La più grande risorsa online su turismo lento e borghi

Palmanova


Condividi
Definita la “città stellata” per la sua pianta poligonale a stella con 9 punte, Palmanova conserva perfettamente il suo aspetto di città-fortezza. Tante sono le occasioni che portano i turisti in questa splendida città, tra cui la Rievocazione storica A.D. 1615 Palma alle Armi che si tiene il primo weekend di settembre e The Game Fortress Comic & Movie Festival che si svolge il primo weekend di luglio.
  • Borgo con mura
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
  • Borghi più belli d'Italia
Palmanova  | viewworld/shutterstock.com
Palmanova
viewworld/shutterstock.com
Palmanova  | Ana del Castillo/shutterstock.com
Palmanova
Ana del Castillo/shutterstock.com
Palmanova  | John_Silver/shutterstock.com
Palmanova
John_Silver/shutterstock.com
Porta Aquileia  | Lev Levin/shutterstock.com
Porta Aquileia
Lev Levin/shutterstock.com
Duomo  | Luca Lorenzelli/shutterstock.com
Duomo
Luca Lorenzelli/shutterstock.com
Galleria  | Marco Lissoni/shutterstock.com
Galleria
Marco Lissoni/shutterstock.com
Palmanova  | xbrchx/shutterstock.com
Palmanova
xbrchx/shutterstock.com
Palmanova  | xbrchx/shutterstock.com
Palmanova
xbrchx/shutterstock.com
Palmanova  | xbrchx/shutterstock.com
Palmanova
xbrchx/shutterstock.com
Palmanova  | xbrchx/shutterstock.com
Palmanova
xbrchx/shutterstock.com
Rievocazione storica  | bepsy/shutterstock.com
Rievocazione storica
bepsy/shutterstock.com
Palma alle Armi  | Simon Kovacic/shutterstock.com
Palma alle Armi
Simon Kovacic/shutterstock.com
Rievocazione storica  | bepsy/shutterstock.com
Rievocazione storica
bepsy/shutterstock.com
Uno sguardo a Palmanova
Uno sguardo a Palmanova
Video di FVGlive

Sul borgo

Palmanova è una città-fortezza conservata in condizioni straordinarie. È definita la “città stellata” per la sua pianta poligonale a stella con 9 punte. Fondata dalla Repubblica di Venezia, inizialmente lo scopo della città era di contrastare le mire espansionistiche degli Asburgo d’Austria e le scorrerie dei Turchi. Il 7 ottobre 1593 venne posata a Palmanova la prima pietra per la costruzione della nuova fortezza.

Divenuta monumento nazionale nel 1960, nel 2017 è entrata a far parte del Patrimonio Unesco nel sito seriale transnazionale "Opere di difesa veneziane tra XVI e XVII secolo: Stato da Terra-Stato da Mar occidentale".
Palmanova rappresenta uno dei più importanti esempi di architettura militare dell’età moderna.
Con la sua particolare forma a stella a nove punte, la città da sempre è avvolta dal mistero. Sono i suoi numeri che lasciano il mistero, tutti basati sul 3 e i suoi multipli: la stella è a 9 punte, come sono 9 anche i bastioni e le cerchie della cinta muraria. Le porte di accesso alla città sono 3 (Porta Udine, Porta Cividale, Porta Aquileia), 18 sono le strade radiali e quelle 6 le principali.
Tutta la cinta bastionata di Palmanova è percorsa, nel suo sottosuolo, da un sistema di gallerie, alcune delle quali visitabili. Affascinante è la piazza della città che abbraccia tutto il centro e da cui si può vedere la pianta singolare di Palmanova, con le sei strade che la circondano a raggio e tre che la tagliano. Sulla piazza affacciano il Duomo e la Loggia dei Mercanti. Dall’altro lato della piazza si può ammirare il Palazzo del Provveditore Generale, che oggi ospita il Municipio e che risale al 1598, e il Palazzo del Governatore alle Armi, oggi sede del Museo Storico Militare.

Tante sono le occasioni che portano i turisti in questa splendida città, tra cui la Rievocazione storica A.D. 1615 Palma alle Armi che si tiene il primo weekend di settembre e The Game Fortress Comic & Movie Festival che si svolge il primo weekend di luglio.

Borgo di Palmanova
Comune di Palmanova
Provincia di Udine
Regione Friuli-Venezia Giulia
Abitanti: 5.419
Altitudine centro: 27 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Strada del Vino Aquileia
Città e siti patrimonio mondiale Unesco

Festa patronale
Santissimo Redentore - 15 luglio

Comune di Palmanova
Piazza Grande 1 - Palmanova (UD)
tel: 0432922135

IN AUTO

  • Da Venezia-Trieste: prendere l'autostrada A4 e uscire a Palmanova, prendere la SS 352 fino a Palmanova
  • Da Udine-Tarvisio: prendere l'autostrada A23 in direzione Trieste; immettersi poi sulla A4 e uscire a Palmanova percorrendo la SS 352

IN TRENO

  • Linea ferroviaria Udine - Cervignano del Friuli: stazione di Palmanova

IN AEREO

  • Aeroporto di Ronchi dei Legionari 
Sei un operatore turistico?

Dormire, mangiare, comprare...

Palmanova è sul numero 5 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Eventi

giovedì
15
luglio, 2021

Santissimo Redentore

Dal blog

In passato la jota era basata su ingredienti essenziali e proteici: crauti, fagioli e farina di granoturco. L’unica concessione alla gola era data dal pestat, un trito di lardo ed erbe aromatiche. Oggigiorno questa tipicità cucinata nei borghi di tutto il Friuli-Venezia Giulia – presente anche sulle tavole dei capoluoghi di provincia - viene servita tutto l’anno e, a seconda del clima, calda, fredda o tiepida, solitamente accompagnata da calici di vino del Carso che ne esaltano il ...
Continua
Voluta dalla Repubblica di Venezia alla fine del 1500 a soli scopi militari, Palmanova si mostra oggi come una vera e propria stella lanciata da pochi decenni nel mondo del turismo. La perfezione geometrica, quasi spiazzante, della pianta di Palmanova ha sempre affascinato e durante la sua storia ha evocato diverse suggestioni. Partiamo da una leggenda. Al tempo della decisione su dove costruire una fortezza ideale per contrastare le incursioni turche, si narra di una squadra di provveditori della Serenissima inviati nella pianura...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2021 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360