Museo Regionale della Ceramica - Cosa vedere a Deruta - Castelli, chiese, monumenti e musei - Il Museo regionale della ceramica di Deruta, in Umbria, è il più antico museo italiano per la ceramica.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Museo Regionale della Ceramica

Cosa vedere a Deruta, Perugia

La sua fondazione risale al 1898 grazie al notaio derutese Francesco Briganti che ebbe l'idea di istituire un "Museo artistico pei lavoranti in maiolica". Non solo un luogo di conservazione, quindi, ma anche modello espositivo utile alla maestranze.

Il museo ha sede presso il complesso conventuale di San Francesco, situato nel centro storico di Deruta prospiciente il palazzo comunale. La collezione originaria, inizialmente esposta nel palazzo municipale, consisteva in circa centottanta opere, alcune riproduzioni ad acquerello di Alpinolo Magnini e frammenti ceramici provenienti da scavi locali. La maggior parte delle opere fu frutto di donazioni e/o depositi tanto è che il museo derutese si è configurato sin dall'inizio come museo "evergetico" (evergetismo). Nel 1962 si aggiunsero oltre quattromila opere del campionario di fabbrica del CIMA (Consorzio Italiano Maioliche Artistiche) e Società Maioliche Deruta. Negli anni ottanta e novanta del XX secolo assistiamo ad un ulteriore incremento delle opere grazie all'acquisizione rispettivamente della collezione Leonardo Pecchioli e Milziade Magnini. Le acquisizioni più recenti hanno invece cercato di colmare carenze morfologiche e stilistiche della produzione derutese soprattutto di epoca rinascimentale.

Il percorso di visita, frutto del progetto museografico curato da Giancarlo Bojani e Giulio Busti, consente di esplorare la storia della tradizione ceramica derutese grazie all'esposizione di seimilacinquecento opere organizzate su quattro livelli espositivi (inclusi i depositi) distribuiti su di una superficie di duemilaseicento m². La collezione museale è ordinata in un percorso cronologico ed alcune sezioni tematiche che indagano lo sviluppo e l'evoluzione della tradizione ceramica dal Medioevo al Novecento.

Contatta ora Museo Regionale della Ceramica

Compila questo modulo per metterti in contatto direttamente

Accetto i termini della privacy
Voglio ricevere la newsletter
TAGS :

Visita Deruta

Eventi a Deruta

Cosa vedere nei dintorni

Chiesa di San Francesco
Chiesa di San Francesco
La chiesa di San Francesco si trova nel centro storico del borgo di Deruta, in Umbria.
Piazza dei Consoli, 21, Deruta (PG)
0.03 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Chiesa della Madonna delle Piaggie
Chiesa della Madonna delle Piaggie
La chiesa della Madonna delle Piagge si trova nel borgo di Deruta, in Umbria.
Via Tiberina Sud, 150, Deruta (PG)
0.28 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Chiesa di Santa Maria di Roncione
Chiesa di Santa Maria di Roncione
La chiesa di Santa Maria di Roncione si trova in località Castelleone nei pressi di Deruta, in Umbria.
Strada Vicinale Santa Maria di Roncione, 1, Deruta (PG)
0.78 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Santuario della Madonna del Bagno
Santuario della Madonna del Bagno
Il santuario della Madonna del Bagno si trova in località Casalina, nei pressi del borgo di Deruta in Umbria.
Vocabolo Madonna dei Bagni, località Casalina, , Deruta (PG)
2.54 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Chiesa di San Michele
Chiesa di San Michele
La chiesa di San Michele si trova bel borgo di Bevagna, in Umbria.
Piazza Filippo Silvestri, 3, Bevagna (PG)
16.26 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Chiesa di San Silvestro
Chiesa di San Silvestro
La Chiesa di San Silvestro del borgo di Bevagna, in Umbria, venne fondata nel 1195.
Piazza Filippo Silvestri, Bevagna (PG)
16.29 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Palazzo dei Consoli
Palazzo dei Consoli
Il Palazzo dei Consoli sorge nella centrale piazza Silvestri di Bevagna, in Umbria.
Piazza Filippo Silvestri, Bevagna (PG)
16.30 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Chiesa e Convento di Sant'Agostino
Chiesa e Convento di Sant'Agostino
La chiesa ed il convento di Sant'Agostino del borgo di Corciano sono uno dei più importanti monumenti agostiniani esistenti in Umbria.
Via S. Agostino, 5B, Corciano (PG)
19.13 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica
Palazzo della Corgna
Palazzo della Corgna
Il palazzo della Corgna sorge nel centro storico del borgo medievale di Corciano, in Umbria.
Corso Cardinale Rotelli, 23, Corciano (PG)
19.52 Chilometri da Museo Regionale della Ceramica

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di