La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Termoli


Condividi
Termoli si caratterizza per la presenza di un promontorio sul quale sorge l’antico borgo marinaro, delimitato da un muraglione che cade a picco sul mare. La città si estende oggi sulla costa e verso l’interno, ma il suo centro propulsore è il promontorio sul mare Adriatico, sede del caratteristico Borgo Antico, topograficamente diviso dal resto della città dalle mura di contenimento e dal castello.
  • Borgo di mare
  • Borgo con castello
  • Borgo in città
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
  • Città dell'olio
Processione in mare Festa patronale San Basso  | Stefano Leone
Processione in mare Festa patronale San Basso
Stefano Leone
San Basso  | Stefano Leone
San Basso
Stefano Leone
Termoli  | francesco bonino
Termoli
francesco bonino
Termoli  | francesco bonino
Termoli
francesco bonino
Termoli  | francesco bonino
Termoli
francesco bonino
Termoli di notte  | luca dadda
Termoli di notte
luca dadda
Termoli  | Stefano Leone
Termoli
Stefano Leone
Scalinata del Folklore  | lucamato
Scalinata del Folklore
lucamato
Termoli  | lucamato
Termoli
lucamato
Termoli  | lucamato
Termoli
lucamato
La piazza  | maudanros
La piazza
maudanros
Trabucco  | michele nigro
Trabucco
michele nigro
Vicolo  | valeriomei
Vicolo
valeriomei
Piazza Duomo  | valerio mei
Piazza Duomo
valerio mei
Vicolo  | lucamato
Vicolo
lucamato
Uno sguardo a Termoli
Uno sguardo a Termoli
Termoli città balneare del Molise, il cui borgo antico è arroccato su un promontorio roccioso, caratterizzato da stradine e viuzze lastricate di pietra chiara. 
(Foto scattata dal Belvedere di Piazza Sant'Antonio, da qui il panorama lascia senza fiato.  | Gabriella  Tutolo  - e-borghi Community
Termoli città balneare del Molise, il cui borgo...
Gabriella Tutolo - e-borghi Community
Borgo antico di Termoli innevato.
Vedere una città di mare innevata è un evento straordinario ed unico   | Gabriella  Tutolo  - e-borghi Community
Borgo antico di Termoli innevato. Vedere una c...
Gabriella Tutolo - e-borghi Community
Lungo il muraglione del borgo antico di Termoli  | Gabriella  Tutolo  - e-borghi Community
Lungo il muraglione del borgo antico di Termoli
Gabriella Tutolo - e-borghi Community
Castello svevo di Termoli, presumibilmente di epoca normanna, venne definito svevo in seguito alla ristrutturazione e fortificazione voluta da Federico II di Svevia nel lontano 1240. Oggi è il simbolo più rappresentativo della città di Termoli.   | Gabriella  Tutolo  - e-borghi Community
Castello svevo di Termoli, presumibilmente di e...
Gabriella Tutolo - e-borghi Community
Comune italiano in provincia Campobasso. Il suo antico borgo marinaro delimitato da un muraglione, è proteso sul mare. Il castello d'epoca normanna, è il simbolo più rappresentativo della città.    | Gabriella  Tutolo  - e-borghi Community
Comune italiano in provincia Campobasso. Il suo...
Gabriella Tutolo - e-borghi Community
La luna su Termoli
Subito dopo il tramonto, conviene sempre aspettare perchè il cielo può colorarsi in modo incantevole, poi la luna ha fatto il resto.
#lucideiborghi  | Michael De Sanctis - e-borghi Community
La luna su Termoli Subito dopo il tramonto, co...
Michael De Sanctis - e-borghi Community

Sul borgo

Termoli, borgo molisano, è ricco di storia, tradizioni, ma è anche un moderno e ricercato centro turistico caratterizzato da ampie spiagge di sabbia. La città, che dal 2003 ha ottenuto il riconoscimento della “Bandiera Blu”, è un’importante città turistica apprezzata in particolare per la qualità dell’acqua del mare e per la sicurezza delle spiagge, che sono una delle risorse più preziose del paese.

Arroccato su un piccolo promontorio roccioso che si affaccia direttamente sul mare e circondato da mura, il borgo ha origini che risalgono al V secolo avanti Cristo.

Le attestazioni di vita più antiche risalgono all'età preistorica e romana e sono documentate dai ritrovamenti di necropoli preistoriche in contrada Porticone e Difesa Grande.
La prima manifestazione risale alla costruzione dell'edificio sul quale, nel XII o XIII sec. è stata edificata la Cattedrale. Infatti, non a caso, il fascino del borgo si caratterizza per la presenza delle due costruzioni più antiche del territorio molisano: il Castello Svevo, progettato da Federico II di Svevia, situato su un promontorio a ridosso del mare (utilizzato come simbolo della stessa città) e La Cattedrale, collocata nel cuore del borgo.

Il centro, che pare assomigliare a un labirinto, si contraddistingue per i vicoli stretti e tortuosi, tra cui il celebre Vico II Castello, considerato tra i più stretti d’Europa.
Inoltre, nella zona antica del paese sono presenti la Chiesa di Sant'Anna e la Torretta Belvedere.

