La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Bertinoro


Condividi
Posto a pochi chilometri dalla Via Emilia, sulla cima del monte Cesubeo, sorge Bertinoro. Considerato il "Balcone della Romagna", il paese conserva il suo aspetto medievale, dovuto alla presenza di mura, torri e case antiche. "Città dell'Ospitalità" per eccellenza, Bertinoro possiede inoltre il riconoscimento di Città del Vino.
  • Borgo con castello
  • Borgo con torri
  • Borgo termale
  • Area sosta camper
  • Borghi autentici d'Italia
  • Città del vino
Bertinoro  | Atali/Shutterstock
Bertinoro
Atali/Shutterstock
Bertinoro  | ermes/shutterstock
Bertinoro
ermes/shutterstock
Bertinoro  | ermes/shutterstock
Bertinoro
ermes/shutterstock
Bertinoro  |
Bertinoro
Bertinoro  |
Bertinoro
Bertinoro  |
Bertinoro
Bertinoro  |
Bertinoro
Vendemmia  |
Vendemmia
Colonna dei dodici anelli   |
Colonna dei dodici anelli
Bertinoro  |
Bertinoro
Bertinoro notturna  | claudio zaccherini/shutterstock.com
Bertinoro notturna
claudio zaccherini/shutterstock.com
Bertinoro  | Natali22206/shutterstock.com
Bertinoro
Natali22206/shutterstock.com
Bertinoro  | ermess/shutterstock.com
Bertinoro
ermess/shutterstock.com
Colonna dei dodici anelli   | Fabio Caironi/shutterstock.com
Colonna dei dodici anelli
Fabio Caironi/shutterstock.com
Uno sguardo a Bertinoro
Uno sguardo a Bertinoro
BERTINORO (FC) - Il Colle di Monte Maggio svetta al di sopra della nebbia autunnale  | Luca Spinelli - e-borghi Community
BERTINORO (FC) - Il Colle di Monte Maggio svett...
Luca Spinelli - e-borghi Community
Video di alaNEWS

Eventi

da
sabato
4
luglio, 2020
a sabato 25 luglio 2020

Donne in Blues

da
venerdì
17
luglio, 2020
a domenica 19 luglio 2020

Bertinoro Blue'Jazz Festival

da
sabato
1
agosto, 2020
a lunedì 31 agosto 2020

Entroterre Festival

lunedì
10
agosto, 2020

Bertinlove

venerdì
4
settembre, 2020

Frico' Royal

domenica
6
settembre, 2020

Festa dell'Ospitalità

mercoledì
25
novembre, 2020

Santa Caterina

Sul borgo

Bertinoro, facente parte dei Borghi Autentici d’Italia, si trova sulle colline romagnole a pochi chilometri dalla Via Emila, sulla cima del monte Cesubeo.
Considerata la splendida vista panoramica di cui Bertinoro gode, gli viene attribuito l’appellativo Balcone di Romagna.
Di origine medievale, la cittadella è ricca di mura, torri e case antiche.

Secondo una leggenda, sembrerebbe che Galla Placidia, figlia dell'Imperatore Teodosio, di passaggio in questi luoghi, assaggiato un vino servito in un'umile coppa, dicesse: «non di così rozzo calice sei degno, o vino, ma di berti in oro», da cui il nome della città.
Le origini del borgo sono molto probabilmente databili alla preistoria, grazie al ritrovamento dei resti di un pozzo, in località Panighina, a circa due chilometri dal centro di Bertinoro. Tra i resti rinvenuti spiccano ciotole e altri oggetti che testimoniano dei culti legati alle acque curative.

Nell'Alto Medioevo le cime del monte Cesubeo e di monte Maggio furono dotate di una fortificazione difensiva.
Durante il regno di Ottone III, l’arcivescovo di Ravenna, la cui influenza giunse fino a queste terre, ordinò l’abbattimento della rocca di Monte Maggio obbligando i suoi abitanti a trasferirsi nel Castrum Cesubeum, diventato poi Castrum Brittinori.
Nella millenaria rocca sul Monte Cesubeo, soggiornò l’imperatore Federico Barbarossa nel 1177 con la sua corte e le sue milizie, che diventò poi sede vescovile dal 1584. Ancor oggi la struttura difensiva mantiene ben conservato il suo aspetto medievale.
All’interno si trovano gli uffici e gli appartamenti dell'antica residenza vescovile, un ampio terrazzo rivolto verso il borgo e la grande sala seicentesca decorata con affreschi barocchi.
Oggi la Rocca ospita inoltre il Centro Residenziale Universitario dell’Alma Mater Studiorum di Bologna e il Museo Interreligioso.

Bertinoro è la “Città dell’ospitalità” per eccellenza, grazie alla tradizione della Colonna dei dodici anelli e inoltre, grazie ai suoi vini, possiede il riconoscimento di “Città del Vino”.
La cucina è ricca di primi piatti creati dalle mani delle “sfogline”, che lavorano la sfoglia ancora con il matterello. Preparata al momento, negli svariati chioschi del paese, è la piadina, tipico pane romagnolo. 

Borgo di Bertinoro
Comune di Bertinoro
Provincia di Forlì-Cesena
Regione Emilia-Romagna
Abitanti: 10.947
Altitudine centro: 254 m s.l.m.
il Comune fa parte di:
Borghi Autentici d'Italia
Città del vino 
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Forlì Cesena
Festa patronale
Santa Caterina - 25 novembre
Comune di Bertinoro
Piazza Liberta'1 - Bertinoro (FC)
tel: 0543469111

IN AUTO

  • Da Bologna o da Rimini: prendere l'autostrada A14 e uscire a Cesena-Nord; imboccare la E 45 verso Roma fino all'uscita di Cesena Ovest; proseguire per la SS 9 Via Emilia in direzione Forlì - Bologna; dopo la località di Capocolle seguire per Bertinoro.

IN TRENO

  • Stazione di Forlì o Cesena

IN AEREO

  • Aeroporto di Forlì 
  • Aeroporto di Rimini 
  • Aeroporto di Bologna

VIA MARE

  • Porto di Cesenatico FC
  • Porto di Rimini 
  • Porti di Ravenna

Dormire, mangiare, comprare...

Fattoria Ca' Rossa
Via Cellaimo, 735 - 47032, Bertinoro

Dal blog

La spoja lorda romagnola è un tipico piatto delle feste che ogni vera azdora (la vera signora della cucina in romagna) saprebbe fare ad occhi chiusi! Chiamata anche minestra imbottita la spoja (sfoglia in dialetto) è una delicata pasta all’uovo (molto simile alla sfoglia emiliana) ripiena di formaggio cremoso, cotta in brodo di cappone o gallina che viene poi 'sporcata' (lordata da cui lorda) con il ripieno. Hanno l'aspetto di piccoli quadratini, di circa due centimetri per lat...
Continua
"Non mi sembra un uomo libero quello che non ozia di tanto in tanto”. Parola di Marco Tullio Cicerone (106 a.C. - 43 a.C.), il cui aforisma galoppa attraverso i secoli e arriva al terzo millennio così intriso di contemporaneità da ritrovarsi – Cicerone in primis - su Facebook. Non stupisce, quindi, che l’archetipo olistico “salus per aquam” risulti più che mai attuale: il benessere psicofisico prelude al rinnovo di sé. Voglia di leggerezza, quindi, e anche di ritmi slow ...
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950