La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Assisi


Condividi
La cittadina di Assisi ha mantenuto nei secoli l’aspetto incontaminato delle sue leggendarie origini. Gode di una posizione naturale splendida e le forme architettoniche degli edifici pubblici, torri e case si armonizzano in mezzo al verde grazie al colore rosa della pietra del monte Subasio.
  • Borgo con castello
  • Borgo con mura
  • Borgo con torri
  • Siti UNESCO
  • Agibile ai disabili
  • Città del vino
Assisi  | canadastock
Assisi
canadastock
Assisi  | canadastock
Assisi
canadastock
Assisi  | canadastock
Assisi
canadastock
Assisi  | francesco de marco
Assisi
francesco de marco
Assisi  | gvictoria
Assisi
gvictoria
Assisi  | Jaro68
Assisi
Jaro68
Assisi  | JeniFoto
Assisi
JeniFoto
Assisi  | MissCharlie
Assisi
MissCharlie
Assisi  | Pietro De Grandi
Assisi
Pietro De Grandi
Assisi  | Stefano_Valeri
Assisi
Stefano_Valeri
Uno sguardo ad Assisi
Uno sguardo ad Assisi
Luce  su Assisi - Basilica di San Francesco   | Debora Di Franca - e-borghi Community
Luce su Assisi - Basilica di San Francesco
Debora Di Franca - e-borghi Community

Sul borgo

Sono moltissimi i luoghi spirituali da vedere ad Assisi, la cittadina stessa si visita a piedi facilmente ed è uno splendido borgo medievale rimasto intatto da sempre. Le opere d’arte sono numerosissime, quasi tutte in onore di San Francesco, con luoghi di culto meravigliosamente affrescati e decorati.

Il borgo si armonizza su una collina dalla quale domina il maestoso convento costruito nel 13º secolo su disegno del seguace di San Francesco frate Elia. Impossibile non visitarlo se ci si trova da queste parti. Recentemente restaurato dopo il terribile terremoto del 1997, si trova oggi nuovamente nel suo massimo splendore.
La chiesa superiore in stile gotico presenta i famosi pannelli decorati da Giotto e da altri pittori dell’epoca con soggetti della vita di San Francesco. La basilica inferiore di origine romanica con aggiunta di elementi gotici è stata costruita per contenere la cripta di San Francesco. Nei rilievi sul portale del tempio inferiore sono rappresentate scene di vita dei santi Chiara e Francesco.

Assisi e San Francesco
Pur essendo la principale attrattiva di Assisi, questa basilica non è certo l’unica. Una visita la merita il Duomo, costruito nell'ottavo secolo e rifatto nel 12º secolo aggiungendo un grandioso campanile.
Di notevole interesse la chiesa di Santa Chiara dove è sepolta la compagna di San Francesco, la quale ha fondato l’ordine femminile di suore francescane. Pensando a San Francesco, non si può evitare di parlare della chiesa di San Damiano, alla quale è annesso un convento e alla famosa basilica di Santa Maria degli Angeli con la cappella della Porziuncola, luogo di preghiera del Santo.

In zona vi sono molti castelli come la Rocca Maggiore, sicuramente il più noto di tutti. Sorge sulla vetta di un colle a 500 metri di altitudine e dagli spalti si può ammirare un bellissimo panorama di tutta la pianura Perugina. Questa costruzione è stata innalzata nella seconda metà del 12º secolo da Federico Barbarossa ed è stata devastata nel 1198 per una sommossa popolare. Dopo essere stata restaurata nel 1367 vari padroni feudali si sono avvicendati sul posto, ampliandolo e tenendolo in efficienza. Chiese, castelli, rocche, vicoletti medioevali, Assisi è tutto questo ma non solo. Essendo una città turistica non mancano le strutture di accoglienza per visitatori di tutte le età.

Curiosità
Assisi è una zona turistica ed ha un ricco calendario di eventi tutto l’anno. Si comincia a Natale, con il presepe vivente medievale in tutti i centri storici della zona. Il mese di gennaio a Santa Maria degli Angeli si celebrano le festività del piatto di Sant’Antonio Abate, con la Befana in piazza e, a seguire, feste tematiche in tutto il paese. Dopo è tempo di carnevale, con sfilate di carri allegorici per adulti e bambini. Dal 30 settembre al 5 ottobre si onora la festa di San Francesco con un ricco programma culturale e religioso. In estate ad Assisi è tempo di festival di musica sacra e moderna, con concerti in piazza e al coperto. A fine agosto a Santa Maria degli Angeli c'è il festival enogastronomico Food Truck.

