Chiesa della Beata Vergine delle Grazie - Cosa vedere a Masullas - Castelli, chiese, monumenti e musei - La Chiesa della Beata Vergine delle Grazie è la chiesa principale del borgo di Masullas, in Sardegna.
 
CERCA PER ZONA

Chiesa della Beata Vergine delle Grazie

Cosa vedere a Masullas, Oristano

La chiesa principale del borgo di Masullas, in Sardegna, è dedicata alla Beata Vergine delle Grazie, famosa per il suo alto campanile, fu edificata nel XVI secolo, ma venne in seguito sottoposta nel periodo barocco, al rifacimento della facciata, ricostruita totalmente in pietra. All’interno della chiesa parrocchiale, si possono ammirare interessanti motivi decorativi gotico-spagnoli oltre che il Retablo della Gloriosa, opera del pittore Mattia Canopia, un quadro di Giovanni Battista Sitzia detto “Marracciu”.

Il campanile della chiesa Beata Vergine delle Grazie è caratterizzato dalla presenza di due piccole aperture, poste in asse con la porta d’accesso alla torre: quella situata più in basso è a forma di croce, quella superiore ha invece forma stellata.

Recentemente, durante i lavori di restauro e sistemazione del sagrato della chiesa sono venuti alla luce due importanti rinvenimenti: il primo è costituito da una tomba a camera, al cui interno sono stati rinvenuti i resti ossei di un individuo di sesso maschile di età compresa tra i 30 e i 40 anni, deposti sopra un bancone litico e accompagnati da una croce ancorata in ferro. Il secondo eccezionale ritrovamento è invece costituito da una vasca a pianta cruciforme. La forma e le caratteristiche costruttive sembrerebbero suggerire una possibile fonte battesimale, interpretazione che, se confermata, aprirebbe nuovi ed inediti scenari concernenti l’eventuale presenza di un luogo di culto precedente e ben più antico rispetto all’attuale parrocchiale.

Contatta ora Chiesa della Beata Vergine delle Grazie

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Masullas

Eventi a Masullas

Cosa vedere nei dintorni

Chiesa di Santa Lucia
Chiesa di Santa Lucia
La chiesa di Santa Lucia si trova nel borgo di Masullas in Sardegna.
Via Giuseppe Mazzini, 18, Masullas (OR)
0.16 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
Museo I Cavalieri delle Colline
Museo I Cavalieri delle Colline
Il Museo I Cavalieri delle Colline è uno dei punti di riferimento culturali del borgo di Masullas, in Sardegna.
Piazza San Leonardo, 1, Masullas (OR)
0.16 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
Chiesa di San Leonardo
Chiesa di San Leonardo
La chiesa di San Leonardo è la chiesa più antica del borgo di Masullas, in Sardegna.
SP45, 12-14, Masullas (OR)
0.17 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
GeoMuseo MonteArci Stefano Incani
GeoMuseo MonteArci Stefano Incani
Il GeoMuseo è allestito nei locali dell’ex Convento dei Frati Cappuccini di Masullas, in Sardegna.
Via Cappuccini, 57, Masullas (OR)
0.33 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
ex Convento dei Frati Cappuccini
ex Convento dei Frati Cappuccini
L’ex Convento dei Frati Cappuccini si trova nel borgo di Masullas, in Sardegna.
Via S. Francesco, 2, Masullas (OR)
0.34 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
Megapillow Su Carongiu de Fanari
Megapillow Su Carongiu de Fanari
Presso Gutturu Forru, in territorio di Masullas, in Sardegna, si trova il Megapillow Su Carongiu de Fanari.
SP44, Località Gutturu Furru, Masullas (OR)
2.03 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
Sa Perda Sposa
Sa Perda Sposa
Sa Perda Sposa, vicino al borgo di Masullas, è un monumento naturale su cui la fantasia popolare ha intessuto una famosa leggenda.
SP43, 2, Masullas (OR)
2.63 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
Sa Perda Sperrada
Sa Perda Sperrada
Nel territorio di Masullas, in Sardegna, c'è un curioso blocco di roccia perfettamente sferico. Si chiama Sa Perda Sperrada.
Strada Statale 442 di Laconi e di Uras, Masullas (OR)
2.69 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie
Parco dell'Ossidiana di Conca e Cannas
Parco dell'Ossidiana di Conca e Cannas
Nei pressi del borgo di Masullas, in località Conca Cannas, si trova il più grande giacimento di ossidiana di tutto il Mediterraneo.
Località Taraxi, Masullas (OR)
5.06 Chilometri da Chiesa della Beata Vergine delle Grazie

Piú letti del mese

Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Il Bagnun di acciughe è una succulenta ricetta dal sapore tradizionale di Sestri Levante.
By Redazione
Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
La Finlandia è un paesaggio composto per il 10% da laghi, un luogo in cui si possono compiere esperienze autentiche nella natura e scoprire borghi tipici disseminati in ambiente singolare.
By Nicoletta Toffano
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
Gran Paradiso… terrestre
Gran Paradiso… terrestre
Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è composto da uno straordinario mosaico di valli, ghiacciai, boschi, torrenti, laghi, cascate, prati e borghi.
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di