Dall’hotel Aquadulci di Chia – Cagliari - si parte per immersioni nelle acque cristalline a bordo di una goletta di legno, si naviga sulle onde praticando windsurf e si esplora la macchia mediterranea dell’entroterra
 
CERCA PER ZONA

Acquadulci, Sardegna da scoprire

Acquadulci, Sardegna da scoprire

Immergersi nell’acqua cristallina per inseguire onde che scintillano al sole, navigare in barca a vela o remare a bordo di un kayak per approdare a spiagge bianchissime. Il mare di Chia, in provincia di Cagliari, è un universo di colori e di profumi incastonati nella macchia mediterranea e le giornate scorrono non solo nel regno di Nettuno, ma anche esplorando la destinazione. Un’esperienza che comincia dall’hotel Aquadulci, piccolo albergo di charme con piscina e cinto da un lussureggiante giardino, a un passo dalla spiaggia di Su Giudeu, medaglia d’oro fra le spiagge più belle d’Italia secondo la Guida Blu di Legambiente. L’avventura inizia a bordo della goletta di legno Milmar, che salpa dal porto di Teulada per esplorare la costa sud-occidentale, un susseguirsi di spiagge spettacolari e intriganti insenature nascoste. Con il vento in poppa si raggiunge Capo Teulada per poi pranzare a bordo e, al ritorno, fare una sosta – fra le numerose - a Cala Zafferano, che incanta con le sue cromatiche scenografie. All’hotel Aquadulci le soprese sono anche sulla terraferma: basta percorrere la passerella di legno che collega la struttura alla spiaggia di Su Giudeu e proseguire sino a un cordolo di sabbia confinante con due lagune, per poter osservare fenicotteri rosa e altre specie di uccelli migratori. Poco distante da Su Giudeu, si stende sulla costa la spiaggia di Cala Cipolla e per raggiungerla si attraversano dune costellate da pini e ginepri. Passeggiando ancora, si giunge a Capo Spartivento, con le sue imponenti rocce a picco sul mare: un mondo incantato da percorrere anche in bicicletta e a cavallo.

www.aquadulci.com

COMMENTI :

Eventi a Carloforte

  • Crêuza de Mä. Musica per Film
    Dal 25-10-2019 Al 27-10-2019 | Carloforte (CI)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2019-10-25 2019-10-27 Europe/Rome Crêuza de Mä. Musica per Film Manifestazione trattante le musiche presenti nei film che si svolge a Carloforte. Essa fa parte dell'iniziativa "Le isole del cinema" che si compone di quattro manifestazioni tra cui "Pensieri e parole" (Asinara), "La valigia dell'attore" (La Maddalena), "Una notte in Italia" (Tavolara) e appunto "Crêuza de Mä", a Carloforte. Carloforte

    Manifestazione trattante le musiche presenti nei film che si svolge a Carloforte. Essa fa parte dell'iniziativa "Le isole del cinema" che si compone di quattro manifestazioni tra cui "Pensieri e parole"...

    Borgo di Carloforte | Scopri di più

  • Festa patronale della Madonna dello Schiavo
    15-11-2019 | Carloforte (CI)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-11-15 2019-11-15 Europe/Rome Festa patronale della Madonna dello Schiavo La Madonna (una piccola statua in legno), probabilmente una piccola polena di un veliero portata sulla spiaggia dai marosi, fu trovata dal giovane schiavo tabarchino Nicola Moretto nella spiaggia di Nabeul, presso Tunisi il 15 novembre 1800. Il ritrovamento della "Madonnina Nera" fu accolto come un segnale divino dagli schiavi in terra d'Africa, ma soprattutto come esortazione e conforto per sopportare le tribolazioni e le persecuzioni. Portata nell'isola di San Pietro nella loro emigrazione dagli schiavi liberati, la Madonnina è rimasta un fortissimo simbolo di fede ma, al di fuori del significato strettamente religioso, anche di libertà e di forte unione solidale della comunità. La festa della Madonna dello Schiavo è senza dubbio quella più sentita dalla comunità carolina e da diversi anni questa festa si rinnova anche a Pegli l'ultima domenica di novembre. Alla Madonna dello Schiavo è dedicata la omonima chiesa ubicata in via XX Settembre, ove la statua è venerata. Carloforte

    La Madonna (una piccola statua in legno), probabilmente una piccola polena di un veliero portata sulla spiaggia dai marosi, fu trovata dal giovane schiavo tabarchino Nicola Moretto nella spiaggia di Nabeul,...

