La risorsa online sul turismo lento e borghi italiani
Accedi alla Community

Dozza


Il borgo medievale di Dozza, noto per la maestosa Rocca Sforzesca, è considerato unico nel suo genere poiché sono i numerosi i dipinti che abbelliscono le facciate delle case, conferendo al borgo un aspetto caratteristico. Manifestazione di maggior rilievo è infatti la Biennale del Muro Dipinto.
  • Borgo con castello
  • Borghi più belli d'Italia
  • Bandiera Arancione
Dozza dipinta  | Daniele Ferretti/flickr
Dozza dipinta
Daniele Ferretti/flickr
I Murales di Dozza  | Bert Weyenberg/flickr
I Murales di Dozza
Bert Weyenberg/flickr
Passeggiando a Dozza  | Paolo Luigi Spaggiari/flickr
Passeggiando a Dozza
Paolo Luigi Spaggiari/flickr
Murales, Dozza  | Massimo Battesini/flickr
Murales, Dozza
Massimo Battesini/flickr
Dozza  | Vanni Lazzari/flickr
Dozza
Vanni Lazzari/flickr
Dozza  | GoneWithTheWind/shutterstock
Dozza
GoneWithTheWind/shutterstock
Dozza  | Mi.Ti./shutterstock
Dozza
Mi.Ti./shutterstock
Dozza  | Massimiliano Donati/shutterstock.com
Dozza
Massimiliano Donati/shutterstock.com
Dozza  |
Dozza
Dozza  |
Dozza
Dozza  |
Dozza
Dozza  |
Dozza
Uno sguardo a Dozza
Uno sguardo a Dozza

Sul borgo

Situato a sud di Bologna e a soli 6 km da Imola, il caratteristico borgo medievale di Dozza offre un'esperienza unica per gli amanti dell'arte, della storia e della gastronomia. Grazie alla sua posizione panoramica sulla collina che domina la valle del fiume Sellustra, Dozza è la perfetta meta per una visita nella regione Emilia Romagna.

Arte a cielo aperto: paesaggio urbano e opere d'arte contemporanea

Le strade, le case e le piazze di Dozza sono impreziosite da numerose opere d'arte che trasformano il borgo in un affascinante museo a cielo aperto. L'arte contemporanea si fonde con il paesaggio urbano, dando vita a un'atmosfera unica e affascinante. La Rocca Sforzesca accoglie affreschi e bozzetti delle opere murali esposte nel Centro Studi e Documentazione del Muro Dipinto.

Il centro storico conserva intatto il suo originale tessuto edilizio di stampo medioevale, con la possente Rocca Sforzesca a dominare il paesaggio. Nel corso dei secoli, la Rocca è stata trasformata da edificio militare a palazzo signorile e successivamente passata alla famiglia Malvezzi-Campeggi, che vi risiedette fino al 1960. Da non perdere gli appartamenti del piano nobile, le prigioni, le stanze di tortura e i camminamenti sulle torri.

Tra i tesori nascosti del centro storico, a Dozza si trovano numerose attrazioni, tra cui la Chiesa prepositurale di S. Maria Assunta in Piscina, il Rivellino e la Rocchetta di origini trecentesche.

L’Enoteca Regionale dell'Emilia-Romagna e il Sentiero del Vino

Un'esperienza imperdibile è la visita all'Enoteca Regionale dell'Emilia Romagna, situata nei sotterranei della Rocca Sforzesca. Questo luogo offre un'ampia selezione di oltre 800 etichette di vini locali, abbinamenti con i cibi e degustazioni guidate da sommeliers professionisti. L'Enoteca è anche la prima tappa del Sentiero del Vino di Dozza, un percorso a piedi di circa 6 km che collega alcune delle migliori cantine locali.

La tradizione gastronomica di Dozza

Dozza offre una ricca tradizione culinaria basata sulla pasta fatta a mano, carni alla griglia e piadina. I vini locali includono il Sangiovese DOC e l’Albana DOCG. Il borgo è attraversato dalla Strada dei Vini e Sapori Colli d'Imola, che offre un'esperienza gustativa unica.

Borgo di Dozza
Comune di Dozza

Città Metropolitana di Bologna
Regione Emilia-Romagna

Abitanti: 6.629 dozzesi
Altitudine centro: 190 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Città del vino

Riconoscimenti
Bandiera Arancione - Touring Club Italiano

Il Comune
Via XX Settembre 37 - Tel. +39 0542 678116

IN AUTO

  • Da Milano: Prendere l'autostrada A1 e seguire per Bologna. Continuare sull'autostrada A14 e uscire a Castel San Pietro Terme. Proseguire sulla SP 19 in direzione di Castel San Pietro e imboccare la SS 9 Via Emilia fino al bivio per Dozza.
  • Da Firenze: Prendere l'autostrada A1 verso Bologna, in prossimità di Casalecchio di Reno continuare sull'autostrada A14 in direzione di Bologna Fiera e uscire a Castel San Pietro Terme. Proseguire sulla SP 19 in direzione di Castel San Pietro e imboccare la SS 9 Via Emilia fino al bivio per Dozza.
  • Da Ancona: Percorrere l'autostrada A14 in direzione Bologna e uscire a Castel San Pietro Terme. Seguire verso Castel San Pietro Terme e continuare sulla SS 9 Via Emilia fino al bivio per Dozza.
  • Da Bologna: Imboccare la SS 9 in direzione Imola e oltrepassare Castel S.Pietro Terme,proseguire in direzione Dozza.

IN TRENO

  • Stazione di Bologna

IN AEREO

  • Aeroporto di Bologna
  • Aeroporto di Forlì 

  • Mercato settimanale: ogni mercoledì, in centro;
  • Epifania - Cammino dei Re Magi verso la grotta di Betlemme. Manifestazione in costume per le vie del borgo. 
  • Martedì dopo Pentecoste - Festa della Beata Vergine del Calanco.
  • Primavera - Vino in Festa. Manifestazione eno-gastronomica dedicata all'Albana, vino bianco tipico del territorio di Dozza.
  • Settembre - Biennale del Muro Dipinto.

Dormire, mangiare, comprare...

Locanda Dolcevita
Situata nel cuore del borgo medievale di Dozza, la Locanda Dolcevita offre ai suoi ospiti un’espe...
Via XX Settembre, 17, Dozza

Dozza è sul numero 18 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Le nostre notizie su Dozza

PIATTO ADATTO A VEGETARIANI Halloween si avvicina: ecco le nostre streghe! Le Streghe emiliane sono dei profumati fagottini di pasta, perfetti per accompagnare tutti i nostri piatti. Questi meravigliosi fagottini a base di farina, olio extravergine d’oliva e strutto sono croccanti ed estremamente appaganti: perfetti da accompagnare con formaggi, salumi, ma anche con le verdure. Come molte delle cose pi&ug...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2024 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360