La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Martano


Condividi
Borgo agro-pastorale, Martano si caratterizza in particolar modo sulla produzione di olio e tabacco. Le caratteristiche dell' "Antica Terra" nome con cui si definiva il centro storico di Martano richiamano la chora bizantina, originariamente cinta da torri difensive e dal castello con un ampio fossato ripetutamente modificato, sì da apparire più che altro un palazzo marchesale.
  • Borgo con castello
  • Borghi autentici d'Italia
  • Città dell'olio
Martano  |
Martano
Martano  |
Martano
Martano, Palazzo Micali  |
Martano, Palazzo Micali
Martano, Palazzo Pino  |
Martano, Palazzo Pino
Martano, Palazzo Antonaci  |
Martano, Palazzo Antonaci
Uno sguardo a Martano
Uno sguardo a Martano

Eventi

da
sabato
8
agosto, 2020
a sabato 15 agosto 2020

Festa Patronale di San Domenico di Guzmán e Madonna dell'Assunta

giovedì
19
novembre, 2020

Festa della Madonna del Cattivo Tempo

domenica
13
dicembre, 2020

Festa rionale di Santa Lucia

martedì
2
febbraio, 2021

Festa della Candelora

martedì
15
giugno, 2021

Fiera di San Vito nel rione Costantino

Sul borgo

Martano (Martána in griko, Martanu in dialetto salentino) è situato nel Salento centro-orientale e fa parte della cosiddetta Grecia Salentina, un'area ellenofona in cui si parla un'antica lingua di origine greca, il griko.

Il grecanico o griko (anche grico) è un dialetto (o gruppo di dialetti) di tipo neo-greco residuato probabilmente di una più ampia e continua area linguistica ellenofona esistita anticamente nella parte costiera della Magna Grecia. I greci odierni chiamano la lingua Katoitaliótika (in greco "Italiano meridionale"). La lingua, scritta in caratteri latini, presenta punti in comune con il neogreco e nel frattempo vocaboli che sono frutto di evidenti influenze leccesi o comunque neolatine. Oggi a Martano il griko viene parlato soprattutto dalle persone più anziane, anche se viene compreso da una fascia di popolazione più ampia.

Le origini di Martano risalirebbero alla preistoria come ipotizzabile dalla presenza di monumenti megalitici quali la Specchia dei Mori (in griko secla tu demonìu) e il Menhir del Teofilo, che rappresenta il menhir più alto della regione. Questi monumenti sarebbero stati luoghi di culto delle popolazioni Japigee.

Dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente, la cittadina fu abitata da coloni provenienti dall'Oriente e dal 476 cadde sotto il dominio dei greci subendo un processo di grecizzazione durato oltre cinque secoli. L'influenza greca e quindi bizantina influenzò radicalmente gli usi, i costumi e la lingua locale (Griko). La cultura greca persiste ed è rinvenibile ancora oggi nelle tradizioni e nel folklore.

Nel 1190, durante il periodo normanno, Tancredi d'Altavilla concesse il feudo a Giorgio Roma al quale succedettero Riccardo de Martano nel 1269, Goffredo de Castelli nel 1300 e Rinaldo de Hugot. A partire dal 1545 divenne feudo dei Bucale, nel 1591 dei De' Monti, nel 1698 dei Marchese, nel 1742 dei Brunossi, ed infine nel 1748 fu acquistato dai Gadelata che furono gli ultimi feudatari.

Meritano sicuramente una visita la Chiesa Matrice, il Monastero di Santa Maria della Consolazione e il Casale di Apigliano.

Borgo di Martano
Comune di Martano

Provincia di Lecce
Regione Puglia

Abitanti: 9.151
Altitudine centro: 91 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Borghi Autentici d'Italia
Città dell'olio
Unione Grecìa Salentina

Il Comune
Piazzetta Matteotti 11 - Tel. +39 0836 575272

IN AUTO

  • Dal nord: percorrere l'autostrada A14 sino a Bari. Da qui proseguire verso sud lungo la superstrada Bari-Lecce. Giunti a Lecce percorrere la S.S. 16 "Adriatica " in direzione Maglie. A circa 17 km troverete lo svincolo per Martano.

IN TRENO

  • Stazione di Lecce

IN AEREO

  • Aereoporto di Brindisi 

Dormire, mangiare, comprare...

Terre di Carmen
Via Nepole, 1 - 73040, Morciano di Leuca (Lecce)
41.59 Chilometri da Martano
SoleMareSalento
Via Roma, 139 - 73054, Presicce (Lecce)
33.51 Chilometri da Martano

Dal blog

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950