Museo Civico Etnografico - Cosa vedere a Bardonecchia - Castelli, chiese, monumenti e musei - Il Museo Civico di Bardonecchia accoglie su due piani le testimonianze della cultura materiale del vecchio borgo montano.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Museo Civico Etnografico

Cosa vedere a Bardonecchia, Torino

  • Via Giorgio Des Geneys, 6, Bardonecchia (TO)
  • +39 0122 902612

Il Museo Civico Etnografico di Bradonecchia, nato nel 1954, presenta uno spaccato della vita quotidiana e della cultura della gente di montagna, e illustra i ritmi dell'economia agricola e pastorale che caratterizzava il paese prima dell'avvento del turismo di massa. All'interno del Museo, nella sala del piano terreno sono raccolti oggetti, mobili, arredi ed attrezzi legati alla vita quotidiana, oltre ad una piccola sezione di arte sacra. Si possono osservare, inoltre, il costume femminile locale e i preziosi pizzi realizzati a tombolo, una lavorazione che secondo tradizione fu introdotta a Rochemolles, frazione di Bardonecchia, all'inizio del XVII secolo e che ancora oggi è praticata da alcune donne del luogo. Al piano superiore sono esposti oggetti ed attrezzi da lavoro, oltre a fotografie e cartoline d'epoca che ritraggono momenti di lavoro e panorami di un tempo.

Contatta ora Museo Civico Etnografico

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Bardonecchia

Eventi a Bardonecchia

Cosa vedere nei dintorni

Tur d'Amun
Tur d'Amun
La cosiddetta Tur d'Amun è sita a monte del borgovecchio di Bardonecchia, in Valle Susa.
Via Cavour, 37, Bardonecchia (TO)
0.34 Chilometri da Museo Civico Etnografico
SIC Les Arnauds e Punta Quattro Sorelle
SIC Les Arnauds e Punta Quattro Sorelle
Il SIC Les Arnauds – Punta Quattro Sorelle si estende sullo spartiacque che separa la Valle della Rho dalla Valle Stretta, in Piemonte.
Via Melezet, 26, Bardonecchia (TO)
1.21 Chilometri da Museo Civico Etnografico
Forte Bramafam
Forte Bramafam
Forte Bramafam fu edificato tra il 1886 e il 1895 per proteggere lo sbocco della galleria del Frejus contro possibili attacchi da parte dei Francesi.
SS 335 di Bardonecchia, 27, Località Bramafam, Bardonecchia (TO)
1.54 Chilometri da Museo Civico Etnografico
Cappella SS. Maria Maddalena e Caterina d'Alessandria
Cappella SS. Maria Maddalena e Caterina d'Alessandria
La cappella del Chaffaux, è dedicata a Santa Maria Maddalena e Santa Caterina d’Alessandria e risale alla prima metà del Quattrocento.
Via Pra de la Cumbe, Frazione Chaffaux, Bardonecchia (TO)
1.79 Chilometri da Museo Civico Etnografico
Cappella di Notre Dame del Coignet
Cappella di Notre Dame del Coignet
La cappella del Coignet è situata in località Pian del Sole, su un panoramico poggio che domina le frazioni Les Arnauds e Melezet di Bardonecchia.
Borgata Les Arnauds, 1, loc. Pian del Sole, Bardonecchia (TO)
1.83 Chilometri da Museo Civico Etnografico
Cappella di San Sisto di Melezet
Cappella di San Sisto di Melezet
La cappella di San Sisto è sita in località Pian del Colle, presso Melezet, all'imbocco della Valle Stretta.
Frazione Melezet, località Pian del Colle, Bardonecchia (TO)
2.10 Chilometri da Museo Civico Etnografico
Cappella dei SS. Andrea e Giacomo di Horres
Cappella dei SS. Andrea e Giacomo di Horres
La cappella dei SS. Andrea e Giacomo di Horres, presso Millaures è situata in splendida posizione dominante su tutta la conca di Bardonecchia.
Via Cianfuran, Grange Horres, Bardonecchia (TO)
2.38 Chilometri da Museo Civico Etnografico
Museo di Arte Religiosa Alpina di Melezet
Museo di Arte Religiosa Alpina di Melezet
Il Museo di Arte Religiosa Alpina si trova a Melezet nei pressi di Bardonecchia, in Valle Susa.
Frazione Melezet, 34-50, Bardonecchia (TO)
2.47 Chilometri da Museo Civico Etnografico
SIC Oasi Xerotermica Puy-Beaulard
SIC Oasi Xerotermica Puy-Beaulard
La pineta lungo l’alveo della Dora di Bardonecchia, in Alta Valle Susa, è conosciuta dai camminatori e dagli amanti della mountain bike.
Pista Fondo-Puy, Oulx (TO)
4.92 Chilometri da Museo Civico Etnografico

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di