La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Chiusa - Klausen


Condividi
Il borgo medievale di Chiusa con i suoi stretti vicoli è caratterizzato da un’atmosfera tipica altoatesina, ed è dominata dalla rocca di Sabiona con l’omonimo convento, una delle prime mete di pellegrinaggio del Tirolo. Le facciate merlate dei palazzi, gli ampi bovindi, gli stemmi delle locande affascineranno chi vorrà perdersi nei suoi vicoli stretti, che trovano respiro solo nei pressi delle due piazze principali, quella della chiesa e piazza Tinne.
  • Borgo in montagna
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
  • Borghi più belli d'Italia
Il rito del Törggelen con castagne, danze e vino  |
Il rito del Törggelen con castagne, danze e vino
il rito del Törggelen  |
il rito del Törggelen
Chiusa - Klausen  | Florian Augustin/shutterstock.com
Chiusa - Klausen
Florian Augustin/shutterstock.com
Chiusa  |
Chiusa
Chiusa, Sabiona  |
Chiusa, Sabiona
Affresco sulla balconata  |
Affresco sulla balconata
Video di Jean Geelen

Eventi

venerdì
14
agosto, 2020

In vino veritas

sabato
19
settembre, 2020

Festa del Törggelen

sabato
26
settembre, 2020

Festa del Törggelen

lunedì
30
novembre, 2020

Sant'Andrea

Sul borgo

Chiusa si trova lungo il corso del fiume Isarco e storicamente è cittadina doganale. Il territorio del borgo di Chiusa, in Alto Adige, sovrastato dal monastero di Sabiona (tedesco Säben), era già abitato prima di Cristo. Qui troviamo infatti tombe sia del periodo dei reti che del periodo germanico. Il toponimo Chiusa deriva dal latino clausa, clusa, che significa "chiusa di un corso d'acqua", in questo caso dell'Isarco. Gudon, Lazfons, Pratello, Verdines e la cittadina degli artisti di Chiusa compongono il comune di Chiusa nel cuore della Valle Isarco. Vigneti e castagneti si adagiano sui pendii soleggiati e costituiscono, insieme alle rupi, ai masi sparsi, ai pascoli verdeggianti ed alle caratteristiche località, un’immagine davvero unica.

Il borgo medievale di Chiusa con i suoi stretti vicoli è caratterizzato da un’atmosfera tipica altoatesina, ed è nota come la “cittadina del Dürer”. Diversi secoli fa, fu teatro di una vivace vita artistica ed il grande maestro Albrecht Dürer soggiornò proprio in questo bel borgo durante il suo viaggio in Italia nel 1494. Da un punto particolarmente panoramico, oggi dotato della “pietra di Dürer”, l’artista dipinse il ritratto “Das große Glück”, al quale Chiusa fece da sfondo.

Le facciate merlate dei palazzi, gli ampi bovindi, gli stemmi delle locande affascineranno chi vorrà perdersi nei suoi vicoli stretti, che trovano respiro solo nei pressi delle due piazze principali, quella della chiesa e piazza Tinne. 

Borgo di Chiusa
Comune di Chiusa/Klausen
Provincia di Bolzano/Bozen

Regione Trentino-Alto Adige

Abitanti: 5.220
Altitudine centro: 523 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

Il Comune
Via Roma 1 - Tel. 0472-858222

IN AUTO

  • Percorre l’autostrada del Brennero A22: da nord via Innsbruck-Brennero-Chiusa. Da sud via Verona-Bozen-Chiusa (uscita Klausen/Chiusa).

IN TRENO

  • Stazione di Bolzano

IN AEREO

  • Aereporto di Bolzano

Dormire, mangiare, comprare...

Acquafun San Candido
Piscina Acquafun, il centro specialistico per benessere, salute e fitness
Via M.H. Hueber - 39038, San Candido (Bolzano)
55.69 Chilometri da Chiusa - Klausen

Dal blog

La gastronomia altoatesina è l’espressione di due grandi arti culinarie: la gustosa cucina tirolese e gli innesti della fantasiosa cucina italiana. Il tutto con un pizzico di sapore viennese, ungherese e, addirittura, boemo. E’ la varietà, quindi, a contraddistinguere la cucina altoatesina e non esiste un’unica ricetta per il suo dolce più famoso, lo S...
Continua
I Krampus sono uomini caproni dalle lunghe corna appuntite. La loro pelle è ricoperta di una folta pelliccia di pecora, il volto è nascosto dietro una terrificante maschera di legno e vestono di stracci sporchi e trasandati. Il loro arrivo è preannunciato da violenti campanacci, da sinistri ghigni e urla agghiaccianti. I Krampus si aggirano per le strade con fruste e catene. La loro missione è di scatenare la loro ira contro chiunque incontrino sul loro cammino ma soprattutto sono alla ricerca dei bambini che s...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950