La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Museo di Zoologia Adriatica Giuseppe Olivi

Cosa vedere a Chioggia, Venezia, Veneto


Condividi

Il Museo di zoologia adriatica "Giuseppe Olivi" è un museo universitario aperto al pubblico, ospitato all'interno di Palazzo Grassi a Chioggia, in Veneto. Il museo espone la storica collezione zoologica di Trieste e Rovigno, acquisita dall'Università degli Studi di Padova nel 1968 ad opera del professor Umberto D'Ancona. Gli animali marini sono conservati in liquido e furono raccolti esclusivamente nell'Adriatico tra la seconda metà dell'Ottocento e il 1943.

Il museo presenta organismi ed ambienti marini, raccontandone la biologia, l'ecologia e le tradizioni di pesca. Ospita un esemplare di squalo elefante o cetorino, una femmina di 8 metri pescata per errore nel 2003 al largo delle coste chioggiotte. Deve il nome al naturalista chioggiotto Giuseppe Olivi, vissuto nel Settecento, autore della prima Zoologia adriatica. Si divide nelle seguenti sale:

  • Sala dello Squalo. Il cetorino accoglie il visitatore all'ingresso del museo, al secondo piano di palazzo Grassi. La sala introduce al mondo del mare e dei suoi abitanti, illustrando i diversi ambienti marini, le loro peculiari caratteristiche e i fattori che ne minacciano la biodiversità e gli equilibri.
  • Sala della Collezione. Nel salone del terzo piano sono esposti oltre 300 preparati originali provenienti dalla collezione storica di Trieste e Rovigno, esposti in sei vetrine circolari e illustranti la varietà di specie e organismi che popolano il mare Adriatico. 
  • Sala Sensi. Installazioni multimediali e pannelli interattivi illustrano i sensi di cui gli organismi marini dispongono, tra cui l'elettrorecezione, ovvero la capacità di percepire i campi elettrici, tipica degli squali, e la linea laterale, che rende possibile la complessa sincronia dei banchi di pesci; a questi si aggiungono i sensi più "classici", comuni anche agli esseri umani, più o meno sviluppati.
  • Sala della rete trofica. Ha come argomento le relazioni alimentari che si creano nel mare tra organismi animali e vegetali. Alcune postazioni interattive permettono approfondimenti circa le dentature e i diversi modi utilizzati per procacciarsi il nutrimento.
  • Sala video. Illustra diversi aspetti inerenti all'ambiente marino locale: la tradizione della pesca, i recenti interventi ingegneristici, l'ambiente delle Tegnùe (formazioni rocciose sommerse) e infine il passato e il folclore di Chioggia, attraverso la memoria dei suoi protagonisti.

Contatta ora Museo di Zoologia Adriatica Giuseppe Olivi

Voglio ricevere la newsletter
  • Palazzo Grassi, Fondamenta Canal Vena, Chioggia (Venezia)
  • 041 401774
  • Visita il sito
  • Museo

Chioggia

Chioggia
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950