La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Arrone


Condividi
In mezzo alla Valnerina e vicino alla splendida cascata delle Marmore, questo borgo medievale è dominato da un castello. Un borgo antico reso accogliente dai fiori che colorano le strade del paese. Ancora oggi Arrone rispecchia la struttura difensiva medievale. L’abitato, infatti, è circondato da un sistema di torri e di cinte murarie a difesa della strada che collegava la zona di Rieti con quella di Spoleto.
  • Borgo di lago
  • Borgo con parco
  • Borgo con castello
  • Borghi più belli d'Italia
  • Città dell'olio
Arrone  | umbriatourism.it
Arrone
umbriatourism.it
Arrone, Santuario di Santa Maria Assunta  |
Arrone, Santuario di Santa Maria Assunta
Arrone  |
Arrone
Arrone, la Terra con la torre campanaria  |
Arrone, la Terra con la torre campanaria
Arrone, San Giovanni Battista  |
Arrone, San Giovanni Battista
Arrone, la torre dell'Ulivo  |
Arrone, la torre dell'Ulivo
Arrone, abside Chiesa di Santa Maria Assunta  |
Arrone, abside Chiesa di Santa Maria Assunta
Arrone, particolare della morte della Vergine  |
Arrone, particolare della morte della Vergine
Arrone, casolare fra gli ulivi  |
Arrone, casolare fra gli ulivi
Arrone, il borgo di Casteldilago  |
Arrone, il borgo di Casteldilago
Casteldilago, San Valentino  |
Casteldilago, San Valentino
Casteldilago  |
Casteldilago
Casteldilago, Via della Chiesa  |
Casteldilago, Via della Chiesa
il borgo di Casteldilago  |
il borgo di Casteldilago
Casteldilago  | Valnerina Tour
Casteldilago
Valnerina Tour
il borgo di Casteldilago  |
il borgo di Casteldilago
Arrone, Parco in Musica  |
Arrone, Parco in Musica
Uno sguardo ad Arrone
Uno sguardo ad Arrone
Arrone, piccolo borgo dell'Umbria, uno dei borghi più belli d'Italia a pieno titolo. Antico borgo fortificato, sorge su uno sperone roccioso e sviluppa intorno al castello medievale, con un tripudio di stradine, scale, archi, archetti. Da non perdere  | Giovanni Ascione - e-borghi Community
Arrone, piccolo borgo dell'Umbria, uno dei borg...
Giovanni Ascione - e-borghi Community

Eventi

giovedì
24
giugno, 2021

San Giovanni Battista

Sul borgo

Il primo nucleo del borgo di Arrone corrisponde esattamente al Castello costruito da un nobile romano che portava lo stesso nome, sul finire del IX secolo. Il feudo della nobile famiglia degli Arroni giunse in seguito ad estendersi da Papigno a S. Pietro in Valle, da Miranda a Labbro, da Piediluco a Melaci e a Polino. Gli Arrone erano legati ai duchi di Spoleto, il cui dominio terminò nel 1198.

Agli inizi del XIII secolo gli Arroni persero progressivamente terre, autonomia e prestigio in favore del nuovo comune di Spoleto, a cui si assoggettarono nel 1229. Gli uomini di Arrone, allora, nel 1315, riscattarono tutto il territorio comunale dagli antichi signori e nel 1347 si costituirono in comune. Nel 1542 gli abitanti si dettero uno statuto e si fecero animatori della rivolta della Bassa Valnerina contro il sistema feudale spoletino (sec. XVII-XVIII). Arrone venne saccheggiato dai lanzichenecchi nel 1527 e dai francesi nel 1799.

Di grande interesse il castello di Arrone, la parte alta dell'abitato, che conserva l'impianto urbanistico medioevale, con le mura e i pittoreschi vicoli. Meritano sicuramente una visita il campanile civico, la Torre 'degli Olivi', la chiesa trecentesca di San Giovanni Battista con affreschi quattrocenteschi di scuola umbra, la cinquecentesca collegiata di Santa Maria e l'ex convento di San Francesco. Nella vicina frazione di Casteldilago sono notevoli la Chiesa di San Nicola, con affreschi di Giovanni di Pietro, detto 'Lo Spagna', o di un suo allievo, e il Santuario della Madonna dello Scoglio Rotondo.

La vicinanza del paese al fiume Nera ha permesso il prodursi di numerose manifestazioni ad esso legate quali gare di discesa in canoa, in natanti autocostruiti ecc., che si tengono durante tutta l'estate. Da non perdere ad Arrone anche i festeggiamenti in onore del Patrono S. Giovanni Battista (24 giugno) durante i quali si svolge la "Sagra dell'acqua cotta" presso il centro canoistico e, nel periodo natalizio, la rappresentazione del presepe vivente presso l'antico castello.

Borgo di Arrone
Comune di Arrone

Provincia di Terni
Regione Umbria

Abitanti: 2.747
Altitudine centro: 243 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Città dell'olio

Aree naturali protette:
Parco fluviale del Nera

Comune di Arrone
Via della Resistenza 2 - Arrone (TR)
Tel. +39 0744 387611

IN AUTO

  • Dall'Autostrada del Sole A1: uscita Orte; superstrada verso Terni; uscita Terni est; seguire le indicazioni stradali per la Cascata delle Marmore Belvedere Inferiore sulla SS della Valnerina direzione Cascia-Norcia; proseguire per circa 8 km per raggiungere Arrone
  • Da Rimini-Cesena: superstrada per Perugia fino a Terni; uscita Terni est; raggiungere Arrone come indicato sopra
  • Dall'Abruzzo: A24; uscita Valle del Salto; con la superstrada si raggiunge Rieti, poi località Marmore; scendere verso Terni; proseguire per altri 8 km direzione Cascia-Norcia

IN TRENO

  • Stazione di Orte
  • Stazione di Attigliano

IN AEREO

  • Aeroporto Roma Fiumicino 
  • Aeroporto Perugia S. Egidio

Dormire, mangiare, comprare...

Dal blog

Ha origini antichissime, il Panpepato, il dolce natalizio per eccellenza di Terni e dei borghi del territorio. Pare risalga al Cinquecento e le leggende aleggiano intorno a questo tipico dolce natalizio che trionfa sulle tavole dei borghi ternani anche sino a Pasqua. La tradizione, infatti, vuole che almeno un Panpepato venga conservato in attesa della festa di Resurrezione. Ogni famiglia vanta la propria ricetta con le debite varianti, ma gli ingredienti-base sono sempre gli stessi, forniti dalla generosa stagione autunnal...
Continua
Riscoprire il passato guardando al futuro. Potrebbe essere questo il claim dell'iniziativa turistica di Arrone, piccolo borgo medievale in provincia di Terni. Tra i suoi pregevoli tesori spicca la chiesa di San Giovanni Battista, un capolavoro architettonico in stile gotico, risalente al XIII e al XIV secolo, che custodisce al suo interno affreschi votivi per mano della scuola d'arte umbra ispirata ai grandi maestri 
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950