La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Cutigliano


Condividi
Incantevole borgo medievale sull’Appennino pistoiese, Cutigliano conserva l’aspetto aristocratico di cui è stato protagonista, con edifici risalenti al periodo del feudalesimo, tra questi le Torri di Montestuccioli, Cacioli e Cornia, poste in zone strategiche, con la funzione di dominare e custodire la cittadina.
  • Borgo in montagna
  • Borgo con parco
  • Area sosta camper
  • Paesi Bandiera Arancione
  • Città Slow
Cutigliano  | zummolo/shutterstock.com
Cutigliano
zummolo/shutterstock.com
Calciobalilla UMANO  | lissa.77/shutterstock.com
Calciobalilla UMANO
lissa.77/shutterstock.com
Cutigliano, facciata Palazzo Capitani  | Toscana Promozione Turistica
Cutigliano, facciata Palazzo Capitani
Toscana Promozione Turistica
Cutigliano, Fontana della Loggia  | Toscana Promozione Turistica
Cutigliano, Fontana della Loggia
Toscana Promozione Turistica
Abetone  | niniferrari/shutterstock.com
Abetone
niniferrari/shutterstock.com
Cutigliano  | maudanros/shutterstock
Cutigliano
maudanros/shutterstock
Cutigliano  | maudanros/shutterstock
Cutigliano
maudanros/shutterstock
Palazzo dei Capitani della Montagna  | maudanros/shutterstock
Palazzo dei Capitani della Montagna
maudanros/shutterstock
Cutigliano  | lissa.77/shutterstock
Cutigliano
lissa.77/shutterstock
Festa dei funghi fritti  | lissa.77/shutterstock
Festa dei funghi fritti
lissa.77/shutterstock
Cutigliano  | Marco Taliani de Marchio/shutterstock
Cutigliano
Marco Taliani de Marchio/shutterstock
Cutigliano  | lissa.77/shutterstock
Cutigliano
lissa.77/shutterstock
Chiesa della Madonna di Piazza  | maudanros/shutterstock
Chiesa della Madonna di Piazza
maudanros/shutterstock
Video di Valerio Sichi
Video di TVL

Sul borgo

Cutigliano, incantevole borgo medievale sull’Appennino pistoiese, è la frazione capoluogo del comune sparso di Abetone Cutigliano. 
Ancora oggi, il borgo conserva l’aspetto aristocratico di cui è stato protagonista, con edifici risalenti al periodo del feudalesimo, tra questi le Torri di Montestuccioli, Cacioli e Cornia, poste in zone strategiche, con la funzione di dominare e custodire la cittadina.
Fondato nell’anno Mille, il periodo di maggior splendore fu con l'istituzione del Capitanato di Montagna, la cui carica spettava a un cavaliere particolarmente valoroso. Il Capitano al comando era costretto a cambiare dimora ogni sei mesi, inizialmente fu a San Marcello, poi a Castel di Mura, a Lizzano e infine, nel 1373, a Cutigliano.
A tale periodo risalgono il Palazzo Pretorio o Palazzo dei Capitani della Montagna, la Chiesa della Madonna di Piazza, al cui interno è custodita una preziosa opera in terracotta invetriata e la Chiesa di San Bartolomeo, che anticamente si trovò al centro di sanguinarie battaglie.

Cutigliano oltre a possedere elementi storici è circondato da bellezze naturali le cui possibilità di sport hanno reso il borgo uno dei più visitati della montagna. Lo sci è sicuramente l'attività prevalente del territorio e facilmente raggiungibili sono le piste dell’Abetone, della Doganaccia e in Val di Luce.
Per gli amanti del trekking, della mountain bike e delle lunghe passeggiate all’aria aperta si ha la possibilità di divertirsi grazie alle numerose strade sterrate che partono dal centro abitato per attraversare i boschi del circondario che conducono in ambienti di incredibile valore naturalistico come il Lago Scaffaiolo, la fonte del torrente Sestaione, il Corno alle Scale e il Monte Lancino.


