La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Castroreale


Condividi
In questo borgo incantevole, ricco di tesori artistici e naturali, vi è un perfetto equilibrio tra il paesaggio e il suo aspetto urbano. Da qui è possibile scorgere le famigerate Isole Eolie e i magnifici Nebrodi. Tra i tesori artistici troviamo il Duomo, la chiesa della Candelora, la torre di Federico II, la pinacoteca di Santa Maria degli Angeli e il Museo Civico. Ma non solo, a Castroreale è possibile rimanere affascinati anche dalla cucina: tipici del borgo i Biscotti della Badessa.
  • Borgo con torri
  • Agibile ai disabili
  • Borghi più belli d'Italia
Castroreale, Processione Cristo Lungo  | Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Processione Cristo Lungo
Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Torre Federico II  | Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Torre Federico II
Archivio Comune Castroreale
Castroreale  | JohnKruger/shutterstock
Castroreale
JohnKruger/shutterstock
Castroreale  | Giordano Nicola/shutterstock
Castroreale
Giordano Nicola/shutterstock
Castroreale  | JohnKruger/shutterstock
Castroreale
JohnKruger/shutterstock
Castroreale  | JohnKruger/shutterstock
Castroreale
JohnKruger/shutterstock
Castroreale, Presepe Vivente. I maccheroni  | Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Presepe Vivente. I maccheroni
Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Il miele  | Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Il miele
Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Presepe Vivente. I dolci  | Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Presepe Vivente. I dolci
Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Volto Cristo Lungo  | Archivio Comune Castroreale
Castroreale, Volto Cristo Lungo
Archivio Comune Castroreale
Uno sguardo a Castroreale
Uno sguardo a Castroreale
Castroreale: Promontorio di Tindari visto in notturna  | Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Promontorio di Tindari visto in no...
Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: La maestosità del Duomo fra le luci notturne  | Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: La maestosità del Duomo fra le luc...
Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Torre di Federico ll sotto l'effetto di luci notturne  | Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Torre di Federico ll sotto l'effet...
Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: La Torre Campanaria della Chiesa del SS Salvatore sotto l'effetto di luci dei fuochi d' artificio  | Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: La Torre Campanaria della Chiesa d...
Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Piazza delle Aquile sotto l'effetto delle luci delle luminarie  | Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Piazza delle Aquile sotto l'effett...
Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Fontana in Piazza Peculio  | Santi De Palma - e-borghi Community
Castroreale: Fontana in Piazza Peculio
Santi De Palma - e-borghi Community

Eventi

sabato
15
agosto, 2020

Festa dell’Assunta

da
domenica
23
agosto, 2020
a martedì 25 agosto 2020

Festa del “Cristo Lungo”

giovedì
31
dicembre, 2020

San Silvestro

martedì
2
febbraio, 2021

Festa della Candelora

venerdì
2
aprile, 2021

Processione del Cristo

domenica
11
aprile, 2021

Festa di Gesù e Maria

Sul borgo

Il borgo di Castroreale sorge sul colle Torace, un rilievo dei monti Peloritani nord-occidentali ai cui piedi, presso le sponde del torrente Longano, Gerone II re di Siracusa sconfisse i Mamertini nel 265 a.C. Un casale denominato Cristina o Crizzina risalente al periodo normanno-svevo costituì l'insediamento originario del centro. Le prime notizie storiche certe si rinvengono in un diploma datato 1324 con cui Federico III d'Aragona ordina la ricostruzione di un (preesistente) castello. L'abitato che si sviluppò intorno al fortilizio venne rinominato Castro (dal latino castrum = castello, fortezza) ed in seguito Castroreale (perché residenza preferita del re Federico III d'Aragona) e rimase sempre città demaniale accrescendo nel corso dei secoli la propria importanza, prosperità economica ed estensione territoriale grazie anche alla posizione strategica che rivestiva sia nel sistema di fortificazioni poste sul versante tirrenico a difesa della Piana di Milazzo che nel sistema dei collegamenti con i centri fortificati del litorale ionico, tramite i percorsi interni alla catena dei Peloritani.

All'economia del borgo di Castroreale contribuì fino alla fine del XV secolo un'attiva e numerosa comunità ebraica della cui sinagoga, ampliata nel 1487, resta solo un arco moresco collocato oggi alle spalle del Monte di Pietà.Il tessuto urbano è d'impronta medievale con strade e viuzze strette e ripide, lastricate con una caratteristica pavimentazione in pietra (jacatu nel dialetto locale), che si aprono su piazze-belvedere dalle quali si può godere dei molteplici panorami che si dispiegano tutt'intorno al paese. Meritano una visita il Duomo di Santa Maria Assunta, la Chiesa della Candelora e la Torre di Federico II.

Borgo di Castroreale
Comune di Castroreale

Città Metropolitana di Messina
Regione Sicilia

Abitanti: 2.468
Altitudine centro: 394 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Unione Valle del Patrì

Comune
Piazza Pertini - Tel. +39 090 9746087

IN AUTO

  • Percorrendo l'autostrada le uscite più vicine al centro di Castroreale sono:
    - Uscita Barcellona Pozzo di Gotto (A20 Messina-Buonfornello)
    - Uscita Milazzo - Isole Eolie (A20 Messina-Buonfornello)
    - Uscita Roccalumera (A18 Messina-Catania / Siracusa-Rosolini)
    - Uscita Taormina (A18 Messina-Catania / Siracusa-Rosolini)

IN TRENO

  • Stazione di Barcellona - Castroreale
  • Stazione di Milazzo

IN AEREO

  • Aeroporto di Reggio Calabria 
  • Aeroporto di Catania

Dal blog

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950