La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Monumento ai Caduti di Fragalà

Cosa vedere a Melissa, Crotone, Calabria


Condividi

Ernesto Treccani, artista milanese, figlio del fondatore dell’omonima enciclopedia, donò ai cittadini di Melissa, nel 1979, il Monumento ai Caduti di Fragalà, in occasione dell’anniversario dell’eccidio dei contadini di Fragalà del 1949.
Alla cerimonia partecipò anche il presidente della Camera Nilde Jotti e autorità politiche calabresi. Durante la ribellione ci furono tre morti e tanti vennero seriamente feriti dall’assalto delle Forze dell’Ordine. Questo tragico evento ebbe grande risonanza in Italia ed all’estero. Treccani fu da subito vicino ai contadini e già nel novembre dello stesso anno si recò a Melissa interessandosi in prima persona dei problemi degli abitanti della zona. Il drammatico episodio ispirò anche alcune delle sue opere, racchiuse nel ciclo “Da Melissa a Valenza”. Il suo interessamento fu ricambiato dalla popolazione di Melissa, che elesse Treccani a Consigliere nel Comune di Melissa.

Contatta ora Monumento ai Caduti di Fragalà

Voglio ricevere la newsletter
  • Monumento/attrazione

Melissa

Melissa

Dormire, mangiare, comprare...

Frantoio la Macina
Contrada Canciumati - 88833 , Caccuri (Crotone)
22.49 Chilometri da Monumento ai Caduti di Fragalà
Eranusa Battello a Fondo Trasparente
Via Duomo Le Castella - 88841, Isola di Capo Rizzuto (Crotone)
45.80 Chilometri da Monumento ai Caduti di Fragalà
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950