La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Badia di San Pietro al Conero

Cosa vedere a Sirolo, Ancona, Marche


Condividi

La Badia di San Pietro al Conero esiste almeno dal 1038, anno in cui viene unito all'eremo di San Benedetto. La pacifica convivenza tra i due romitori durerà fino al 1518, quando il vescovo di Ancona decise di affidare l'abbazia di San Pietro agli eremiti di Santa Maria Gonzaga e successivamente alla Congregazione Camaldolese. Da allora cominciarono le incomprensioni. In seguito a un incendio scoppiato nel 1558, i gonzaghiani abbandonarono il luogo e le due chiese vennerono riunificate sotto la comune autorità Camaldolese che rimase fino all'Unità d'Italia. Dell'abbazia non resta che la chiesa romanca ristrutturata agli inizi del XIII secolo. La pianta è basilicale, a tre navate, divisa da pilastri compositi alternati a pilastri cilindrici. La torre campanaria è del XIII secolo mentre la La facciata è settecentesca. L'elemento rimarchevole nella struttura è costituito dal patromonio scultoreo. L'apparato decorativo dei capitelli, databili al XII secolo, denota una raffinatezza plastica eccezionale che crea i consueti soggetti zoomorfi attinti dal bestiario simbolico romanico padano. I capitelli della cripta, assegnabili al XI sec, propongono invece tipologie cubiche e di imitazione corinzia dalla resa schematica ed appiattita, capitelli zoomorfi di stile meno evoluto rsipetto al complesso, qualitativamente più alto, della chiesa soprastante.

  • Via Monte Conero, 26, Sirolo (Ancona)
  • Luogo di culto

Dormire, mangiare, comprare...

Azienda Vitivinicola Carletti
Via Colle Lauro, 18, 60021, Camerano (Ancona)
5.24 Chilometri da Badia di San Pietro al Conero
Civica Raccolta d'Arte c. Ridolfi
Largo Xxvii Settembre 1860 1, 60013, Corinaldo (Ancona)
46.01 Chilometri da Badia di San Pietro al Conero
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950