La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Concattedrale dell'Immacolata Concezione

Cosa vedere a Bosa, Oristano, Sardegna


Condividi

La concattedrale dell'Immacolata Concezione è il duomo di Bosa ed è caratterizzata esternamente da due cupole, coperte di maioliche colorate, e dal tozzo campanile in arenaria rossa, incompleto e recante scolpita la data 1683. L'interno è a navata unica voltata a botte e suddivisa in cinque campate da paraste e archi traversi, con quattro cappelle per lato. La prima cappella a destra è il "cappellone" del Sacro Cuore, molto sviluppato in lunghezza e organizzato come una piccola chiesa a sé, perpendicolare al duomo. Le cappelle del transetto sono dedicate a San Giuseppe, alla Madonna di Bonaria, alle anime del Purgatorio. Le pareti laterali della navata sono divise in quattro campate da semicolonne con ricchi capitelli su cui poggia una trabeazione continua sulla quale si regge la volta a botte alta 17 metri divisa in 10 lunette a cui corrispondono 10 finestroni. Fra il 1877 e il 1878 venne decorata al suo interno da pitture a tempera del parmense Emilio Scherer raffiguranti il Paradiso dantesco. Ultimo particolare importante del duomo sono le due statue dei Santi Pietro e Paolo ai lati dell'altare. Questi due simulacri del 1608 provengono dalla antica cattedrale di San Pietro extramuros dove erano conservate in due nicchie e venivano esposte in occasione della festa. Le cappelle del transetto sono dedicate a San Giuseppe, alla Madonna di Bonaria, alle anime del Purgatorio. Le pareti laterali della navata sono divise in quattro campate da semicolonne con ricchi capitelli su cui poggia una trabeazione continua sulla quale si regge la volta a botte alta 17 metri divisa in 10 lunette a cui corrispondono 10 finestroni. 

  • Corso Vittorio Emanuele II, Bosa (Oristano)
  • Luogo di culto

Dormire, mangiare, comprare...

Corte Fiorita Albergo Diffuso
Il senso di ospitalità dei sardi completa gli ingredienti per un piacevole soggiorno sulle rive d...
Via Lungo Temo De Gasperi 45, Bosa
Da Muà
Buoni i primi come gli spaghetti allo scoglio alle arselle e bottarga, con profumi di Sardegna.
Viale Alghero 58, Bosa
Aghinas
Il nome Aghinas significa «uve» nel dialetto sardo e l'albergo si trova nel quartiere storico di ...
Piazza Carmine 17 , Bosa
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950