La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

Casa e Studio Giovanni Pellizza

Cosa vedere a Volpedo, Alessandria, Piemonte


Condividi

Il retro dell'abitazione termina con un grande parallelepipedo che costituisce lo studio, l’atelier nel quale egli dipingeva, si esercitava e studiava, avendo di fronte i prati e la campagna. Fatto costruire dal pittore nel 1888, e successivamente ampliato fino ad assumere, nel 1896, l’attuale veste con l’ampio lucernario zenitale. Pellizza non aveva accesso allo Studio da via Rosano, ma vi accedeva direttamente dalla propria casa; l’ingresso attuale a cavallo della roggia si rese necessario in seguito alla donazione dello studio per separarlo dall’abitazione, che continuava a restare alla famiglia. Una volta entrati, si resta colpiti dall’ampiezza del locale: uno spazio che si sviluppa in m.6,50×8,25 per 5,5 di altezza. I lavori di restauro hanno riportato le pareti alla colorazione data da Pellizza al suo atelier, ritrovando così la tonalità scura ma calda di un terra di Siena tendente al bruno, una tonalità intensa, come era consuetudine nella maggior parte degli atelier ottocenteschi. Al termine delle pareti Pellizza stesso dipinse una fascia architettonica, costruendo con efficace modellato prospettico l’illusione di una cornice con modanature in rilievo, giocando sul monocromo con grande sapienza.

Orari di apertura:
Da maggio a settembre: sabato, domenica e festivi ore 16-19.
Da ottobre ad aprile: sabato, domenica e festivi ore 15-17.

Contatta ora Casa e Studio Giovanni Pellizza

Voglio ricevere la newsletter
  • Museo

Volpedo

Volpedo

Dormire, mangiare, comprare...

e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950