Santuario della Madonna della Libera - Cosa vedere a Rodi Garganico - Castelli, chiese, monumenti e musei - Il Santuario della Madonna della Libera si trova a Rodi Garganico, in Puglia.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Santuario della Madonna della Libera

Cosa vedere a Rodi Garganico, Foggia

  • Via Lenoci, 10, Rodi Garganico (FG)

Il Santuario, da oltre 30 anni, è il luogo in cui da secoli si venera il quadro della Madonna della Libera. In origine abbazia extra moenia (fuori le mura), il santuario venne successivamente inglobato nel tessuto del centro storico in seguito alle varie espansioni urbanistiche. La costruzione dello stesso va collegata alla necessità di ampliare la cappella divenuta ormai insufficiente ad accogliere la crescente affluenza dei fedeli. La navata centrale risale ai primi del Settecento. Lo stile architettonico è un barocco pugliese.

L'altare maggiore, marmoreo, risale al 1873 e su di esso è posta l'icona della Madonna della Libera. Dipinta su tavola, essa ritrae la Vergine seduta su un trono con, sul grembo, il Bambino che gioca con una colomba trattenuta dal filo, mentre la mano destra della Vergine, benedicente, si leva facendo intravedere sul palmo il segno della croce. La tavola non è firmata, è assegnata alla scuola gotico-veneziana e risale probabilmente al 1400-1450. Nel Santuario, inoltre, si conservano quattro tele del 1700 di scuola napoletana e il Sacro Sasso su cui si posò la Vergine.

TAGS :

Visita Rodi Garganico

Eventi a Rodi Garganico

Cosa vedere nei dintorni

Oasi agrumaria
Oasi agrumaria
L'Oasi agrumaria di Rodi Garganico è situata nella parte settentrionale del Gargano, in Puglia.
Contrada Mascherizzo, 18, Rodi Garganico (FG)
1.92 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Chiesa di Santa Maria Pura
Chiesa di Santa Maria Pura
La Chiesa di Santa Maria Pura è una piccola chiesa appena fuori le mura di Vico del Gargano, in Puglia.
Strada Comunale dei Mulini, Vico del Gargano (FG)
6.56 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Chiesa Madre della Beata Vergine Assunta
Chiesa Madre della Beata Vergine Assunta
La chiesa dedicata alla Beatissima Vergine Assunta fu eretta accanto al castello di Vico del Gargano, in Puglia.
Via Chiesa Madre, 30, Vico del Gargano (FG)
6.82 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Castrum Vici
Castrum Vici
Il “castrum Vici” normanno di Vico del Gargano, in Puglia, risale all’ XI secolo.
Via Chiesa Madre, 4, Vico del Gargano (FG)
6.87 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Chiesa del Purgatorio
Chiesa del Purgatorio
La chiesa del Purgatorio sorge in Piazza del Popolo, centro storico di Peschici.
Piazza Del Popolo - 71010, Peschici (FG)
11.18 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Castello di Peschici
Castello di Peschici
Il castello di Peschici, edificato dai normanni, fu edificato per proteggere le terre garganiche dalle incursioni.
Via Castello - 71010 , Peschici (FG)
11.18 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Chiesa di Sant'Elia
Chiesa di Sant'Elia
La chiesa di Sant’Elia è la chiesa madre di Peschici
Largo Chiesa Madre - 71010, Peschici (FG)
11.37 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Grotta di San Michele
Grotta di San Michele
La Grotta di San Michele è uno dei più importanti luoghi di pellegrinaggio del Gargano.
Cagnano Varano, SS693 - 71010, Cagnano Varano (FG)
13.45 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera
Necropoli Merinum
Necropoli Merinum
L’antica necropoli paleocristiana della Salata, complesso cimiteriale a est della cittadina, posto di fronte al mare, è una delle attrazioni archeologiche più importanti di Vieste.
Strada Provinciale 52, Vieste (FG)
18.94 Chilometri da Santuario della Madonna della Libera

Piú letti del mese

4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di