La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Museo Civico di Santa Maria della Consolazione

Cosa vedere a Altomonte, Cosenza, Calabria


Condividi
Il Museo Civico di Altomonte è stato inaugurato nel 1980 in concomitanza con le celebrazioni del settimo centenario della nascita di Simone Martini, di cui conserva il San Ladislao. La collezione è ospitata in alcuni ambienti ricavati dalle antiche celle dell’ex Convento dei Domenicani, attiguo alla chiesa di Santa Maria della Consolazione, è stato edificato tra il 1342 e il 1440 per volontà di Covella Ruffo Sanseverino. 
Il convento, sapientemente restaurato su iniziativa dell'Amministrazione Comunale, accoglie anche la Biblioteca Civica e la Biblioteca Storica e documenta attraverso diverse sale espositive: Medioevale, Domenicana -Quadreria, Sculture, Argenti, Paramenti e Lapidario - lo svolgersi di un importante capitolo della storia di Altomonte, del mecenatismo dei suoi feudatari Filippo Sangineto e Covella Ruffo Sanseverino e dell'Ordine religioso dei Domenicani.
Le opere esposte provengono tutte dalle Chiese di Santa Maria della Consolazione, di San Francesco di Paola e di San Giacomo Apostolo e sono di proprietà del FEC (Fondo Edifici Culto - Ministero dell'Interno).
Tra le opere esposte si possono ammirare: la tavola di Simone Martini raffigurante “San Ladislao” re d’Ungheria, commissionata da Filippo Sangineto per la Chiesa di Santa Maria della Consolazione, intorno al 1326; le due tavole di Bernardo Daddi, testimonianza più antica degli orientamenti filo-giotteschi della corte angioina registrati in Calabria; due lastre in alabastro raffiguranti le “Storie della Vergine e le Storie della Passione di Cristo”, datate alla prima metà del XIV secolo;  l’Altarolo con scene della Passione di Cristo, del Maestro di Antonio e Onofrio Penna, del XV secolo; la tavola della “Madonna delle Pere” (1460), di Paolo di Ciacio da Mileto (VV), conosciuto come apprendista nella bottega di Antonello da Messina; la tavola  della Madonna di Pietro Negroni, allievo di Polidoro da Caravaggio e la tela della Deposizione di Felice Vitale. Inoltre, il museo è arricchito da numerose altre opere legate a correnti artistiche di ambito meridionale, dalla scuola del Solimena a quella di Luca Giordano, a mobili farmacie, tabernacoli, Argenti, Paramenti sacri, Sculture, codici gregoriani e Frammenti lapidei. 
 

Contatta ora Museo Civico di Santa Maria della Consolazione

Voglio ricevere la newsletter
  • Piazza Tommaso Campanella, 9 - 87042, Altomonte (Cosenza)
  • 0981 948041
  • Visita il sito
  • Museo
  • Agibile ai disabili

Altomonte

Altomonte

Dormire, mangiare, comprare...

Globe Studio Immobiliare
Via Mancini P., 13 - 87023, Diamante (Cosenza)
27.39 Chilometri da Museo Civico di Santa Maria della Consolazione
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950