Ad Assisi si mangia bene e vi sono ristoranti stellati lungo tutto il borgo. Trattorie, pizzerie, bar e locali per giovani e meno giovani che ti faranno passare momenti indimenticabili in mezzo a questa natura splendida e antica.
Il calendario degli eventi organizzati nella città di Assisi è molto lungo e variegato, soprattutto in estate. Molti musicisti si avvicendano nelle piazze e nei teatri del borgo, esibendosi gratuitamente o a pagamento per i turisti che con la bella stagione affollano la città. Il territorio della zona comprende vari paesaggi pianeggianti, collinari e montani, per cui in inverno non è difficile che ci sia la neve.

La primavera è la stagione migliore per visitare Assisi, ma anche al termine della stagione estiva si possono trovare tanti eventi interessanti per avere la scusa di venire in questa meravigliosa città spirituale ma anche mondana. In particolare è molto attiva la stagione teatrale, che propone spettacoli e concerti durante tutto l’anno. Naturalmente a Natale l’intero borgo si trasforma in onore della nascita di Gesù. I dintorni di Assisi sono altrettanto interessanti, in linea con il caratteristico paesaggio della collina umbra. Brevi tratti separano da borghi antichi dove non mancano manifestazioni ed eventi per famiglie, coppie e gruppi di amici.

Cenni storici

Assisi è un borgo in provincia di Perugia legato da secoli alla figura di San Francesco. La città umbra ha origini antichissime ed è rimasta incontaminata sin dai tempi in cui era un luogo fortificato e protetto da una felice posizione naturale.
Assisi è stata fondata dagli umbri, gente italica stanziata sulla riva sinistra del Tevere che cercava di costruire città in luoghi protetti dalla conformazione del territorio. Si hanno poche notizie dell’epoca preromana, ma sicuramente gli etruschi occuparono tutta la zona di Perugia e le terre alla destra del Tevere.

Assisi è divenuta colonia romana ed è diventata sede di predicatori, come il vescovo Ruffino, martirizzato nel 238. Il paese è stato invaso dai barbari dopo la caduta dell’impero d’Occidente ed ha fatto parte del ducato di Spoleto nel periodo in cui ha costruito la famosa rocca. Durante il medioevo rivaleggiava con Perugia nelle guerre tra ghibellini, Assisi, e guelfi, i perugini. Dopo essere passata sotto il potere di diverse famiglie, è entrata sotto la protezione dello Stato della Chiesa fino al 1860 quando è stata ammessa al regno d’Italia.

Borgo di Assisi
Comune di Assisi
Provincia di Perugia
Regione Umbria

Abitanti: 28.314 (Istat 01/01/2019)
Altitudine centro: 424 m s.l.m.

Aree naturali protette:
Parco del Monte Subasio

Sito Unesco:
Assisi, Basilica di San Francesco e altri siti francescani

il Comune fa parte di:
Città d'Arte e Cultura CIDAC
Strada dei Vini del Cantico
Città e siti patrimonio mondiale Unesco

Il Comune
Piazza Del Comune, 10 - tel: 07581381

IN AUTO

  • Da Nord: Autostrada A14 Adriatica, prendere l'uscita Cesena (150 km da Assisi): proseguire per Perugia (E 45); uscita Assisi
  • Da Sud: Autostrada A14 Adriatica, prendere l'uscita Civitanova Marche: proseguire per Foligno - Perugia; uscita Assisi

IN TRENO

  • Stazione di Assisi/Santa Maria degli Angeli

IN AEREO

  • Aeroporto Regionale Umbro "Sant'Egidio" 
  • Aeroporto Internazionale "Leonardo da Vinci" Fiumicino Roma

Dormire, mangiare, comprare...

Lacole Casa Italiana
Un fantastico showroom di arredamento a Pistrino di Citerna che custodisce alcuni tra i più sontu...
Via della Libertà, 56 - 06010, Citerna (Perugia)
60.98 Chilometri da Assisi

Eventi

mercoledì
11
agosto, 2021

San Rufino di Assisi

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950