierna Bulgaria), di stanza a Venafro. Secondo la tradizione Daria era moglie di Nicandro. Pur consapevoli...
  • Festa patronale di San Calogero
    Dal 16-06-2019
    Al 18-06-2019
    Cesarò (ME)
    Feste patronali
    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-16 2019-06-18 Europe/Rome Festa patronale di San Calogero I festeggiamenti in onore del Santo Patrono alternano celebrazioni e riti religiosi, quali il triduo, la processione delle reliquie e quella della statua del Santo, seguite dai cesarei con profonda devozione,a manifestazioni prettamente laiche, come giochi di società (pentolaccia, tiro alla fune, palo della cuccagna, caccia al tesoro ecc.), il palio, i concerti canori e le serate di cabaret; il tutto corredato dalle sfilate della locale banda musicale, dagli spari dei mortaretti e dei fuochi d'artificio. Ma i momenti più belli della festa sono senz'altro quelli legati alla tradizione: la questua, le "pisate" e la corsa del percolo trainato dai ragazzi. Cesarò
    I festeggiamenti in onore del Santo Patrono alternano celebrazioni e riti religiosi, quali il triduo, la processione delle reliquie e quella della statua del Santo, seguite dai cesarei con profonda devozione,a...
  • Tradizionale Fiera di San Giovanni
    18-06-2019
    Rocchetta Sant'Antonio (FG)
    Fiere
    Aggiungi al tuo calendario 2019-06-18 2019-06-18 Europe/Rome Tradizionale Fiera di San Giovanni Rocchetta Sant'Antonio

Cerca un evento

IN EVIDENZA
Calexico + Iron and Wine

Calexico + Iron and Wine

23-07-2019 | Gardone Riviera (BS)
Acquista il biglietto
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratis i numeri di e-borghi travel.
Nome e Cognome
Indirizzo email
Cittá

Ricette ed enogastronomia

In evidenza

Prodotti tipici

Da visitare

Curiosità

Con il patrocinio di