La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Bomarzo


Condividi
Bomarzo, noto soprattutto per il Parco dei Mostri o conosciuto anche come Sacro Bosco, è diviso in cinque rioni che si contendono ogni anno, il 25 aprile, il Palio di Bomarzo: Dentro, Borgo, Poggio, Croci e Madonna del Piano. Le origini del borgo sono tutt'oggi avvolte nel mistero, in quanto probabilmente fu fondato da popoli sconosciuti, come gli asiatici Meoni o i Rinaldoniani.
  • Borgo con parco
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
Bomarzo  |
Bomarzo
Bomarzo  | Pro Loco Bomarzo
Bomarzo
Pro Loco Bomarzo
Bomarzo  |
Bomarzo
Bomarzo  |
Bomarzo
Bomarzo, Piramide Etrusca  |
Bomarzo, Piramide Etrusca
Bomarzo, Parco dei Mostri  |
Bomarzo, Parco dei Mostri
Bomarzo  |
Bomarzo
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo  | Celli07/shutterstock
Bomarzo
Celli07/shutterstock
Bomarzo  | Del cavallo stefano/shutterstock
Bomarzo
Del cavallo stefano/shutterstock
Bomarzo  | fotosaga/shutterstock
Bomarzo
fotosaga/shutterstock
Bomarzo  | fotosaga/shutterstock
Bomarzo
fotosaga/shutterstock
Bomarzo  | Ragemax/shutterstock
Bomarzo
Ragemax/shutterstock
Bomarzo  | Ragemax/shutterstock
Bomarzo
Ragemax/shutterstock
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo  | Stefano_Valeri/shutterstock
Bomarzo
Stefano_Valeri/shutterstock
Uno sguardo a Bomarzo
Uno sguardo a Bomarzo
Video di Regione Lazio

Eventi

lunedì
5
aprile, 2021

Pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Montecasoli

sabato
24
aprile, 2021

Festa Patronale di Sant'Anselmo Vescovo

domenica
25
aprile, 2021

Palio e Sagra del Biscotto di Sant'Anselmo

domenica
20
giugno, 2021

Traslazione del Corpo di Sant'Anselmo

Sul borgo

Le origini di Bomarzo sono tuttora avvolte nel mistero. Probabilmente fondata da misteriose e sconosciuti popoli, come gli asiatici Meoni o i Rinaldoniani, fonti attestano che il territorio fu intensamente abitato prima dagli Etruschi e poi dai Romani, che lo conquistarono intorno al V secolo a. C. e ne ascrissero la popolazione alla Tribù Arniense. A testimonianza di quei tempi restano ancor oggi molte prove tangibili nell'area bomarzese: la Piramide Etrusca, le tagliata e le necropoli, i ruderi di un acquedotto romano, le fornaci dei Volumni.

Parte dell'Impero Romano fino alla sue caduta, Bomarzo venne in seguito retta dai suoi vescovi fino alla soppressione della diocesi avvenuta nell'XI secolo. Durante questo arco di tempo venne ripetutamente invasa: prima dalle armate del Re Totila durante la Guerra Gotica (535-553), in seguito dai Longobardi di Alboino tra il 569 ed il 590. L'ultima invasione si ebbe nel 739 per mano del Re Liutprando, che la sottrasse al Ducato Romano insieme con Ameria (Amelia), Orte e Blera. In seguito Bomarzo fu sempre parte integrante dello Stato Pontificio, ed in particolare della Delegazione di Viterbo, di cui fece parte sino al 1866.

Durante i secoli, tuttavia, la città passò diverse volte di mano: venduta da un certo Uffreduccio Risio alla città di Viterbo nel 1298, venne poi infeudata agli Orsini, che la tennero fino al 1646. In seguito a questa data, il Duca di Bomarzo Marzio Orsini (1618-1674) vendette il feudo ad Ippolito Lante Montefeltro della Rovere (1618-1688), la di cui famiglia lo possedette fino al 1837, quando il Duca Giulio (1789-1873) lo vendette ai Borghese. In seguito alla Terza Guerra d'Indipendenza, nel 1866 Bomarzo venne annessa al Regno d'Italia.

Meritano sicuramente una visita il famoso Parco dei Mostri, noto anche come Sacro Bosco, Palazzo Orsini e la Chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo.

Il borgo si divide in cinque rioni che si contendono ogni anno, il 25 aprile, il Palio di Bomarzo: Dentro, Borgo, Poggio, Croci e Madonna del Piano. Di recente istituzione è il Torneo dei Rioni, competizione di calcio a cinque.

Nei pressi del borgo di Bomarzo si trova il piccolo borgo di Mugnano, piccolo abitato posto su uno sperone tufaceo caratterizzato dall'imponente mole della Torre degli Orsini.

Borgo di Bomarzo
Comune di Bomarzo

Provincia di Viterbo
Regione Lazio

Abitanti: 1.799
Altitudine centro: 263 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città della nocciola
Strada del Vino della Teverina

Riconoscimenti
Bandiera Arancione - Touring Club Italiano

Aree naturali protette:
Riserva naturale Monte Casoli di Bomarzo

Comune di Bomarzo
Via Borghese 10 - Bomarzo (VT)
Tel. +39 0761 924021

IN AUTO

  • Percorrendo l'autostrada le uscite più vicine al centro di Bomarzo sono:
    - Uscita Attigliano (A1 Milano-Napoli)
    - Uscita Orte (A1 Milano-Napoli)

IN TRENO

  • Stazione di Attigliano
  • Stazione di Viterbo Porta Fiorentina

IN AEREO

  • Aeroporto di Perugia
  • Aeroporto di Roma-Fiumicino
  • Aeroporto di Roma-Ciampino

Dormire, mangiare, comprare...

L’Arco del Gusto
Degustazioni e prodotti della Tuscia.
Via Santa Maria del Cassero, Bagnoregio (Viterbo)
18.98 Chilometri da Bomarzo

Dal blog

Bomarzo come Giza. Ebbene sì, alle porte del piccolo borgo laziale in provincia di Viterbo c'è un po' di "Egitto". Di recente, infatti, è stata scoperta una piramide nel cuore dell'impressionante Parco dei Mostri, famoso per le sue gigantesche sculture ritraenti personaggi mitologici. Un vero e proprio regno fantasy ...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950