La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Santuario di Nostra Signora delle Penne

Cosa vedere a Laigueglia, Savona, Liguria


Condividi

La leggenda popolare vuole che fu la comunità dei pescatori catalani, emigrata a Laigueglia a cavallo del Cinquecento e del Seicento, ad edificare nel corso della metà del XVII secolo questo piccolo luogo di preghiera presso uno sperone roccioso del promontorio di Capo Mele, poco sopra la strada statale 1 Via Aurelia.

A questo periodo risalirebbe, inoltre, la statua della Madonna portata proprio dai marinai corallini ed intitolata nella lingua madre catalana a Nuestra Señora de la peña (Nostra Signora della roccia, o della rupe), che nel corso dei secoli fu tradotto e italianizzato in Nostra Signora delle Penne.

La struttura si presenta ad unica aula, rettangolare, dove venne poi aggiunto un annesso ricovero per viandanti e pellegrini. Sul lato del santuario che si affaccia sul mare è stato dipinto l'affresco denominato come Madonna dai Grandi Occhi. All'interno sono conservati ex voto legati al mare e alla marineria donati, come da tradizione religiosa, per grazie ricevute.

  • Via Aurelia, 630, Laigueglia (Savona)
  • Luogo di culto

Laigueglia

Laigueglia

Dormire, mangiare, comprare...

e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950