Speciali picnìc nel verde, sotto il cielo stellato e nelle tiepide serate estive con musica dal vivo. Dove? Ai giardini di Castel Trauttmansdorff, a Merano. Tutt'intorno, i borghi altoatesini tutti da scoprire

 
CERCA PER ZONA

Castel Trauttmansdorff, picnìc serali in riva al lago
Sat, 19 May 2018

Castel Trauttmansdorff, picnìc serali in riva al lago

I Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano si distendono al sole su una superficie complessiva di dodici ettari e riuniscono in un anfiteatro naturale un’incredibile varietà di paesaggi e vegetazione, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e sull’elegante Merano. “Picnìc al Laghetto delle Ninfee” è la nuova iniziativa organizzata dai Giardini di Castel Trauttmansdorff, che consente di trascorrere un’esperienza originale nel noto giardino botanico meranese. Nei giorni di venerdì 22 giugno, 13 luglio e 3 agosto 2018, infatti, prenotando in anticipo il proprio cestino – contenente la cena per due persone - e a partire dalle ore 18, si avrà l’opportunità di gustare, sotto le palme del Laghetto delle Ninfee, le prelibatezze di Markus Ebner, chef del ristorante dei Giardini “Schlossgarten”. Come mai sotto le palme? Perché Merano, grazie al suo clima mite, vanta una vegetazione spettacolare, una miscellanea di seduzioni alpine e mediterranee. Una cornice d’autore per una vera e propria déjeuner sur l'herbe, tutta da gustare dopo aver visitato i Giardini di Castel Trauttmansdorff nei quali poter conoscere le tipicità e i paesaggi dell'Alto Adige, allestiti lungo il corso di un ruscello artificiale. A illustrazione di una delle colture agricole tradizionali, inoltre, l'area ospita anche un frutteto coltivato in forma estensiva, con varietà antiche di mele e di pere. Il vigneto, invece, accoglie oltre alle varietà Gewürztraminer, Schiava e Lagrein, una dozzina di vitigni autoctoni antichissimi. E per proseguire il viaggio in bellezza, si può partire alla volta di borghi dell’Alto Adige ricchi di storia e di curiosità come Tires, Glorenza e, per il trionfo di vette, Fiè allo Sciliar.

www.trauttmansdorff.it

 

Notizie correlate

Hotel Villa Neri Resort & Spa, in Sicilia e tra mito e realtà
Arcaica terra di grandi emozioni, la Sicilia è una continua fonte di meraviglie e sorprese. A iniziare da borghi custodi di storia e leggende millenarie, per giungere a un presente che la vede protagonista anche in questa location
By Luciana Francesca Rebonato
Villa La Tonnara a Porto Cesareo, Salento e borghi per intenditori
Profumo di mare in questa residenza storica e incastonata nel Salento, affacciata su onde che sembrano cristallo liquido. Tutt’intorno, il Salento e i suoi tesori, con borghi da esplorare e curiosità da scoprire
By Luciana Francesca Rebonato
Montebelli Agriturismo e Country Hotel di Caldana, elisir di Maremma, natura e borghi
Un soggiorno a contatto con la vita e i ritmi della campagna per assaporarne tutta la seduzione. Il lusso in questa struttura è uno stile di vita, quello di concedersi spazio e tempo per rigenerarsi e per scoprire i seducenti borghi del territorio
By Luciana Francesca Rebonato
Kalidria Hotel & Thalasso Spa, incastonato nell’Ethra Reserve e fra le seduzioni pugliesi
La nuova gemma di Bluserena Spa? Si trova nella Riserva Naturale biogenetica di Stornara: oltre 1.500 ettari nella fascia costiera ionica che accolgono l’Ethra Reserve, punto di partenza ideale per scoprire borghi sospesi nel tempo
By Luciana Francesca Rebonato
A Senigallia, dall’estate 2018, l’albergo dell’Orso Bo accoglie con l’orto in riva al mare. Sulle colline, un trionfo di borghi
Oltre la celebre Rotonda, la Rocca Roveresca e il Foro Annonario, a Senigallia si respira aria di tradizioni e immersioni nella natura. Da scoprire durante un soggiorno all’insegna di sole, mare, terra e i borghi del mosaico territoriale.
By Luciana Francesca Rebonato
Hotel Torre di Cala Piccola, intrigo dell’Argentario, borghi di tufo e curiosità etrusche
Borghi medievali della Maremma da scoprire insieme a esibizioni equestri di butteri, tesori archeologici, icone etrusche e onde di Nettuno all’Argentario. La Toscana più autentica, con i suoi percorsi di storia pervasi di salsedine
By Luciana Francesca Rebonato
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi