Tirano si trova in Valtellina, in provincia di Sondrio in Lombardia, sul confine con la Svizzera
 
CERCA PER ZONA

Tirano

Arte e storia valtellinese
Leggi di più

Borgo di Tirano
Comune di Tirano
Provincia di Sondrio
Regione Lombardia

Abitanti: 9.050
Altitudine: 441 m s.l.m.

Il Comune fa parte di:
Comunità montana Valtellina di Tirano
ANCI
Città e siti patrimonio mondiale dell'Unesco

Comune di Tirano
Piazza Cavour 18 - Tirano (SO)
Tel. 0342-701256

Festa Patronale:
San Martino - 11 novembre

Tirano (Tiràn in dialetto valtellinese) è un borgo che si trova in Lombardia, in provincia di Sondrio, a circa 2 km dalla Svizzera. Sull’etimologia del nome il dibattito tra storici e specialisti si è protratto a lungo nel corso dei secoli e alcuni hanno optato per “inter amnes” cioè tra i fiumi: infatti, il paese si trova tra i fiumi Adda e Poschiavino. Sorge a un'altitudine di 450 m in una cornice di montagne: a sud le Alpi Orobie valtellinesi, a nord il massiccio del Bernina e a nord-est quello dello Stelvio. I suoi innumerevoli rinvenimenti archeologici testimoniano che il borgo di Tirano fu già abitato in epoca preistorica e, ad oggi, si può ritenere che il suo nucleo abbia origini romane. Celebre per il suo Santuario della Madonna di Tirano, il borgo è tuttavia un importante centro turistico e meta d’incontro di diverse vie di comunicazione, nonché capolinea della linea ferroviaria Tirano-Sankt Moritz.

Il Santuario della Madonna di Tirano è sito nei pressi del Museo Etnografico Tiranese, nella parte settentrionale dell’abitato, e rappresenta l’espressione architettonica rinascimentale e religiosa più importante della Valtellina. In Piazza della Chiesa sorge la Collegiata Prepositurale di San Martino e, passeggiando per le vie del centro è possibile ammirare la modesta, ma pur sempre raffinata, Chiesa di Sant’Agostino e il Palazzo Visconti Venosta - ora Quadrio Curzio - elegante dimora rinascimentale. Per gli amanti dell’architettura del XVI - XVII secolo, il borgo di Tirano offre diversi esempi di residenze nobiliari valtellinese: come il Palazzo Salis, il Palazzo Marinoni, il Palazzo Merizzi, il Palazzo D’Oro-Lambertenghi, Palazzo Pievani, il Palazzo Parravicini, il Palazzo Buttafava e il Palazzo Torelli. In una posizione dominante rispetto al resto del borgo, sorge il Castello Omodei - o Castellaccio - uno degli edifici più antichi e suggestivi della cittadella.

Oltre ad essere un comune ricco di storia, il borgo di Tirano gode di una tradizione secolare nella lavorazione del peltro - antica lega metallica utilizzata per la produzione di oggetti artistici, monili, trofei e stoviglie - e alla lavorazione del grano saraceno, che ha permesso la realizzazione di famosi piatti tradizionali come la Polenta Nera, i Pizzoccheri, gli Sciatt e i Chisciol.

Tirano è sul numero 1 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Video di in Viaggio col Tubo

Altre destinazioni nelle vicinanze

Mazzo di Valtellina
Mazzo di Valtellina
Mazzo di Valtellina si trova in provincia di Sondrio, in Lombardia, nella medio-alta Valtellina
Sondrio - 7.89 KM da Tirano
Teglio
Teglio
Definito la patria dei pizzoccheri, il comune di Teglio si trova nella media Valtellina.
Sondrio - 10.38 KM da Tirano
Grosio
Grosio
Grosio è un borgo antico della Lombardia, in provincia di Sondrio, che fa parte della Comunità Montana della Valtellina di Tirano
Sondrio - 12.28 KM da Tirano
Bienno
Bienno
Ancora oggi il Vaso Ré percorre tutto il paese, che ancora conserva lo splendore e il fascino di quell’epoca d’oro.
Brescia - 31.47 KM da Tirano
Gromo
Gromo
Il toponimo del borgo di Gromo, in Val Seriana, deriva dal latino Grumus, significa collina, altura.
Bergamo - 33 KM da Tirano
Lovere
Lovere
Lovere, appartenente all'associazione de I Borghi Più belli d'Italia, sorge sulla punta nord del Lago d'Iseo
Bergamo - 44.18 KM da Tirano

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
Un luogo incantato, ricostruito come il set di un film, e il suo fantasma, protettore dell'amore puro
By Ivan Pisoni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Il Pan De Mej è un dolce tipico di Angera, un caratteristico borgo che si trova sul Lago Maggiore. Da assaggiare assolutamente e preparare a casa. Ecco la ricetta
By Nadia Calasso
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Un piccolo e grazioso borgo tra le valli bergamasche - raggiungibile solo a piedi, un vero gioiellino da visitare!
By STEFANO PLATTI
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di