La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Museo Leonardiano

Cosa vedere a Vinci, Firenze, Toscana


Condividi

Ospitato nelle due sedi della Palazzina Uzielli e del Castello dei Conti Guidi, è una delle raccolte più ampie ed originali dedicate a Leonardo da Vinci architetto, tecnologo e ingegnere e, più in generale, alla storia della tecnica del Rinascimento. Sono infatti esposti oltre 60 modelli di macchine, presentati con precisi riferimenti agli schizzi e alle annotazioni manoscritte dell'artista, affiancati anche da animazioni digitali e applicazioni interattive.

Palazzina Uzielli
Al primo piano si trovano le sezioni dedicate alle macchine da cantiere, alla tecnologia tessile e agli orologi meccanici. La prima sala documenta le rielaborazioni leonardiane sulla base dei progetti di Filippo Brunelleschi per la costruzione della cupola del Duomo di Firenze. Il giovane Leonardo, apprendista presso la Bottega del Verrocchio, rimase profondamente impressionato dalla complessità delle macchine di quel cantiere nel quale poté assistere alle fasi di fusione e installazione della grande sfera di rame posta sulla lanterna della cupola. La sala della tecnologia tessile documenta l'interesse di Leonardo per il ciclo produttivo dei tessuti e presenta i suoi ambizioni progetti per giungereall'automazione del ciclo manifatturiero. La passione del Vinciano per i meccanismi è testimoniata anche nella sala degli orologi meccanici che presenta i modelli di strumenti per la misurazione. All'interno della Palazzina Uzielli si trovano anche le sale per esposizioni temporanee ed un'ampia sala didattica per i percorsi didattici proposti dal museo.

Castello dei Conti Guidi
Il percorso di visita prosegue all'interno del Castello dei Conti Guidi dove sono esposti altri 60 modelli di macchine leonardesche. Nelle sale al piano terra sono presenti vari modelli di macchine: da quelle militari a quelle per il volo, agli strumenti di uso scientifico. Al piano primo, tra i modelli di macchine per spostarsi nell'aria, nell'acqua e sulla terra – tra cui il carro automotore o “ automobile” di Leonardo, all'interno della sala del Podestà, la grande ala battente e il modello funzionante, in scala 1:2, della gru realizzata per il completamento della cuspide della cupola di Santa Maria del Fiore a Firenze. Infine la sala di ottica dedicata agli studi di Leonardo in materia di fisica della luce e con particolare riferimento al periodo che va da Alhazen a Keplero. In cima alla torre si trova la sala video, attrezzata per la proiezione di documentari su Leonardo, accoglie anche 9 modelli di solidi disegnati per il De Divina Proportione di Luca Pacioli.

Orari e informazioni:

Novembre-Febbraio: tutti i giorni 9.30-18
(chiusura biglietteria ore 17.15 - Terrazza panoramica chiusa)
Marzo-Ottobre: tutti i giorni 9.30-19
(chiusura biglietteria ore 18.15)
Natale e Capodanno: ore 15-19 (chiusura biglietteria ore 18.15)

Accesso terrazza panoramica
L'accesso è consentito ad un massimo di 10 persone contemporaneamente.
I gradini per raggiungere la terrazzapanoramica sono 124.

Contatta ora Museo Leonardiano

Voglio ricevere la newsletter
  • Museo

Dormire, mangiare, comprare...

e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950