Siamo ad Amendolea vecchia, frazione di Condofuri, in provincia di Reggio Calabria. Siamo in uno dei borghi abbandonati di Calabria, e uno dei diversi arroccati sulle alture aspromontane.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Amendolea, tra le nuvole, in mezzo ai fichi

Tue, 04 Sep 2018
Amendolea, tra le nuvole, in mezzo ai fichi

Amendolea si trova a pochi chilometri dalla strada statale 106, una delle arterie calabresi che mette in comunicazione la parte meridionale e orientale della Calabria per poi finire in Puglia. Amendolea si raggiunge, dunque, facilmente in auto. Per chi desidera utilizzare i mezzi pubblici, però, può salire a bordo di uno dei treni regionali con fermata a Condofuri e da lì servirsi del bus di linea (ma solo nel periodo scolastico, da ultime ricerche), con fermata ad Amendolea paese, o percorrere circa due ore di cammino, e giunti in cima ai ruderi del borgo ammirare la vallata circostante.

Il panorama che mostra la natura è incantevole: il cielo azzurro ed anche grigio; il mare Jonio all'orizzonte, e la fiumara Amendolea - o  potamò èrchete an tin oscìa ce catevènni càtu ston jalò (il fiume viene dalla montagna e scende giù in marina), come canta un autore grecanico nella lingua del loco-.

La fiumara Amendolea, chiamata così secondo testimonianza di popolo per via dei molti alberii di mardorlo lungo il tragitto fluviale, disegna nella vallata omonima ampie e strette curve e larghi tratti, grigi durante la stagione secca, nei quali l'occhio registra, con fare attento e meticoloso, il lento scorrere del tempo, contestualmente al consapevole mutar delle stagioni.

Dalla vallata dell'Amendolea, ricca di sentieri e mulattiere che un tempo mettevano in comunicazione i diversi paesi della zona, a poco a poco lo sguardo si avvicina al vecchio borgo: alle torri del castello, alle mura della chiesa, alle travi in legno a vista.    A poco a poco lo sguardo si avvicina ad una scala dai gradini in cemento, segno quest'ultimo dell'ultimo periodo vissuto nel borgo, la quale conduce ad un piano superiore con il cielo a tutta vista; sotto la scala un'apertura testimonia, forse, un vecchio magazzino dove un tempo, chissà, si potevano conservare i prodotti del luogo: le mandorle, i fichi (presenti lungo il sentiero nel borgo), le olive (che nutrono i passi dei locali, dei turisti e dei viandanti), i formaggi caprini, che stagionati insaporiscono pietanze e freschi deliziano il palato. Nutrimento per il corpo e per lo spirito!

Amendolea vecchia pare dunque un dipinto; una poesia; un silenzio che fa rumore; uno sguardo che dice senza parlare; un rudere che edifica emozioni!

COMMENTI :

Notizie correlate

Aliano, quando un luogo incontra l'anima dello scrittore
Aliano, quando un luogo incontra l'anima dello scrittore
Un paesaggio di ispirazione per uno dei personaggi più significativi e importanti del periodo fascista: Carlo Levi.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, dominato da una fortezza, racchiude tutti gli ingredienti del tipico bien vivre romagnolo.
By Simona PK Daviddi
Marzamemi
Marzamemi
Marzamemi, ovvero ‘marsà al-ḥamāma’, (baia delle tortore), borgo marinaro siciliano incastonato su una lastra di roccia che si affaccia sullo Ionio e posto geograficamente tra Pachino a (Sud) e Noto a (Nord), nella parte Sud Orientale dell’isola sicula.
By Luca Mandalà

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di