Museo archeologico dell'Abbazia - Cosa vedere a Novalesa - Castelli, chiese, monumenti e musei - Inaugurato nel 2009, il Museo Archeologico dell'Abbazia di Novalesa è ospitato nelle sale dell'antico refettorio dei monaci e nel portico prospettante sull'antico cortile dei novizi.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Museo archeologico dell'Abbazia

Cosa vedere a Novalesa, Torino

Il Museo archeologico dell'Abbazia espone gran parte dei più significativi reperti emersi dalle campagne di scavo che hanno interessato il complesso monastico dal 1978 ad oggi, oltre a due sezioni dedicate alla storia monastica e al restauro del libro. Il primo nucleo museale è collocato nel portico coperto, chiuso da vetrate e collocato sul lato orientale del cortile dei novizi; qui sono collocati i materiali lapidei di dimensione più ragguardevole quali rocchi di colonne romane, un coevo miliario, capitelli e frammenti di colonnine provenienti dall'antica struttura della chiesa abbaziale. La prima sezione espone inoltre un nucleo significativo di laterizi romani, testimonianza della frequentazione del sito in epoca precedente alla fondazione del monastero.

La prima sala ospita invece la sezione dedicata al restauro del libro, arte ancora oggi praticata nel laboratorio annesso all'abbazia. Essa illustra le tipologie dei supporti scrittori, l'evoluzione della scrittura, le tecniche di incisione e stampa, le tecniche di restauro. La medesima sala ospita anche la sezione dedicata alla Storia del monachesimo e alla vita monastica, con riproduzioni dell'atto di fondazione del monastero e del Chronicon Novaliciense, oltre ad una selezione di ceramiche, vasellami in vetro e da mensa, i quali testimoniano la vita quotidiana del monastero tra basso Medioevo e Settecento.

La terza sala, ubicata nella manica meridionale del chiostro, dove era un tempo collocato il refettorio dei monaci, ospita la porzione più cospicua di reperti: raggruppati per fasce cronologiche diverse, essi sono testimonianza di varie tipologie di manufatti e sono datati tra l'epoca tardo imperiale romana e quella gotica. All'interno della collezione spiccano frammenti di statue, iscrizioni funerarie, parti di sarcofagi e di elementi architettonici antichi e altomedievali, ma anche oggetti di uso quotidiano quali un pettine in osso di epoca longobarda, e i frammenti di decorazioni pittoriche ad affresco assegnati all'intervento del tolosano Anthoyne de Lhonye realizzato nella seconda metà del XV secolo.

Contatta ora Museo archeologico dell'Abbazia

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Novalesa

Eventi a Novalesa

Cosa vedere nei dintorni

Abbazia Benedettina dei SS. Pietro e Andrea
Abbazia Benedettina dei SS. Pietro e Andrea
L'abbazia di Novalesa venne fondata nel 726 dal patrizio merovingio Abbone, in Val Cenischia.
Borgata San Pietro, 4, Novalesa (TO)
0.01 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Museo di Arte Religiosa Alpina
Museo di Arte Religiosa Alpina
Novalesa, antichissimo borgo sito ai piedi del valico del Moncenisio, ha da sempre legato la sua storia a quella della famosa abbazia benedettina.
Via Maestra, 19, Novalesa (TO)
1.19 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Cappella della Santa Madonna Addolorata di Borgetto
Cappella della Santa Madonna Addolorata di Borgetto
L'affresco della Cappella della Santa Madonna Addolorata si trova in località Borgetto, nei pressi di Novalesa, in Piemonte.
Frazione Borgetto, Novalesa (TO)
1.27 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Museo etnografico di vita montana in Val Cenischia
Museo etnografico di vita montana in Val Cenischia
Il Museo Etnografico di Novalesa è sito sulla via Maestra del borgo.
Via Maestra, 46, Novalesa (TO)
1.27 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Casa degli Affreschi
Casa degli Affreschi
La Casa degli Affreschi di Novalesa è uno dei simboli che unisce il borgo con il colle e la strada del Moncenisio.
Via Maestra, 69, Novalesa (TO)
1.29 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Ecomuseo Terre al Confine
Ecomuseo Terre al Confine
Il piccolo borgo di Moncenisio ospita nell'antica "casa comune" l'Ecomuseo Terre al Confine, in Valle Susa.
Via Trento, Moncenisio (TO)
3.56 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Cattedrale di San Giusto
Cattedrale di San Giusto
La chiesa abbaziale di San Giusto di Susa, attuale cattedrale, venne consacrata il 18 ottobre 1027.
Piazza San Giusto, Susa (TO)
5.49 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Aree Archeologiche di Susa
Aree Archeologiche di Susa
Susa, città di origine celtica, acquisì con la conquista romana l'importantissimo ruolo di punto nevralgico lungo la via delle Gallie.
Arco di Ottaviano Augusto, Via degli Archi, Susa (TO)
5.52 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia
Castello di Susa - Museo civico
Castello di Susa - Museo civico
Il castello della Contessa Adelaide di Susa si apre al pubblico con un percorso di scoperta delle sue origini.
Via al Castello, 14, Susa (TO)
5.57 Chilometri da Museo archeologico dell'Abbazia

Piú letti del mese

Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di