Palazzo Penotti Ubertini - Cosa vedere a Orta San Giulio - Castelli, chiese, monumenti e musei - Struttura di particolare fascino artistico, ospita regolarmente mostre ed eventi culturali. La costruzione del palazzo iniziò nei primi anni del Settecento per terminare nel 1747.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Palazzo Penotti Ubertini

Cosa vedere a Orta San Giulio, Novara

Il Palazzo Penotti Ubertini (o Palazzo De Fortis) è un originale esempio di architettura settecentesca, situato al centro dell'abitato di Orta San Giulio. Struttura di particolare fascino artistico, ospita regolarmente mostre ed eventi culturali. La costruzione del palazzo iniziò nei primi anni del Settecento per terminare nel 1747. Situato sul lato sinistro della salita che porta alla parrocchiale dell'Assunta, presenta un portale imponente di un riposato neoclassico. All'ingresso principale, attraverso il quale entravano carrozze trainate da cavalli, si affacciano le porte delle vecchie cantine nelle quali veniva conservato il vino all'interno di grandi tini ed attualmente trasformate in una libreria ed in laboratori per la didattica. Passando attraverso un cortile interno si sale al piano nobile. Collegati all'atrio, dove troviamo un magnifico pianoforte austriaco, ci sono i saloni ognuno dei quali spicca per la particolarità dei pavimenti e dei soffitti a cassettoni decorati. Altra caratteristica del palazzo sono i suoi camini: indimenticabile quello in pietra serena riportante al centro lo stemma dei Visconti. 

Contatta ora Palazzo Penotti Ubertini

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Orta San Giulio

Eventi a Orta San Giulio

Cosa vedere nei dintorni

Sacro Monte di Orta
Sacro Monte di Orta
Il Sacro Monte di Orta fa parte del gruppo dei nove Sacri Monti alpini in Piemonte e Lombardia
Via al Sacro Monte, Orta San Giulio (NO)
0.45 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Basilica di San Giulio
Basilica di San Giulio
Secondo la leggenda, intorno al 390 il santo raggiunse l'isola navigando sul proprio mantello e la liberò dai draghi edificando una piccola chiesa, dedicata ai dodici apostoli..
Isola di San Giulio, Orta San Giulio (NO)
0.68 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Museo della bambola e del giocattolo
Museo della bambola e del giocattolo
Il museo della bambola di Angera, in sedici sale della Rocca Borromea, espone soprattutto bambole d'epoca e nel suo settore è uno dei più grandi se non il più grande museo in Europa.
Via Rocca Castello, Angera (VA)
13.04 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Santuario della Madonna della Riva
Santuario della Madonna della Riva
Sul lungolago di Angera, a chiudere la piazza Garibaldi di fronte al porto austriaco, si erge il santuario della Madonna della Riva.
Piazza Giuseppe Garibaldi, Angera (VA)
13.23 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Isola Bella
Isola Bella
L'Isola Bella, situata nel lago Maggiore, fa parte del gruppo delle cosiddette Isole Borromee e si trova nel golfo dedicato all'insigne famiglia che ancora ne ha la proprietà.
28838 , Stresa (VB)
14.25 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Isola dei Pescatori
Isola dei Pescatori
L’Isola dei Pescatori o Superiore è l'unica dell'arcipelago delle Borromee nel Lago Maggiore ad essere stabilmente abitata.
28838, Stresa (VB)
14.39 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Isola Madre
Isola Madre
L’isola Madre è la più grande delle isole Borromee e si trova a metà strada tra Baveno e Pallanza.
28838, Stresa (VB)
16.18 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Palazzo Pretorio
Palazzo Pretorio
Il Palazzo Pretorio del borgo di Vogogna, in Piemonte, fu costruito nel 1348.
Via Castello, 4, Vogogna (VB)
24.81 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini
Castello di Vogogna
Castello di Vogogna
Il Castello Visconteo sorge a nord del nucleo storico di Vogogna, in Piemonte.
Via Castello, 9, Vogogna (VB)
24.84 Chilometri da Palazzo Penotti Ubertini

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di