La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Sutera


Condividi
Chiamato “il balcone della Sicilia” per la sua estesissima vista, Sutera offre un panorama meraviglioso che si estende dall’Etna fino al golfo di Agrigento. Un borgo medievale che grazie alle sue caratteristiche peculiari che lo rendono un luogo turistico di importanza storica. Composto da tre quartieri, Rabato, Rabatello e Giardiniello, il borgo di Sutera dista dal mare una quarantina di chilometri e si trova sul percorso della Via Francigena.
  • Borgo in montagna
  • Borgo con castello
  • Area sosta camper
  • Borghi più belli d'Italia
Sutera  |
Sutera
Sutera  |
Sutera
Sutera, Chiesa di Sant'Agata  |
Sutera, Chiesa di Sant'Agata
Sutera, quartiere Rabato in notturna  |
Sutera, quartiere Rabato in notturna
Sutera, Presepe Vivente  |
Sutera, Presepe Vivente
Sutera  |
Sutera
Sutera  |
Sutera
Sutera  |
Sutera

Sul borgo

Il borgo di Sutera, in Sicilia, si sviluppa attorno alla montagna di San Paolino. Di impianto medievale, è costituito dai tre quartieri Rabato, Rabatello e Giardinello. Il quartiere del Rabato è caratterizzato da antiche case di gesso affastellate le une sulle altre tra cui si insinuano strette viuzze, cortili o ripide scalinate acciottolate.

Meritano una visita il Santuario di S. Paolino, ubicato sulla vetta di monte S. Paolino e raggiungibile a piedi tramite una scalinata, e il Museo Etnoantropologico. Nelle zone circostanti il borgo si trovano varie collinette particolarmente indicate per gli amanti del trekking e delle escursioni, come il Colle San Marco, Santa Croce e la xacca, ovvero la fenditura. Quest'ultima si chiama così poiché risulta spaccata in due porzioni distanziate parecchie decine di metri l'una dall'altra, ma tra loro combacianti. La leggenda vuole che tale squarcio si formò nel momento in cui Gesù morì in croce.

Degno di nota è il Presepe Vivente che ogni anno si organizza e ambienta nel quartiere Rabato. Non mancano comunque altri eventi culturali (pubblicizzati sul sito istituzionale del Comune) come mostre, convegni, pubblicazioni di libri. Per lunghi anni sono state in funzione, in località Cimicia, alcune solfare (Tenuta, Zorra di Martino e Abate Figlia) di proprietà dei Padri Benedettini di Palermo.

Nel 1987 il regista statunitense Michael Cimino girò a Sutera parte del suo film Il siciliano, che narra la storia del bandito Salvatore Giuliano (interpretato da Christopher Lambert).

Borgo di Sutera
Comune di Sutera

Provincia di Caltanissetta
Regione Sicilia

Abitanti: 1.389
Altitudine centro: 605 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

Il Comune
Piazza Sant'Agata - Tel. 0934-954300

Museo Etnoantropologico di Sutera (MES)
Il Museo Etnoantropologico del borgo di Sutera, in Sicilia, presenta in modo dettagliato tradizio...
Piazza Carmine, 5, Sutera

IN AUTO

  • Da Agrigento: Prendete la SS 189 in direzione Palermo, al Km 36 circa incrocerete il bivio per Campofranco, dopo circa 2 Km il bivio per Sutera, distante 5 Km.
  • Da Palermo: Prendete la SS 189 in direzione Agrigento, al Km 98 incrocerete il bivio per Campofranco, dopo 2 Km circa il bivio per Sutera, distante 5 Km.
  • Da Catania:Percorrete l'Autostrada Catania/Palermo (A19), direzione Palermo, uscite allo svincolo per Caltanissetta e immettetevi sulla SS 640 Caltanissetta/Agrigento. Uscite in direzione di Serradifalco (SP. 23) e immettetevi sulla Provinciale Serradifalco - Mussomeli. Dopo 20 Km incrocerete il bivio per Sutera, distante 6 Km circa.

Eventi

domenica
12
settembre, 2021

Sagra del Peperone a Sutera

Dal blog

Si apre un altro affaccio alle meraviglie nascoste dello stivale del Mediterraneo, scelti per voi cinque tra i borghi più belli d’Italia incastonati nella roccia, luoghi in cui natura e architettura coesistono in perfetto equilibrio dando vita a scorci e paesaggi unici al mondo. Il nostro viaggio inizia con Sorano, borgo dalle atmosfere uniche e incantevoli, in provincia di Grosseto, nella Maremma toscana. Detto anche “La...
Continua
PIATTO ADATTO A VEGANI "U Pitirri" è il piatto tipico del borgo di Sutera. Una ricetta di 2000 anni, diffusa soprattutto nelle aree solfifere siciliane. Una minestra in via di estinzione, che in questi giorni ci può aiutare per scaldarci, fatta di semola di grano duro e mescolata ad erbe selvatiche, che con la semplicità degli ingredienti ne ha fatto un piatto facile da realizzare.
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950