La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Grosio


Condividi
Il borgo di Grosio riveste una grande importanza nel panorama archeologico, artistico e storico della Valtellina. Le attività principali del paese sono l'agricoltura e l'artigianato, e grazie a un territorio ricco di pascoli e prati, Grosio ha un pregevole patrimonio bovino. Di grande importanza sono le incisioni rupestri risalenti all'età del bronzo e del ferro, che insieme ai resti di due importanti castelli medioevali, si trovano su un promontorio roccioso tra Grosotto e Grosio.
  • Borgo in montagna
  • Borgo con castello
Grosio  |
Grosio
Grosio  |
Grosio
Val Grosina  |
Val Grosina
Uno sguardo a Grosio
Uno sguardo a Grosio
Video di TeleUnica

Sul borgo

Grosio (Gròos in dialetto valtellinese) è un comune sito in Lombardia, in provincia di Sondrio, e fa parte della Comunità Montana della Valtellina di Tirano. Un antico borgo che custodisce alcune tra le più importanti testimonianze archeologiche, storiche e artistiche a livello provinciale. 
Le documentazioni più antiche risalgono all’età del Bronzo, come riporta la Rupe Magna, il monumento archeologico più importante della Valtellina, sito nel Parco delle Incisioni Ruperstri di Grosio. In epoca medioevale invece, come per Mazzo, anche il borgo di Grosio fu uno dei feudi sotto il dominio della famiglia dei Venosta. A testimonianza di quest’epoca troviamo i due castelli che sovrastano il centro abitato, il Castello di San Faustino e il Castello Nuovo o dei Visconti. Altre importanti strutture che vanno ad arricchire artisticamente il borgo di Grosio sono la Chiesa di San Giorgio, la Chiesa di San Giuseppe, la Villa Visconti Venosta, divenuta sede del Museo comunale.
Da tenere a mente anche la famosa fonderia Pruneri, che operò ininterrottamente dal 1822 al 1915 e dal 1949 al 1956, salvo l'apertura straordinaria del 1926 in occasione della fusione del Monumento ai Caduti di Grosio. Di questa rimane in paese la via intitolata al fondatore e le meravigliose campane della Prepositurale.
Nel XVI secolo il borgo Grosio diede anche i natali a Cipriano Valorsa, uno dei più noti pittori locali, e ad altri personaggi come Emilio Visconti-Venosta, ministro degli esteri del Regno d'Italia e suo fratello Giovanni, autore di Ricordi di gioventù e del poema satirico Il prode Anselmo.

Borgo di Grosio
Comune di Grosio
Provincia di Sondrio
Regione Lombardia

Abitanti: 4.431
Altitudine centro: 656 m s.l.m.

Il Comune fa parte di:
Comunità montana Valtellina di Tirano

Comune di Grosio
Via Roma, 35 - Grosio
Tel. 0342-8412

Festa Patronale
San Giuseppe - 19 marzo

IN AUTO

  • Da Milano: prendere la SS 36 direzione Lecco e proseguire fino a Colico (SS38) direzione Sondrio / Tirano / Bormio uscire a Grosio,
  • Da Brescia: prendere la SS 42 direzione Iseo, proseguire per SS39 Edolo / Aprica / Tresenda (SS 38) / Tirano / Bormio e uscire all'indicazione Grosio.

IN TRENO

  • Stazione di Tirano
  • Stazione di Sondrio

IN AEREO

  • Aeroporto di Bergamo Orio al Serio

Dormire, mangiare, comprare...

Antica osteria Venosta
Piazza Santo Stefano, 3 - 23030, Mazzo di Valtellina (Sondrio)
26.17 Chilometri da Grosio
Cantina Contadi Gasparotti
Via dei Castelli - 23037, Tirano (Sondrio)
12.51 Chilometri da Grosio

Grosio è sul numero 1 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Eventi

venerdì
19
marzo, 2021

San Giuseppe

Dal blog

Piatto tipico della tradizione valtellinese, in particolare dell’Alta Valtellina, le manfrigole sono una sorta di crespelle preparate con farina bianca e farina di grano saraceno, con ripieno a base di formaggio Casera e bresaola, o altri ingredienti tipici della zona. È un secondo piatto di origine contadina molto calorico ma gustosissimo, ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali. Vediamo come si preparano! Ingredienti Per le c...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950