Con lo svuotamento del lago artificiale, è riemerso il villaggio della Maina, dove un tempo vivevano alcune famiglie friulane. Prima che le acque della diga, terminata nel 1948, coprirono il paese fantasma
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Accanto a Sauris è apparso un altro borgo

Accanto a Sauris è apparso un altro borgo

Accanto al borgo di Sauris è emerso un altro borgo. L’omonimo lago artificiale, incastonato tra i monti del Friuli-Venezia Giulia a circa mille metri di altitudine, è stato quasi totalmente prosciugato per poter effettuare alcuni lavori di manutenzione sulla diga e l’eliminazione di quasi 70 milioni di metri cubi d’acqua ha riportato in auge le rovine dell’antico borgo della Maina. Non solo: insieme al paese fantasma, è riapparsa anche la struttura carceraria in cui, durante la Seconda Guerra Mondiale, furono rinchiusi i soldati neozelandesi che venivano impiegati per l’edificazione della diga, terminata nel 1948.

«Una sessantina di persone – ha raccontato Lucia Protto, responsabile del Centro Etnografico di Sauris - viveva nella Maina, circa una quindicina di famiglie, cui in estate si aggiungevano le famiglie che avevano parenti o case in quella località. Si trattava di una comunità abbastanza vivace. C’erano attività economiche di sfruttamento boschivo e le imprese Nigris e De Antoni lavoravano nei boschi sulle rive del Lumiei e nell’area».

Rovine del villaggio della Maina - Sauris

«C’erano teleferiche, una segheria e due mulini – ha continuato la Protto - Già negli anni 20, gli abitanti di Sauris avevano pensato di costruire una piccola centrale idroelettrica e nel ’23 fu costituita una società idroelettrica saurana, per cui qui gli abitanti avevano già la luce. C’era poi una locanda che era un bell’edificio in pietra: era il primo punto di sosta e ristoro che la gente trovava arrivando a Sauris, da lì arrivavano le notizie più fresche. D’estate ci passavano i pastori con le pecore da portare in malga, di lì passavano boscaioli, commercianti e ambulanti».

Quando avviene il periodico svuotamento del bacino, La Maina ricompare il tutto il suo mistero e con quel pizzico di malinconia di un passato mai dimenticato. Le attuali operazioni alla diga avranno tempi piuttosto lunghi, quindi per chi andrà dalle parti del borgo di Sauris, in provincia di Udine, lo spettacolo dell’altro borgo (ri)emerso è garantito.

COMMENTI :

Eventi a Sauris

  • Festa del Prosciutto
    Dal 11-07-2020 Al 19-07-2020 | Sauris (UD)
    Sagre

    Aggiungi al tuo calendario 2020-07-11 2020-07-19 Europe/Rome Festa del Prosciutto Al suo prosciutto Sauris dedica una festa che anima i due week-end della metà del mese di luglio, durante i quali nei borghi sono allestiti stand dove si possono degustare prosciutto, speck, gnocchi, grigliate, dolci e tante altre prelibatezze. Sauris

    Al suo prosciutto Sauris dedica una festa che anima i due week-end della metà del mese di luglio, durante i quali nei borghi sono allestiti stand dove si possono degustare prosciutto, speck, gnocchi,...

    Borgo di Sauris | Scopri di più

  • Sant'Osvaldo
    05-08-2020 | Sauris (UD)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2020-08-05 2020-08-05 Europe/Rome Sant'Osvaldo Sauris

    Borgo di Sauris

  • Der orsh van der Belin - il sedere della Belin
    05-01-2021 | Sauris (UD)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2021-01-05 2021-01-05 Europe/Rome Der orsh van der Belin - il sedere della Belin Manifestazione ispirata alle superstizioni e alla fantasia, in particolare legata al personaggio della "Bélin", una vecchia donna che costringeva i saurani a baciarle il sedere per poter oltrepassare il confine della località e uscire dal proprio paese. Sauris

    Manifestazione ispirata alle superstizioni e alla fantasia, in particolare legata al personaggio della "Bélin", una vecchia donna che costringeva i saurani a baciarle il sedere per poter oltrepassare...

    Borgo di Sauris | Scopri di più


Notizie correlate

Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, dominato da una fortezza, racchiude tutti gli ingredienti del tipico bien vivre romagnolo.
By Simona PK Daviddi
Marzamemi
Marzamemi
Marzamemi, ovvero ‘marsà al-ḥamāma’, (baia delle tortore), borgo marinaro siciliano incastonato su una lastra di roccia che si affaccia sullo Ionio e posto geograficamente tra Pachino a (Sud) e Noto a (Nord), nella parte Sud Orientale dell’isola sicula.
By Luca Mandalà
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel

Piú letti del mese

Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
La leggenda dell'amore di Bora
La leggenda dell'amore di Bora
La storia della nascita di Trieste è legata alla leggenda di Bora, figlia del dio Vento.
By Ivan Pisoni
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di