Villa Monastero - Cosa vedere a Varenna - Castelli, chiese, monumenti e musei - A coronamento di Villa Monastero troviamo l’incantevole Giardino Botanico, ricco di specie botaniche rare ed esotiche mantenute qui rigogliose dal clima mitigato tipico del lago.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Villa Monastero

Cosa vedere a Varenna, Lecco

Nata dalla trasformazione di un antico monastero femminile di fondazione cistercense dedicato a Maria Vergine e sorto alla fine del secolo XII, la Villa vide il susseguirsi di diversi proprietari – dai valsassinesi Mornico al tedesco Walter Kees, giungendo infine ai milanesi De Marchi di origini svizzere (cui è intitolata la Sala Polifunzionale di Varenna) – ai quali spettarono i dispendiosi lavori di edificazione e ristrutturazione che le conferirono nel tempo il suo attuale aspetto di dimora eclettica. Nel 1939 venne donata allo Stato, dai De Marchi appunto, con l’obbligo di conservarla ed adibirla ad istituzioni culturali di pubblico beneficio; fu così che quattordici anni più tardi, nel 1953, sorse il centro congressi, che ancor oggi accoglie convegni a carattere culturale e scientifico, tra i quali ricordiamo i corsi estivi della prestigiosa Scuola Italiana di Fisica. Nel 2003 si giunse, infine, alla realizzazione della Casa Museo, nelle cui sale - 14 per l’esattezza, distribuite fra piano terra e primo piano – si articola e si snoda il percorso museale, durante il quale i visitatori hanno l’opportunità di ammirare decorazioni e mobili originari. Fra le stanze più importanti ricordiamo la Sala Nera, in stile neorinascimentale, la Sala del Biliardo, con capitelli decorati e marmi vari, la Sala Rossa, con tappezzerie ed arredi neorococò, la Sala Fermi, nella quale il fisico Enrico Fermi tenne le sue ultime lezioni nel 1954. A coronamento di questo splendido edificio troviamo l’incantevole Giardino Botanico, ricco di specie botaniche rare ed esotiche mantenute qui rigogliose dal clima mitigato tipico del lago. Il complesso si articola in un alternarsi di terrazzamenti, disposti lungo un percorso di circa due chilometri che giunge fino alla vicina frazione di Fiumelatte. Colori e profumi avvolgono questa rilassante passeggiata lungo la sponda del lago, dove palme, agrumi, oleandri, agavi, yucche, Rose Inglesi, Peonie multicolori e molte altre collezioni e rarità, rallegrano la vista e l’animo dei moltissimi visitatori che ogni anno hanno la fortuna di godersi qualche ora di tranquillità in questa oasi di pace. Di notevole bellezza, inoltre, le decorazioni architettoniche dislocate qua e là lungo tutto il percorso: statue, tempietti, rilievi e fontane accompagnano il visitatore fino alla Kaffe-haus, situata al limite estremo meridionale. Tra le varie opere che corollano il parco spicca certamente “La Clemenza di Tito”, gruppo scultoreo realizzato dall’artista neoclassico Giovanni Battista Comolli, ultima opera dell’autore prima della morte, collocato qui all’inizio del ’900.

Contatta ora Villa Monastero

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Varenna

Eventi a Varenna

Cosa vedere nei dintorni

Villa Cipressi
Villa Cipressi
Villa Cipressi è un complesso di edifici e giardini ricchi di storia costruiti principalmente tra il 1400 e il 1800.
Via 4 Novembre, 22, Varenna (LC)
0.06 Chilometri da Villa Monastero
Museo Civico Ornitologico Luigi Scanagatta
Museo Civico Ornitologico Luigi Scanagatta
Grazie alla sua ricca collezione di volatili, il museo aiuta a comprendere l’importanza degli ambienti che si osservano nei dintorni di Varenna e nelle province di Lecco e Como.
Via 4 Novembre, 4, Varenna (LC)
0.13 Chilometri da Villa Monastero
Castello di Vezio
Castello di Vezio
Al centro del Lago di Como, sul promontorio che sovrasta Varenna, si erge, da più di mille anni il Castello di Vezio, dove si fondono storia, arte e natura.
Via al Castello, Località Vezio, Varenna (LC)
0.18 Chilometri da Villa Monastero
Fiumelatte
Fiumelatte
Il Fiumelatte va annoverato tra i più brevi corsi d’acqua d’Italia, con i soli 250 m. circa di sviluppo, dal punto d’origine al suo tuffo nel lago.
Via Padre Luigi Mellera, 10, Località Fiumelatte, Varenna (LC)
1.11 Chilometri da Villa Monastero
Villa Serbelloni - Fondazione Rockefeller
Villa Serbelloni - Fondazione Rockefeller
Costruita nel 1400 da Marchesino Stanga, nel 1788 passò ai Duchi Serbelloni, che lasciarono intatta la costruzione ma ristrutturarono, ampliandolo, il parco.
Via Giuseppe Garibaldi, 8, Bellagio (CO)
3.01 Chilometri da Villa Monastero
Parrocchiale di Santo Stefano
Parrocchiale di Santo Stefano
All'interno della Parrocchiale di Santo Stefano a Menaggio si trova una copia del dipinto di Bernadino Luini riproducente Maria con Gesù ed un angelo, il cui originale si trova al Louvre.
Via Annetta e Celestino Lusardi, 1, Menaggio (CO)
3.87 Chilometri da Villa Monastero
Villa Melzi
Villa Melzi
Villa Melzi, di rigorose linee neoclassiche, è circondata da uno splendido parco che costituisce il primo esempio lariano di giardino all’inglese.
Via Lungolario Manzoni, Bellagio (CO)
4.21 Chilometri da Villa Monastero
Nobiallo e l’Antica Strada Regina
Nobiallo e l’Antica Strada Regina
Il nucleo abitato di Nobiallo, frazione 1 km a nord di Menaggio, è attraversato dall'antica strada romana Regina che si inerpica sul Sasso Rancio e conduce a Rezzonico.
Via Regina, Menaggio (CO)
4.66 Chilometri da Villa Monastero
Villa Mylius Vigoni
Villa Mylius Vigoni
Villa Mylius Vigoni a Menaggio è una casa museo che si è conservata intatta fino ai giorni nostri.
Via Giulio Vigoni 1, Loc. Loveno, Menaggio (CO)
4.72 Chilometri da Villa Monastero

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Aliano, quando un luogo incontra l'anima dello scrittore
Aliano, quando un luogo incontra l'anima dello scrittore
Un paesaggio di ispirazione per uno dei personaggi più significativi e importanti del periodo fascista: Carlo Levi.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di