Museo Minerario di Predoi - Cosa vedere a Campo Tures - Castelli, chiese, monumenti e musei - La miniera di Predoi si trova vicino a Campo Tures in Trentino Alto Adige.
 
CERCA PER ZONA

Museo Minerario di Predoi

  • Vicolo Hörmann, 38, località Predoi, Campo Tures (BZ)
  • 0474 654298

La miniera di Predoi vicino a Campo Tures è aperta ai visitatori da fine marzo a fine ottobre. Visite guidate sono previste ogni giorno tranne il lunedì. È gradita la prenotazione. Si presume che a Predoi, il comune più a nord d'Italia, l'estrazione di rame iniziò già dal 1400. La miniera era attiva per circa 500 anni, fino a che nel 1893 non dovette essere chiusa a causa dell'importazione di rame meno costoso dall'America. L'attività fu ripresa nel 1957, ma fu di nuovo chiusa nel 1971 per motivi ecologici ed economici.

Oggi i visitatori entrano nella galleria maestra Sant'Ignazio a bordo di due vagoncini facenti parte della ferrovia della miniera, che è stata rimessa a nuovo solo di recente. La galleria originale è stata trasformata in galleria museo e regala uno sguardo autentico nella dura vita quotidiana dei minatori. Nei pressi della stazione del trenino si trova un verricello degli anni '60, con cui i cesti del minerale venivano issati dal pozzo Erzherzog Johann, che oggi si trova in gran parte sott'acqua.

Qui iniziano i due giri ad anello della visita. Il primo, lungo 250 m, termina sul piano della Galleria Sant'Ignazio, mentre la seconda, circolare e lunga 80 m, scende al cosiddetto livello sesto, dove il minerale di rame fu coltivato fino al '900. Lungo tutto il percorso diverse scenografie mostrano la dura realtà del lavoro in miniera. Esempio unico nel suo genere è l'impianto di cementazione del rame, attivo ancora oggi e che ha la funzione di estrarre il cosiddetto rame di cementazione dalle acque delle gallerie. Si consiglia anche una visita al sentiero didattico della miniera.

Orari: 9.30-16.30
Ultima visita guidata: ore 15.
Giorno di riposo: lunedì
In agosto il Museo è aperto tutti i giorni e con orari prolungati.

TAGS :

Visita Campo Tures - Sand in Taufers

Eventi a Campo Tures - Sand in Taufers

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di