Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta - Dove dormire a Frontino - Alberghi, b&b. hotel e locande - L'Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta è l'unica struttura turistica nel cuore del borgo di Frontino, nelle Marche.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta

  • Via Giovanni XXIII, 1 - 61021, Frontino (PU)
  • 0722 71102
  • 349 6229009
  • Visita il sito

Dedicato a chi cerca silenzio e aria leggera, in un paesino da fiaba circondato da boschi, per tornare a casa veramente riposati. Non a caso Frontino venne scelto da Carlo Bo, storico rettore dell’università degli studi di Urbino, come luogo di incontri e di amicizia. L'Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta si trova all'interno di Palazzo Vandini (XV secolo), unica struttura turistica nel cuore del centro storico di Frontino, richiamando l’attenzione del visitatore all’umanesimo e al rinascimento. Il palazzo è stato restaurato nel 1980 e trasformato in un’elegante residenza a gestione famigliare, con sale finemente arredate, dalle cui finestre si può godere di un mite e rilassante panorama e avere l’opportunità di vivere in una piccola, pacifica ed accogliente comunità. La gente del Montefeltro ama la quiete e il rispetto per la natura, ha in comune con i vicini Romagnoli la cortesia e la simpatia nei confronti degli ospiti e negli ultimi anni si registra una costante crescita del turismo nonostante la recessione in corso. Sempre più persone scelgono il Montefeltro e Frontino per le loro vacanze rilassanti e rigeneranti.

L'Albergo
L'Albergo dispone di diciotto confortevoli camere con vista sulle colline e campagne del Montefeltro e sul borgo medievale di Frontino. Le singole camere sono arredate con sensibilità e passione in ogni minimo dettaglio. Gli ambienti ripropongono in maniera raffinata i materiali della casa contadina. Tutte le camere sono dotate di bagno privato con doccia e servizi. Un grande salone è a disposizione degli ospiti con libri e TV per i loro momenti di relax. La connessione Internet è gratuita ed è presente in tutte le camere. Le stanze sono suddivise in:

  • camere doppie/matrimoniali con bagno privato;
  • camere triple con un letto matrimoniale ed un lettino;
  • 2 camere familiari da 4/6 posti letto consistenti in due camere adiacenti con bagno in comune;

Per i gruppi offriamo l’utilizzo gratuito delle 3 sale di cui l’albergo è dotato e del chiostro antistante, con servizio di mezza pensione o pensione completa, coffe break e servizio bar continuato. Per i pasti utilizziamo materie prime locali, adatte anche a vegani e celiaci. La Rocca dei Malatesta è il posto ideale anche per i vostri eventi pubblici e privati. Contattateci se intendete organizzare corsi, seminari, raduni, riunioni, meeting di lavoro. A vostra disposizione: la sala colazione (50/70 persone), il salone relax al primo piano (fino a 50 persone) e la sala ristorante (30/40 persone). E’ anche possibile affittare tutta la struttura.

Il Ristorante
Il Montefeltro, com’è noto, è terra di castelli, di pievi e di conventi. Ma forse non tutti sanno che è anche terra di sapori forti e caratterizzati, come i luoghi che li esprimono e la cucina che li rileva. Una cultura gastronomica, creata nel tempo, legata a segni caratteristici: etnia montanara, semplicità, senso della tradizione. E’ la cultura che ritroviamo nei piatti del nostro Ristorante: le Tagliatelle ai funghi e tartufo, i caratteristici Cappelletti in brodo tipici del periodo Natalizio, le carni suine, ovine, bovine come la famosissima e pregiata Chianina Marchigiana, cresce e crostoli, buoni formaggi (di fossa, alle foglie di noce, casciotta d’Urbino, prediletta dal famoso Michelangelo), ricotte, tante erbe di campo, ancora funghi, miele e ancora i prelibati tartufi. Infine l’ampia varietà di salumi locali, a cominciare dai ricercati prosciutti di Carpegna San Leo. E per accompagnare il tutto, un'eccellente selezione dei migliori vini locali, Sangiovese e Bianchello del Metauro in primis, oltre ad una selezionata scelta di vini nazionali, sia bianchi che rossi.

Venite a conoscerci, alla Rocca dei Malatesta siete sempre i benvenuti!

Prenota ora con Booking.com

Da
A
TAGS :

Visita Frontino

Eventi a Frontino

Cosa vedere nei dintorni

Museo Franco Assetto
Museo Franco Assetto
Il Museo Assetto contiene una raccolta monografica di opere d’arte dello stesso autore, donate al borgo di Frontino.
Corso Papa Giovanni XXIII, 38, Frontino (PU)
0.15 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Mulino di Pontevecchio
Mulino di Pontevecchio
Prima di salire al borgo di Frontino, sulla destra si trova un antico complesso molitorio, che era al servizio del Castello e della zona.
Loc. Mulino di Pontevecchio, Frontino (PU)
0.27 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Complesso Monumentale di Montefiorentino
Complesso Monumentale di Montefiorentino
Montefiorentino è uno dei Conventi più grandi delle Marche, con ampi spazi interni e oltre 10 ettari di terreno, adibiti a parco e area sportiva.
Loc. Montefiorentino, Frontino (PU)
1.60 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Chiesa di San Silvestro
Chiesa di San Silvestro
La Parrocchiale di San Silvestro si trova nel centro storico di Monte Grimano Terme, nelle Marche.
Via Giuseppe Mazzini, 4, Monte Grimano Terme (PU)
13.73 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Pieve di Santa Maria Assunta
Pieve di Santa Maria Assunta
La pieve di Santa Maria Assunta si trova a San Leo, in Emilia Romagna.
Piazza Dante Alighieri, 12, San Leo (RN)
14.92 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Forte di San Leo
Forte di San Leo
Il forte di San Leo sovrasta l'abitato leontino e domina tutta la Valmarecchia, tra Romagna e Marche.
Via Giacomo Leopardi, 21, San Leo (RN)
14.92 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Cattedrale di San Leone
Cattedrale di San Leone
Il duomo di San Leo, o di San Leone, è il principale luogo di culto del borgo di San Leo, in Emilia Romagna.
Via Cavallotti, 25, San Leo (RN)
14.98 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Museo delle Arti Rurali
Museo delle Arti Rurali
Il Museo delle Arti Rurali di Sant’Agata Feltria, in Valmarecchia, è allestito all’interno del Convento di San Girolamo.
Via S. Girolamo, 22, Sant\'Agata Feltria (RN)
17.18 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta
Rocca delle Fiabe
Rocca delle Fiabe
La Rocca delle Fiabe è ospitata all'interno della Rocca Fregoso, simbolo del borgo di Sant'Agata Feltria in Valmarecchia.
Via Pietro Cinotti, 2, Sant\'Agata Feltria (RN)
17.61 Chilometri da Albergo Ristorante La Rocca dei Malatesta

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di