    Borgo di Carloforte

  • Sagra del Cus Cus Tabarchino
    25-04-2020 | Carloforte (CI)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2020-04-25 2020-04-25 Europe/Rome Sagra del Cus Cus Tabarchino Carloforte

    Borgo di Carloforte

  • Festa patronale di San Pietro
    29-06-2020 | Carloforte (CI)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-06-29 2020-06-29 Europe/Rome Festa patronale di San Pietro La devozione a San Pietro risale alle origini della colonia. Il culto per il santo protettore dei corallari e dei tonnarotti verteva attorno alla chiesetta delle Fontane. I festeggiamenti si concludono a sera con una suggestiva processione a mare e, successivamente, spettacolo pirotecnico a tempo di musica. La devozione religiosa svolse importante funzione per propiziarsi la benedizione divina nelle imprese di mare, data la forte tradizione marinara della popolazione, e nella calata della Tonnara, importantissima risorsa dei secoli passati, impresa a cui partecipava tutta la popolazione. Carloforte

    La devozione a San Pietro risale alle origini della colonia. Il culto per il santo protettore dei corallari e dei tonnarotti verteva attorno alla chiesetta delle Fontane. I festeggiamenti si concludono...

    Borgo di Carloforte


Notizie correlate

Castel Savoia, una residenza da favola
Castel Savoia, una residenza da favola
Ai piedi del Monte Rosa, nei pressi di Gressoney-Saint-Jean, sorge l'antica villa della Regina Elisabetta, che in Valle d'Aosta trascorse molte estati, tra escursioni, scalate e amore per la botanica
By Joni Scarpolini
Caltagirone esiste! Non è Mark, ma un borgo...
Caltagirone esiste! Non è Mark, ma un borgo...
Si trova in Sicilia, in provincia di Catania, ed è famoso per la Scalinata di Santa Maria del Monte e le sue splendide ceramiche
By Stefano De Bernardi
Liberiamo San Francesco del Prato
Liberiamo San Francesco del Prato
Dai cofanetti con le sbarre dell’ex carcere, al progetto per la salvaguardia dei nidi di rondone, ecco le iniziative fiorite a Parma intorno al restauro della chiesa grande quanto il Duomo
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Hotel Villa Neri Resort & Spa, in Sicilia e tra mito e realtà
Hotel Villa Neri Resort & Spa, in Sicilia e tra mito e realtà
Arcaica terra di grandi emozioni, la Sicilia è una continua fonte di meraviglie e sorprese. A iniziare da borghi custodi di storia e leggende millenarie, per giungere a un presente che la vede protagonista anche in questa location
By Luciana Francesca Rebonato
Villa La Tonnara a Porto Cesareo, Salento e borghi per intenditori
Villa La Tonnara a Porto Cesareo, Salento e borghi per intenditori
Profumo di mare in questa residenza storica e incastonata nel Salento, affacciata su onde che sembrano cristallo liquido. Tutt’intorno, il Salento e i suoi tesori, con borghi da esplorare e curiosità da scoprire
By Luciana Francesca Rebonato

Piú letti del mese

Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Presso lo splendido maniero che sorge sulla spiaggia di Santa Marinella, nel Lazio, va in scena un'estate ricca di eventi imperdibili. Ecco tutti gli appuntamenti
By Redazione
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Non le solite feste patronali o festeggiamenti per l'Assunzione di Maria o San Rocco ma una serie di eventi in alcuni borghi che sicuramente vi rimarranno nel cuore.
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
La meraviglia delle terre del Prosecco, patrimonio mondiale dell’UNESCO, a due passi da Treviso. Tra chiese, ville e antichi lanifici.
By Luca Sartori
Neo-eremiti e castellani
Neo-eremiti e castellani
Siamo nella striscia occidentale del Parco Regionale delle Serre calabresi, a Soreto e ad Arena: entrambe appartenenti alla provincia di Vibo Valentia. Un piccolo viaggio: in un antico convento francescano; in un piccolo borgo medioevale vibonese.
By Daniela Sorace
Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
Se per la fine di luglio ed i primi di agosto siete ad Agnone non perdetevi l'evento clou della rassegna Sonika Poietika, festival che riempe di arte e musica alcuni borghi del Molise.
By Nadia Calasso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di