Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna - Cosa vedere a Chiusi - Castelli, chiese, monumenti e musei - Il nome deriva dalla descrizione di Plinio il vecchio del mausoleo di Porsenna, il leggendario sepolcro del sovrano etrusco del borgo di Chiusi, protetto da un labirinto.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna

Cosa vedere a Chiusi, Siena

  • Piazza Duomo, 2, Chiusi (SI)
  • 0578226490

Il Museo Diocesano della Cattedrale custodisce i reperti archeologici e le opere d'arte provenienti dal territorio diocesano, databili dal II secolo al XX secolo, organizzati su tre piani e divisi in quattro sezioni, come ad esempio reperti provenienti dalle catacombe di Santa Mustiola e Santa Caterina; frammenti di un ciborio proveniente dalla scomparsa basilica di Santa Mustiola; due reliquiari a cofanetto (XV secolo) in legno ed avorio, realizzati dalla bottega degli Embriachi; 21 codici miniati (XV secolo), provenienti dall'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, decorati da pittori come Sano di Pietro, Francesco di Giorgio Martini e Liberale da Verona, commissionati nel 1456 da Francesco della Ringhiera, abate generale dell'Ordine Olivetano.

Il percorso prosegue con la visita del cosiddetto Labirinto di Porsenna: si tratta di una serie di cunicoli sotterranei etruschi (V secolo a.C.), che in gran parte si snodano sotto il Duomo, collegati con la superficie attraverso pozzi, successivamente interrati. Il nome del labirinto deriva dalla descrizione di Plinio il vecchio del mausoleo di Porsenna, il leggendario sepolcro del sovrano etrusco protetto, secondo gli storici latini, da un labirinto. Più probabilmente si tratta del sistema di approvvigionamento idrico, scavato dagli etruschi in epoca arcaica. Il sistema è particolarmente vasto ed ingegnoso, scavato nella duttile pietra arenaria, per una profondità massima di 25 metri circa. Il sistema è composto da un fitta rete di passaggi, larghi in media un metro ed alti da due a cinque metri, talvolta rinforzati da blocchi di pietra. Vi si incontrano cisterne e piccoli bacini per raccogliere l'acqua, sia tramite infiltrazione, che con falde. Il labirinto conduce fino ad una grande cisterna etrusco-romana (I secolo a.C.) e alla salita sulla torre campanaria (XII secolo) a 24 metri di altezza.

Dal museo inizia la visita per la catacomba di Santa Mustiola, per quella più piccola Santa Caterina d'Alessandria e la cattedrale paleocristiana (VI secolo).

Contatta ora Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Chiusi

Eventi a Chiusi

Cosa vedere nei dintorni

Concattedrale di San Secondiano
Concattedrale di San Secondiano
La Concattedrale di San Secondiano è il duomo del borgo di Chiusi. Si caratterizza per il suo campanile isolato, sotto al quale si trova una piscina romana del I secolo a.C.
Via Porsenna, 89, Chiusi (SI)
0.03 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Museo Archeologico Nazionale di Chiusi
Museo Archeologico Nazionale di Chiusi
Con il biglietto del Museo Archeologico di Chiusi si possono anche visitare la tomba del Leone, la tomba della Pellegrina e, su prenotazione, la tomba della Scimmia.
Via dei Longobardi, 291, Chiusi (SI)
0.05 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Chiesa di San Martino in Foro
Chiesa di San Martino in Foro
La Chiesa di San Martino in Foro del borgo di Sarteano in Toscana, sorgeva nella piazza principale del paese, di fronte al palazzo comunale.
Costa Vallepiatta, 1, Sarteano (SI)
6.90 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona
Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona
Il Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona documenta le varie fasi del popolamento umano nel territorio che gravita intorno al Monte Cetona, a partire dal Paleolitico fino alla fine dell’Età del Bronzo.
Palazzo Comunale, Via Roma, 37 , Cetona (SI)
6.97 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Museo Archeologico di Sarteano
Museo Archeologico di Sarteano
Il Museo Archeologico di Sarteano, in Toscana, è ospitato nelle sale del cinquecentesco palazzo Gabrielli.
Via Roma, 24, Sarteano (SI)
7.00 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Fortezza di Sarteano
Fortezza di Sarteano
La fortezza di Sarteano, in Toscana, è una costruzione cinta da doppia cerchia di mura con il maschio quadrato e torri rotonde ai lati.
Via del Forte, 57, Sarteano (SI)
7.21 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Collegiata di San Lorenzo
Collegiata di San Lorenzo
La collegiata di San Lorenzo di Sarteano in Toscana risale agli inizi del XIII secolo.
Piazza S. Lorenzo, 1, Sarteano (SI)
7.29 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
TrasiMemo – Banca della Memoria del Trasimeno
TrasiMemo – Banca della Memoria del Trasimeno
Il TrasiMemo si trova all’interno di Palazzo Baldeschi a Paciano, in Umbria.
Via Francesco Mario Sensini, 59, Paciano (PG)
9.95 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna
Chiesa di Sant'Andrea
Chiesa di Sant'Andrea
La chiesa di Sant'Andrea si trova a Castiglioncello del Trinoro, nei pressi di Sarteano in Toscana.
Via di Mezzo, 2, località Castiglioncello del Trinoro, Sarteano (SI)
11.33 Chilometri da Museo della Cattedrale e Labirinto di Porsenna

Piú letti del mese

Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Andiamo alla scoperta della Valle dei Mocheni, anche definita la Valle incantata. Un luogo dal fascino unico, nel cuore del Trentino Alto Adige.
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di