La più grande risorsa online su turismo lento e borghi

Santuario della Madonna della Neve

Cosa vedere a Rocca Priora, Roma, Lazio


Condividi

Il Santuario della Madonna della Neve di Rocca Priora, nel Lazio, risale al XVI secolo. In origina era soltanto una piccola cappella dove viveva un eremita e gli abitenti del borgo vi pregavano la Vergine, per garantirsi ogni anno copiose nevicate. Quella del commercio della neve è stata infatti la maggiore attività economica di Rocca Priora, che ebbe il suo maggiore sviluppo nel Seicento e si protrasse fino alla metà dell'Ottocento, cioè fino a quando non furono inventati i primi rudimentali frigoriferi (allora chiamati "ghiacciaie"). La neve veniva raccolta e conservata in pozzi coperti dal fieno, utilizzati come enormi serbatoi termici; veniva portata con dei carretti a Roma e venduta alle famiglie benestanti.

Dal 1860 il Santuario è retto dai Padri Pallottini. La chiesa è aperta al pubblico e visitabile.

  • Via degli Olmi, 6, Rocca Priora (Roma)
  • Luogo di culto

Rocca Priora

Rocca Priora

Dormire, mangiare, comprare...

= distanze in linea d'aria
e-borghi 2019-2021 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360