Il borgo è accessibile da due ingressi: uno sul lato nord, ai piedi del Castello, e uno sul lato del porto, caratterizzato da una porta ad arco e dalla Torretta Belvedere, dalla quale si ammira il panorama del porto e della spiaggia a sud di Termoli.

Considerata la strategica posizione della città, in giornate soleggiate si può ammirare verso nord il Golfo di Vasto e i rilievi abruzzesi della Majella, verso il mare le Isole Tremiti e verso sud il profilo del promontorio del Gargano.


La cucina termolese è frutto dello stretto rapporto con il territorio, genuina e saporita nei suoi ingredienti.
Una cucina tipicamente legata ai prodotti del mare, facendo ampio uso dell’olio d’oliva locale, del pomodoro, del basilico, del sedano, della cipolla e dell’aglio. Una cucina che, nonostante le contaminazioni delle regioni limitrofe, rivela una sua identità ed un forte legame con la tradizione.

Diversi sono i piatti tipici della zona, ma il piatto tipico per eccellenza è “u’ bredette alla termolese”, pasto serale dei pescatori di ritorno a casa dalle paranze. Esso consiste in una semplice zuppa preparata con gli avanzi di pesce che a fine giornata veniva raccolto, poiché invenduto o perché di scarsa qualità, o perché di dimensioni troppo piccole.

Conosciuto ormai solo dai vecchi termolesi è invece ‘u pesce fujjute' (il pesce fuggito), il cui nome ironico, in realtà, deriverebbe dalla povertà di chi lo preparava, in quanto questo non era realmente presente.
Questo piatto era infatti composto da soli olio, acqua, pomodoro, cipolla e un pezzetto di peperone.

Altri piatti tipici sono:

- Pasta alla chitarra con sugo di seppie e/o calamari;
- I fesille (i fusilli con sughi di verdure in bianco o al ragù al pomodoro);
- I sécce e ‘pisille (seppie e piselli);
- I pulepe ‘mbregatorie (I polipi “in purgatorio”);
- I trejje alla ‘ngorde (le triglie alla “ingordo”);
- I trejjezzole (triglie piccolissime);
- U pappòne (il pappone);
- A mertiscene (la torpedine);
- I tubettini con ‘i maruzzelle (pasta [tubetti] con lumachine di mare);
- I pulepe arrecciate (polipi con olio di oliva in padella);
- U scescille; (polpette dalla caratteristica forma ovale fatte con uova, formaggio e pane raffermo cotte nel sugo);
- I scarpelle di Natale: pasta di pane lievitata e fritta;
- I cacate de ciavele: piccole palline di pasta fritta ricoperte di miele.

Borgo di Termoli
Comune di Termoli
Provincia di Campobasso
Regione Molise

Abitanti: 33.617 (nel borgo 380)
Altitudine centro: 15 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città dei sapori
Città del bio
Città del pesce di mare
Città dell'olio

Il Comune
Via Sannitica 5 - tel: 08757121

IN AUTO

  • Da Nord e da Sud: Prendere l'autostrada Adriatica A14 in direzione Pescara, uscire a Termoli e proseguire per la SS 87 (strada statale Bifernina).
  • Da Campobasso: Prendere la SS 87 (strada statale Bifernina), proseguire sulla SS 647, continuare per la SS 87 (strada statale Bifernina) in direzione di Termoli.
  • Da Napoli: Prendere l’autostrada del Sole A1 Roma - Napoli, uscire al casello di Caianello, seguire le indicazioni per Isernia, per Campobasso, SS 17, immettersi sulla SS 650 (Fondovalle Trigno) in direzione di San Salvo, prendere l'autostrada Adriatica A14 in direzione di Bari, uscire a Termoli e proseguire per la SS 87 (strada statale Bifernina) in direzione di Termoli.
  • Da Roma: Prendere l'autostrada A24 Roma - L'Aquila, continuare sull'autostrada A25 per Pescara, poi prendere l'autostrada A14, uscire a Termoli e proseguire per la SS 87 (strada statale Bifernina) in direzione di Termoli.

IN TRENO

  • Stazione ferroviaria di Termoli

IN AEREO

  • Aeroporto di Foggia 
  • Aeroporto di Pescara 
  • Aeroporto di Napoli 
  • Aeroporto di Roma Ciampino 
  • Aeroporto di Roma Fiumicino 

VIA MARE

  • Porto di Termoli
  • Porto di Pescara

Dormire, mangiare, comprare...

Agriturismo Salzari
Contrada Montagna, 133 - 86029, Trivento (Campobasso)
39.20 Chilometri da Termoli
MCM Nautica
Via Corsica 179 - 86039, Termoli

Termoli è sul numero 4 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Eventi

da
martedì
3
agosto, 2021
a giovedì 5 agosto 2021

Festa patronale San Basso

mercoledì
4
agosto, 2021

San Basso

Dal blog

Blu mare, azzurro Italia. E non solo sui campi da calcio. Nel nostro Paese baciato dalle onde su tutto il corpo, le specialità della gastronomia marinara sono una varietà straordinaria di sapori che hanno in comune il tocco dell’acqua salata. A partire dall’acciuga, che anche nei suoi “liquidi di scarto” diventa condimento gourmet dal gusto inimitabile: parliamo della colatura di alici, presidio Slow Food e sapere antico dell’incantevole borgo marinaro di
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950