La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Museo dell’Apicoltura “A Casa dò Fascitraru”

Cosa vedere a Sortino, Siracusa, Sicilia


Condividi

La Casa ci mostra - con visite guidate - come i mastri fascitrari costruivano 'i fascetri (le arnie) câ ferra (con la ferula, Ferula Comunis, caratteristico legno poroso e leggero), sui banchi di lavoro, cioè supra ò vancu 'i sgarruzzari (sul banco apposito a tagliare a rocchetti - catrozzi - i tronchi della ferula) e supra ò vancu 'i parari (sul banco adatto a piallare e sfaccettare i rocchetti). La Casa Museo ci illustra pure come veniva effettuata la smielatura dê bbrischi (dei favi) cô cannisciu e cô conzu (col cestone e il torchio). Oltre le panciute giare del miele, trovano posto nella Casa anche il tipico carretto ('a carretta), per le notturne e defatiganti transumanze, i molti fascetri, 'u fucularu acceso per lavare la cera in acqua bollente, i tanti arnesi da lavoro, i depositi di rocchetti, appoggiati alti sulla parete, le lunghe verghe di mandorlo selvatico, di olivastro, di mirto e di bagolaro.

La Casa costituiva per l'apicoltore vanto e segno di benessere familiare, che per atavica connaturata riservatezza, non andava ostentato.

Orari di apertura su prenotazione

Contatta ora Museo dell’Apicoltura “A Casa dò Fascitraru”

Voglio ricevere la newsletter
  • Museo

Sortino

Sortino

Dormire, mangiare, comprare...

Nuova Dolceria
Le specialità sono la ricotta candita, la pralina all’olio evo, il panettone degli Iblei.
Via Necropoli Grotticelle, 25, Siracusa (Siracusa)
23.61 Chilometri da Museo dell’Apicoltura “A Casa dò Fascitraru”
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950