Museo di rievocazione storica - Cosa vedere a Mondavio - Castelli, chiese, monumenti e musei - Il Museo di Rievocazione Storica è ospitato all'interno del mastio della rocca di Mondavio, nelle Marche.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Museo di rievocazione storica

Cosa vedere a Mondavio, Pesaro e Urbino

Il museo si articola su quattro dei cinque piani del mastio della rocca roveresca mentre il piano superiore (il quinto) ospita un'armeria con pezzi di artiglieria, armature e armi bianche, tra i quali alcune rarità. Il museo ripropone scene di vita rinascimentale ricostruite con dovizia di cura attraverso manichini in gesso abbigliati con costumi dell'epoca. Le scene più importanti sono: il banchetto, la sala della tortura, il forno, la stalla con i cavalli.

Al quarto piano c'è la magnifica sala da pranzo che con statue di cera rappresenta il banchetto in onore del matrimonio tra Giovanni della Rovere proprietario della Rocca di Mondavio e Giovanna figlia del signore del palazzo di Urbino. In questa rappresentazione è da notare il modo in cui sono vestiti i partecipanti: i commensali appartenenti alla stessa casata sono vestiti con abiti dello stesso colore.

Nel 1400 le donne tenevano i capelli raccolti per seguire la moda dell'epoca, portavano abiti lunghi e sontuosi: più la donna era nobile più era larga e decorata la sua gonna. Gli uomini indossavano pantaloni attillati, giacche di velluto e camicie che mostravano pizzi prominenti nel colletto e nelle maniche. Per distinguere i nobili dalla gente comune esisteva un semplice particolare: i ricchi indossavano pantaloni a tinta unita mentre i poveri vestivano con pantaloni di due colori. Al quinto ed ultimo piano c'è l'armeria e la postazione di difesa.

Per la difesa l'architetto Francesco di Giorgio Martini aveva costruito all'interno del quinto piano una distesa di merli che circondavano il piano. Nel caso in cui i nemici fossero giunti sino al quarto piano i soldati utilizzavano un trabocchetto: con un buco nel pavimento che collegava il quinto piano con le scale di quello inferiore scagliavano frecce ai nemici. Un altro metodo per scacciare i nemici era quello di gettare dal buco pece bollente. In questo piano troviamo anche l'armeria che è composta totalmente da armi e armature del 1400.

Contatta ora Museo di rievocazione storica

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Mondavio

Eventi a Mondavio

Cosa vedere nei dintorni

Rocca Roveresca
Rocca Roveresca
La rocca di Mondavio rappresenta una delle più importanti testimonianze dell'attività progettuale in campo militare di Francesco di Giorgio Martini nelle Marche.
Viale della Vittoria, 5, Mondavio (PU)
0.02 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Castello di Sant'Andrea di Suasa
Castello di Sant'Andrea di Suasa
Il Castello di Sant'Andrea di Suasa è situato a dieci Km da Mondavio, nelle Marche.
Via San Francesco d'Assisi, 12D, loc. Sant'Andrea, Mondavio (PU)
3.78 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Santuario della Madonna dell'Incancellata
Santuario della Madonna dell'Incancellata
Il Santuario della Madonna dell'Incancellata del borgo di Corinaldo nelle Marche, è la Chiesa dove Santa Maria Goretti andava a pregare.
Via dell’Incancellata, Corinaldo (AN)
6.86 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Pinacoteca Claudio Ridolfi
Pinacoteca Claudio Ridolfi
La Pinacoteca Claudio Ridolfi si trova nel borgo di Corinaldo, nelle Marche.
Largo XVII Settembre 1860, 1, Corinaldo (AN)
6.91 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Santuario Diocesano di Santa Maria Goretti
Santuario Diocesano di Santa Maria Goretti
Santa Maria Goretti nasce a Corinaldo, nelle Marche.
Via S. Maria Goretti, Corinaldo (AN)
6.93 Chilometri da Museo di rievocazione storica
La Piaggia
La Piaggia
La Piaggia, sita nel cuore del borgo di Corinaldo, nelle Marche, è una delle più belle scalinate d'Italia.
Via Mura del Mangano, 4, Corinaldo (AN)
7.06 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Parco archeologico Forum Sempronii
Parco archeologico Forum Sempronii
Il Parco archeologico Forum Sempronii si trova in località San Martino del Piano, nei pressi di Fossombrone.
Strada Provinciale Flaminia, 41, Fossombrone (PU)
11.55 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Museo Civico Augusto Vernarecci
Museo Civico Augusto Vernarecci
Il museo civico archeologico dedicato ad Augusto Vernarecci si trova a Fossombrone, nelle Marche.
Palazzo Ducale, Via del Verziere, 4, Fossombrone (PU)
13.05 Chilometri da Museo di rievocazione storica
Ponte della Concordia
Ponte della Concordia
Il ponte sul Metauro di Fossombrone, detto 'Ponte della Concordia', è il simbolo del borgo.
Via Fratelli Kennedy, 13, Fossombrone (PU)
13.35 Chilometri da Museo di rievocazione storica

Piú letti del mese

Ricetta: il Panficato gigliese
Ricetta: il Panficato gigliese
Discepolo del panforte senese, il panficato è il dolce tipico di Giglio Castello che viene preparato con fichi secchi e noci e tanti altri prodotti tipici dell'isola
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Civitas Medievale a Dozza: un viaggio nel tempo a due passi da Bologna
Civitas Medievale a Dozza: un viaggio nel tempo a due passi da Bologna
Da non perdere, all'inizio di marzo il borgo di Dozza ospiterà il pittoresco evento Civitas Medievale.
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di