La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Caramanico Terme


Condividi
Posto ai piedi della Majella, secondo una leggenda, il nome del borgo pare derivi da un monaco francese di nome Caro, vissuto intorno al X secolo, ma più probabilmente è riconducibile all'insediamento longobardo di Arimannia. L'attività termale-turistica rappresenta la principale attrattiva del paese, arricchita da un ricco programma di eventi e manifestazioni.
  • Borgo con parco
  • Borgo termale
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
  • Borghi più belli d'Italia
Le acque della Majella  |
Le acque della Majella
Caramanico Terme   | Stefano_Valeri/shutterstock.com
Caramanico Terme
Stefano_Valeri/shutterstock.com
Parco della Majella  | Maurizio Anselmi
Parco della Majella
Maurizio Anselmi
Caramanico Terme, vicolo del centro storico   | Enzo Di Michele
Caramanico Terme, vicolo del centro storico
Enzo Di Michele
Caramanico Terme   |
Caramanico Terme
Caramanico Terme, durante la festa dei Palmentieri  |
Caramanico Terme, durante la festa dei Palmentieri
Uno sguardo a Caramanico Terme
Uno sguardo a Caramanico Terme
Tramonto sulla Chiesa di San Nicola a Caramanico Terme  | Luigi Filice - e-borghi Community
Tramonto sulla Chiesa di San Nicola a Caramanic...
Luigi Filice - e-borghi Community
Tramonto sulla Chiesa di San Nicola a Caramanico Terme  | Luigi Filice - e-borghi Community
Tramonto sulla Chiesa di San Nicola a Caramanic...
Luigi Filice - e-borghi Community
Caramanico Terme visto dal Monte delle Coste.  | Nicholas Sanelli - e-borghi Community
Caramanico Terme visto dal Monte delle Coste.
Nicholas Sanelli - e-borghi Community

Eventi

sabato
1
agosto, 2020

Festeggiamenti di Santa Maria Assunta - I Favoni

venerdì
14
agosto, 2020

Festeggiamenti di Santa Maria Assunta - I Palmentieri

sabato
15
agosto, 2020

Festa di Santa Maria Assunta in Cielo

domenica
16
agosto, 2020

Festeggiamenti di Santa Maria Assunta - San Rocco

domenica
17
gennaio, 2021

Festa di Sant'Antonio Abate

martedì
2
febbraio, 2021

Candelora

mercoledì
3
febbraio, 2021

San Biagio

giovedì
1
aprile, 2021

Giovedì Santo

Sul borgo

Il borgo di Caramanico Terme, in Abruzzo, sorge ai piedi della Majella. Secondo una leggenda, il nome del borgo deriva da un monaco francese, di nome Caro, vissuto intorno al X secolo, ma più probabilmente è riconducibile all'insediamento longobardo di Arimannia.

La presenza di insediamenti umani sul territorio risale al paleolitico. Nel Chronicon Casauriense (da qui il riferimento al monaco Caro) compare la dicitura "acque putride", primo riferimento alla presenza di acque sulfuree nella zona. La storia di Caramanico segue, poi, le vicende del Regno delle due Sicilie, come feudo della famiglia D'Aquino. Dal 1960 prende il nome di Caramanico Terme e comincia il rapido sviluppo turistico, legato proprio alla fonte termale. Le fonti sulfuree venivano utilizzate già nel 1576, ma la struttura termale fu costruita solo nel 1836: un capannone rudimentale attorno il fiume. Nel 1901 fu inaugurato il vero e proprio complesso termale La Salute.

Le tradizioni locali del borgo di Caramanico Terme seguono sia la stagionalità delle attività agresti (agricoltura e allevamento), sia quella del calendario liturgico cattolico, anch'esso collegato ai cicli naturali attraverso devozioni, protezioni e benedizioni.

L'attività termale-turistica rappresenta la principale attrattiva del paese, arricchita da un ricco programma di eventi e manifestazioni.

Caramanico Terme
Provincia di Pescara
Regione Abruzzo

Abitanti: 1.933
Altitudine centro: 650 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

Aree naturali protette:
Parco Nazionale della Majella
Riserva naturale Piana Grande della Majelletta
Riserva naturale Valle dell'Orfento

Comune di Caramanico Terme
Corso Bernardi 31 - Caramanico Terme (PE)
085-9290202

IN AUTO

  • Dall'autostrada A14 (da nord: direzione Ancona; da sud: direzione Pescara), seguire direzione Roma, prendere l'autostrada A 25, uscire a Scafa/Alanno, proseguire verso Scafa sulla SS 5 Tiburtina, svoltare poi sulla SS 487 fino a Caramanico Terme.
  • Da Pescara, percorrere la SS 17 in direzione di Pescara, continuare sulla SS 153 in direzione di Navelli, proseguire sulla SS 5 in direzione di Pescara, svoltare sulla SP 66 in direzione Bolognano, continuare sulla SS 487 fino a Caramanico Terme.

IN TRENO

  • Da Pescara e Roma: Linea ferroviaria Roma - Pescara; stazione di Scafa S.Valentino-Caramanico Terme (situata nel comune di Scafa).

IN AUTOBUS

  • Servizio pubblico di autolinee regionali tutti i giorni da Roma, Pescara, Chieti, L'Aquila e Sulmona.
  • Linea diretta da Caramanico a Pescara e a Sulmona, e viceversa con scalo alle stazioni di Chieti e Scafa S.Valentino-Caramanico Terme per le coincidenze.

IN AEREO

  • Aeroporto di Pescara
  • Aeroporto di Roma Ciampino
  • Aeroporto di Roma Fiumicino

VIA MARE

  • Porto turistico di Pescara



Dormire, mangiare, comprare...

Dal blog

Le Sagne piccantine sono una specialità d'Abruzzo nata ai tempi in cui bastava un pò di acqua, farina ed un pizzico di fantasia per inventare un primo piatto semplice e gustoso. Scopriamo come prepararalo: Ingredienti Farina di grano duro 300 gr Spicchi di aglio 3 Pomodori maturi  1 kg Peperoncino piccante 1 Pecorino grattuggiato q.b Basilico q.b Un pezzo di peperone rosso ...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950