Al centro di piazza Ferrovieri d'Italia nel borgo di Bova, Calabria, troviamo una locomotiva di sessanta tonnellate ma nel borgo non passa la ferrovia e non c'è una stazione.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

La storia di una locomotiva in un borgo senza stazione nè ferrovie

Sun, 30 Jul 2017
La storia di una locomotiva in un borgo senza stazione nè ferrovie

Il borgo di Bova, piccola perla capitale della Calabria Greca, dall'alto dei suoi 915 metri sul livello del mare è arroccato sul versante orientale dell'Aspromonte. Il paese ha orgini molto antiche e vede tra le prime popolazioni anche gli Ausoni che furono poi assoggetati dai coloni greci. Bova, infatti, era una delle destinazioni del movimento migratorio dalla Grecia verso occidente al punto che una leggenda narra che la cittadina fu fondata da una regina greca che, una volta sbarcata, decise di stabilire la sua dimora sulla cima del colle.

Ma non è di questa storia che vogliamo parlare, bensi della strana storia della locomotiva a vapore 740.054 posta al centro di piazza Ferrovieri d'italia.

Ma cosa ci fa una vera a propria locomotiva di sessanta tonnellate e lunga quasi venti metri in un paesino dove non c'è stazone feroviaria e dove non passa la ferrovia?

Bova è uno di quei borghi italiani che sin dal dopoguerra hanno subito una forte depopolazione. A quel tempo la popolazione era di oltre 2000 abitanti, oggi poco più di 400. La linea ferroviaria più vicina è la Ferrovia Jonica che, lungo la costa, unisce Taranto con Reggio Calabria e che passa dal borgo di Bova Marina, fondato a fine Ottocento ai piedi del colle dove sorge Bova.

Quindi cosa spinse nel 1987 il sindaco Pasquale Foti a portare la 740.054 in uno dei Borghi più belli d'Italia?
Si dice che la locomotiva simboleggi i Bovesi che lavorarono come ferrovieri ma sembra che il significato sia un altro.

Infatti, come se ne trovano anche in altri paesi del meridione affetti da un a forte emigrazione, la locomotiva a vapore di Bova simboleggia i bovesi che se ne sono andati dal paese, molto probabilmente in treno, anche usando la stessa Ferrovia Jonica.

La cosa più strana della faccenda rimane l'impresa epica da parte dei bovesi nel portare "fino in piazza" il colosso di metallo con tanto di carrello per il trasporto del vapore e un pezzo di rotaie. La strada che porta a Bova è in forte pendenza e ricca di tornanti, quindi il manto stradale dovette essere allrgato in diversi punti per permettere il passaggio del convoglio.

Se siete a Bova, oltre a visitare i ruderi del Castello Normanno con la Cattedrale di origine seicentesca, edificata sulle spoglie di un’antica chiesa bizantina, e la famosa "balconata di Bova", uno stupendo belvedere che da sulla costa, non potete perdere l'occasione di farvi una foto a fianco dell'imponente locomotiva 740.054.

COMMENTI :

Eventi a Bova

  • Processione delle Palme
    05-04-2020 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-04-05 2020-04-05 Europe/Rome Processione delle Palme Particolari sculture, realizzate con foglie di ulivo e canne, che raffigurano delle donne e vengono adornate con fiori di campo e primizie. Bova

    Particolari sculture, realizzate con foglie di ulivo e canne, che raffigurano delle donne e vengono adornate con fiori di campo e primizie.

    Borgo di Bova

  • Processione con le Varette in legno
    10-04-2020 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-04-10 2020-04-10 Europe/Rome Processione con le Varette in legno Bova

    Borgo di Bova

  • Novenario e festa Patronale di San Leo
    05-05-2020 | Bova (RC)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-05-05 2020-05-05 Europe/Rome Novenario e festa Patronale di San Leo Bova

    Borgo di Bova

  • Festa di S. Luca
    05-10-2020 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-10-05 2020-10-05 Europe/Rome Festa di S. Luca Vescovo di Bova Bova

    Vescovo di Bova

    Borgo di Bova

  • Natale con le ciaramelle
    Dal 08-12-2020 Al 25-12-2020 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2020-12-08 2020-12-25 Europe/Rome Natale con le ciaramelle Presepe vivente e falò. Bova

    Presepe vivente e falò.

    Borgo di Bova

  • Capodanno grecanico
    31-12-2020 | Bova (RC)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2020-12-31 2020-12-31 Europe/Rome Capodanno grecanico Bova

    Borgo di Bova

  • La Befana dei bambini
    06-01-2021 | Bova (RC)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2021-01-06 2021-01-06 Europe/Rome La Befana dei bambini Bova

    Borgo di Bova


Notizie correlate

La leggenda dell'amore di Bora
La leggenda dell'amore di Bora
La storia della nascita di Trieste è legata alla leggenda di Bora, figlia del dio Vento.
By Ivan Pisoni
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
Un luogo incantato, ricostruito come il set di un film, e il suo fantasma, protettore dell'amore puro
By Ivan Pisoni
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Carloforte: un borgo da vedere dal vivo, non solo in tv
Stanno per iniziare le riprese della terza stagione della fiction di Canale 5 'L'Isola di Pietro' e, per chi non fosse mai stato in questa località sarda, può essere l'occasione giusta: la produzione della serie tv sta cercando comparse...
By Joni Scarpolini
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
San Leo e la secolare tradizione dei giullari
Il borgo romagnolo è molto legato agli antichi giocolieri di strada, tanto da dedicare loro un festival dal sapore squisitamente medievale
By Joni Scarpolini
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Acerenza, il borgo dei misteri... tra il Sacro Graal e la figlia di Dracula
Secondo la leggenda, nella cattedrale del borgo lucano si nasconderebbe il Sacro Graal. E non solo: qui giacerebbe la salma della figlia del Conte Dracula
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di