La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

San Benedetto Po


Condividi
San Benedetto Po è noto per il complesso monastico di Polirone, cuore pulsante del paese. Oggi il borgo è un importante centro turistico, per la visita del monastero, l'imponente basilica giuliesca, il Museo Civico Polironiano con le sue raccolte etnografiche e per le eccellenze enogastronomiche.
  • Agibile ai disabili
  • Area sosta camper
  • Borghi più belli d'Italia
San Benedetto Po  |
San Benedetto Po
San Benedetto Po, Abbazia San Benedetto in Polirone  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Abbazia San Benedetto in Polirone
Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po
Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Chiostro di San Simeone  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Chiostro di San Simeone
Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po
Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Museo Civico Polironiano  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Museo Civico Polironiano
Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Prodotti tipici del territorio  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po, Prodotti tipici del territorio
Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po  | Ufficio Turismo San Benedetto Po
San Benedetto Po
Ufficio Turismo San Benedetto Po
Uno sguardo a San Benedetto Po
Uno sguardo a San Benedetto Po
Video di Solomon King

Eventi

domenica
21
marzo, 2021

San Benedetto

Sul borgo

A pochi chilometri da Mantova si trova San Benedetto Po, il cui nome – anticamente San Benedetto in Polirone - è legato al monastero benedettino fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa sull’isola che sorgeva tra il fiume Po e il Lirone. Per l’impegno religioso, politico e culturale il monastero, collegato con le abbazie di Cluny e Montecassino, ha occupato un ruolo fondamentale nella storia del monachesimo italiano fino alla sua soppressione (1797), opera di Napoleone Bonaparte. Questo luogo, designato da Matilde di Canossa come luogo in cui riposare per l’eternità, ha dominato per otto secoli la Pianura Padana; oltre mille anni di storia sono sedimentati nelle strutture di questo complesso monumentale che offre diverse modalità di visita nei luoghi caratteristici del monastero.

Si entra in San Benedetto dall’antico ingresso del monastero e ci si trova nella maestosa piazza, rimasta intatta nelle dimensioni che aveva nel medioevo; subito lo sguardo è catturato dalla splendida Basilica Abbaziale con la sua imponente architettura disegnata da Giulio Romano tra il 1540 e il 1545. La visita prosegue nel Chiostro dei Secolari, luogo dove erano accolti ospiti, pellegrini e forestieri e da cui, salendo lo scalone secentesco realizzato da Giovan Battista Barberini, si giunge fino al Museo Civico Polironiano. Si giunge dunque al Chiostro di San Simeone, affascinante nel suo aspetto tardogotico, databile tra 1458 e il 1480. Sul chiostro si affaccia la Sala del Capitolo, importante centro direttivo del cenobio. Il terzo chiostro, il Chiostro di san Benedetto è adiacente ad un lato della Basilica. Il percorso termina con il Refettorio monastico, imponente edificio affacciato su Piazza Matilde di Canossa; fu voluto da Gregorio Cortese il quale chiamò per la sua decorazione due artisti: Girolamo Bonsignori, autore della tela dell’Ultima Cena incastrata nell’architettura dipinta da Correggio tra il 1513 e il 1514. Sotto al Refettorio monastico si estendono le Cantine cinquecentesche le quali ospitano una ricca collezione di carri agricoli.

Borgo di San Benedetto Po
Comune di San Benedetto Po
Provincia di Mantova
Regione Lombardia

Abitanti: 7.258
Altitudine centro: 19 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

Comune di San Benedetto Po
Via E. Ferri 79 - San Benedetto Po (MN)
tel: 0376623026

IN AUTO

  • Da Bologna: Prendere l'autostrada A14 in direzione di Milano, continuare per l'autostrada A1, immettersi sull'autostrada A22 Brennero - Modena, uscire a Pegognaga, prendere la SP 49, immettersi sulla SS 413 e seguire le indicazioni per San Benedetto Po.
  • Da Torino: Prendere l'autostrada A21, uscire a Cremona, proseguire in direzione di Mantova, continuare per la SS 10, seguire la direzione Cerese, a Mantova, prendere la SP 29 in direzione di Cerese/Levata, proseguire per Cerese, continuare per la SS 413, proseguire per Bagnolo San Vito, San Benedetto Po.
  • Da Como: Prendere la strada statale 342 Briantea, continuare per la SS 36, prendere la SP 5 e proseguire per Monza, immettersi sull'autostrada A52/tangenziale Nord di Milano in direzione di Cinisello Sud, in prossimità di Sesto San Giovanni, prendere l'A4, continuare per l'A22 e uscire a Mantova Sud, alla rotonda, prendere la 2° uscita SS 413 e seguire le indicazioni per San Benedetto Po.
  • Da Genova: Prendere l'autostrada A7, proseguire per l'autostrada A21, uscire a Cremona, seguire la direzione Mantova, continuare per la SS 10, seguire la direzione Cerese, a Mantova, prendere la SP 29 in direzione di Cerese/Levata, proseguire per Cerese, continuare per la SS 413, proseguire per Bagnolo San Vito, San Benedetto Po.
  • Da Mantova: Prendere la SS 10, continuare per la SS 482, superare la frazione Borgovirgiliana, proseguire per la SP 33, SS 413 e seguire le indicazioni per San Benedetto Po.

IN AEREO

  • Aeroporto Verona-Villafranca 
  • Aeroporto Brescia-Montichiari
  • Aeroporto di Bologna 
  • Aeroporto Bergamo

Dormire, mangiare, comprare...

Pasticceria Atena
Da oltre trent’anni qui si producono dolci artigianali...
Via Vespasiano Gonzaga 41/43, Sabbioneta (Mantova)
34.77 Chilometri da San Benedetto Po
Agenzia immobiliare Rustiko
Via Enrico Ferri, 38 - 46027, San Benedetto Po
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950