La pietra arenaria e il legno di castagno sono gli elementi di questo borgo dalla grazia linda e signorile, antica e ricercata stazione di villeggiatura. Cutigliano si trova nell’alto Appennino pistoiese, ai piedi dell’Abetone, nel comprensorio sciistico della Doganaccia. Sorge nel verde dei boschi, all’ombra dei castagni e dei faggi e tra limpide acque sorgive. Piazzette e stradine lastricate conservano il ricordo del governo dei Capitani di Montagna, impresso a forza di stemmi sul palazzo che li ospitava. Ai margini della macchia visse qui nell’Ottocento una poetessa pastora, Beatrice Bugelli, che voleva essere la voce della natura. Lungo le mulattiere, dove brillano i frutti del sottobosco, si spargeva la sua poesia. Quel che rimane oggi, è un paesaggio che si fa flusso ordinato di pensieri, catalogo interiore, coscienza di una salvezza possibile tra questi boschi. Villeggiava qui, prima ancora che all’Abetone, anche Giacomo Puccini, ospite di Villa Magrini. Si veniva a Cutigliano per le “comode passeggiate fra le ombrose selve de’ castagni”, scriveva nel 1887 il marchese Carega per i suoi lettori colti che furono anche i primi escursionisti. Qui capitò anche un pittore, una sera del 1570: costretto a fermarsi in paese a causa di un’abbondante nevicata che l’aveva colto durante il viaggio verso casa, si sdebitò per l’ospitalità ricevuta dipingendo il quadro appeso dietro l’altar maggiore nella chiesa di San Bartolomeo. I personaggi che animano la tela sono uomini e donne di Cutigliano realmente esistiti, presi a modello dall’artista, il veronese Bastiano Vini.

Scopri gli altri borghi sulla guida Toscana - Borghi Da Amare

Borgo di Cutigliano
Comune di Abetone Cutigliano
 
Provincia di Pistoia
Regione Toscana

Abitanti: 2.109
Altitudine centro: 678 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città slow
Paesi bandiera arancione
Unione Comuni Montani Appennino Pistoiese 

Aree naturali protette:
Riserva naturale Abetone
Riserva naturale Campolino
Riserva naturale biogenetica Pian degli Ontani

Il Comune
Piazza Umberto 1, località Cutigliano - Tel. +39 0573 68881

IN AUTO

  • Da Nord: Prendere l'autostrada A1, uscire in direzione Sasso Marconi, continuare sulla SS 64BIS, uscire a Sasso Marconi, attraversare Casagrande, Ponte della Venturina, Campo Tizzoro, proseguire sulla SS 12 seguendo indicazioni per Cutigliano.
  • Da Sud: Prendere l'autostrada A1, seguire la direzione Firenze, immettersi sull'autostrada A11, uscire a Pistoia, proseguire sul raccordo di Pistoia, uscire in direzione Abetone/Modena, continuare sulla SS 66, attraversare Cireglio, proseguire sulla SS 12 seguendo indicazioni per Cutigliano.

IN TRENO

  • Stazione ferroviaria di Pracchia

IN AEREO

  • Aeroporto di Firenze 
  • Aeroporto di Pisa

Cutigliano è sul numero 1 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Eventi

martedì
24
agosto, 2021

San Bartolomeo

Dal blog

Borghi incastonati fra i monti e nella purezza della neve. Per andare a sciare, divertirsi con lo slittino o ciaspolare, scoprire candidi boschi con lo sci di fondo o passeggiare nella storia. Circondati da paesaggi-cartolina che regalano emozioni. Neve e allegria, sport e divertimento. In inverno i borghi sembrano ancora più magici, con i giochi di neve e i disegni del ghiaccio delle fontane, che sembrano sculture scolpite dal vento. ...
Continua
Ci arriva da Abetone Cutigliano la notizia che già da domani, 18 novembre 2017, grazie alla prima neve che si è posata sulle piste nei giorni scorsi, alcuni impianti potranno essere aperti, inaugurando così la stagione sciistica pistoiese. Non è ancora precisa la mappa degli impianti che saranno funzionanti, ma pare potranno esserlo già in gran parte in entrambi i comprensori dell'Abetone e della Doganaccia. Un'ottima notizia dati i gravi ritardi nell'ape...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950