La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Aci Trezza


Condividi
Talmente caratteristica da ispirare le odi di Omero per la sua Odissea, Aci Trezza è frazione di Aci Castello e piccolo borgo peschereccio assai ammaliante. Il panorama è dominato dagli 8 faraglioni, i costoni lavici formatesi prima dell’Etna.
  • Borgo di mare
  • Borgo con parco
  • Borgo con castello
Aci Trezza  | Roberto Lo Savio
Aci Trezza
Roberto Lo Savio
Aci Trezza, Isole dei Ciclopi  | Gnuckx
Aci Trezza, Isole dei Ciclopi
Gnuckx
Aci Trezza  | Inna Luzan
Aci Trezza
Inna Luzan
Aci Trezza, Isola Lachea  |
Aci Trezza, Isola Lachea
Aci Trezza  |
Aci Trezza
Aci Trezza  |
Aci Trezza
Aci Trezza  | Inna Luzan
Aci Trezza
Inna Luzan
Aci Trezza  | Inna Luzan
Aci Trezza
Inna Luzan
Marina dei Ciclopi  | Landscape Nature Photo/shutterstock.com
Marina dei Ciclopi
Landscape Nature Photo/shutterstock.com
Aci Trezza  | Nicola Pulham
Aci Trezza
Nicola Pulham
Uno sguardo ad Aci Trezza
Uno sguardo ad Aci Trezza

Eventi

da
mercoledì
23
giugno, 2021
a venerdì 25 giugno 2021

Festa di San Giovanni Battista ad Aci Trezza

Sul borgo

Aci Trezza ('A Trizza in siciliano) è un centro peschereccio di antica e notevole tradizione, è famoso per il suo paesaggio. Il borgo fu fondato ufficialmente alla fine del XVII secolo da Stefano Riggio che ne fece un importante scalo marittimo e centro pulsante della vita commerciale locale con numerosi magazzini atti a contenere olio, ferro, salumi e formaggi.

Aci Trezza venne gestita da Stefano Riggio fino al 1678, quindi dal figlio Luigi Riggio Giuffrè fino al 1680, da Stefano Riggio Saladino fino al 1704, quindi da Luigi Riggio Branciforte fino al 1757. Infine il feudo passò a Stefano Reggio Gravina fino al 1790 e a Giuseppe Riggio Grugno fino al 1792, quando divenne libero. Giuseppe Riggio Grugno morì poi a Palermo decapitato dalla folla in rivolta nel 1820, estinguendo la famiglia dei principi di Aci. Agli inizi del XVIII secolo contava circa 150 abitanti.

Il panorama di Aci Trezza è dominato dai faraglioni dei Ciclopi: otto pittoreschi scogli basaltici che, secondo la leggenda, furono lanciati da Polifemo ad Ulisse durante la sua fuga. Poco distante dalla costa (a circa 400 m di distanza), è presente l'isola Lachea, identificata con l'omerica isola delle Capre.

Fu il paese in cui Giovanni Verga ambientò il famoso romanzo "I Malavoglia" (1881) e nel quale, nel 1948, venne girato il film ad esso ispirato "La terra trema" di Luchino Visconti e Antonio Pietrangeli, capolavoro del neorealismo realizzato con attori non professionisti abitanti del luogo.

Non distante dalla Chiesa del Patrono, in base ad alcuni elementi descrittivi forniti dal Verga nei Malavoglia, è stata identificata la Casa del Nespolo (l'abitazione di Padron 'Ntoni) nella quale è stato allestito un piccolo museo contenente oggetti della tradizione marinara ed una sezione fotografica dedicata al film di Luchino Visconti.

Sempre ad Aci Trezza venne realizzata parte del film "Rosso" del regista finlandese Mika Kaurismäki.

Borgo di Aci Trezza
Comune di Aci Castello
Città Metropolitana di Catania
Regione Sicilia

Abitanti: 18.674 (5.000 nel borgo)
Altitudine centro: 15 m s.l.m.

Aree naturali protette:
Riserva naturale Complesso Immacolatella e Micio Monti
Riserva naturale Isola Lachea e Faraglioni Ciclopi
Riserva naturale marina Isole Ciclopi

Il Comune
Via Re Martino 214 - Tel. +39 095 7371111

IN AUTO

  • Dall'autostrada Messina-Catania: uscire allo svincolo di Acireale e proseguire sulla SS114 in direzione Catania fino a raggiungere Acicastello

IN TRENO

  • Stazione Centrale di Catania 

IN AEREO

  • Aeroporto di Catania

Dormire, mangiare, comprare...

Hotel Federico II
L'Hotel Federico II è situato all'interno di un palazzo del 1300.
Via Maggiore Baracca 2, Castiglione di Sicilia (Catania)
35.68 Chilometri da Aci Trezza
Enoteca Regionale per la Sicilia Orientale
Si svolgono degustazioni guidate di vini e di prodotti del territorio attraverso eventi mirati.
Via Edoardo Pantano 46, Castiglione di Sicilia (Catania)
35.75 Chilometri da Aci Trezza

Aci Trezza è sul numero 2 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Dal blog

I cannoli Siciliani devono il loro nome alle canne di fiume cui veniva arrotolata fino a pochi decenni fa la cialda durante la sua preparazione ed è uno dei dolci tipici della pasticceria siciliana. Ingredienti PER I CANNOLI: 800 g farina di riso 200 g farina di mais tipo fumetto 300 g amido di mais (maizena) 10 g xantana 120 g zucchero semolato 15 g ca...
Continua
Lo sapevate che nel borgo di Glorenza c’è l’unica distilleria di whisky italiana? E che a Collodi si trova il Parco di Pinocchio? Curiosità e idee per vivere da protagonisti tutta la magia dei borghi della nostra Penisola... Ecco 10 borghi italiani da scoprire e da vivere con tante cose da fare. Spunti, idee e curiosità per tutti i gusti e per ogni stagione.
Continua
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950