Case colorate intorno alla piazza principale, l’anfiteatro roccioso che racchiude il porticciolo turistico, le due rocche saracene e un’insolita chiesa
 
CERCA PER ZONA

Vernazza, borgo da Unesco

Wed, 25 Jul 2018
Vernazza, borgo da Unesco

Nella Liguria di Levante l’Unesco accende i riflettori sulle Cinque Terre, all’estrema propaggine orientale della regione. Fra i borghi ricchi di storia e salsedine, ecco Vernazza, le cui tipiche case colorate disposte intorno alla piazza principale risalgono l’anfiteatro roccioso che racchiude il porticciolo turistico già noto in epoca romana. Lo scenario è completato da due rocche saracene e da un’insolita chiesa, quella di Margherita d’Antiochia: sorge su una roccia a picco sul mare protetta da una fila di scogli e venne costruita nel 1318 in stile gotico-ligure dai maestri Antelami su un preesistente edificio, del quale resta oggi solo l’abside con decorazioni ad archetti pensili e lesene. La sua abside - e non la facciata - prospetta sulla piazza principale di Vernazza, borgo marinaro famoso nel presente ma la sua storia affonda le radici nel periodo romano. Il suo sviluppo prosegue nel Medioevo e nel 1088 il suo nome – da Gens Vulnezia – diventa Castrum Vernatio. Fra i più importanti monumenti di Vernazza spicca innanzitutto il castello dei Doria di Vernazza, proteso sul mare verso il Mesco, che oggi appare come un imponente bastione da cui s’innalza una torre cilindrica su un basamento quadrangolare, il Belforte. Sul versante opposto al castello si staglia il cinquecentesco "Torrione", che si erge all’interno del giardino dei Padri Minori Riformati di San Francesco. Da qui partiva la cinta muraria che difendeva il monte di Vernazza la quale, infatti, risultava essere un borgo fortificato già nel 1080. La visita di Vernazza prosegue con la chiesa dei Frati, costruita sulla collina sovrastante il borgo nella metà del XVII secolo: al suo interno accoglie quattro cappelle decorate e sotto il pavimento quattordici tombe con lapidi in marmo scritte in latino.

Notizie correlate

Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Vi portiamo in uno dei borghi medievali meglio conservati dell'Emilia-Romagna e dell'intero Nord Italia, alla riscoperta di un'atmosfera d'altri tempi e di un mistero ancora tutto da risolvere
By Stefano De Bernardi
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Ecco qualche curiosità sulla perla della Costiera Amalfitana
By Redazione
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Vi raccontiamo una fresca giornata di primavera trascorsa nel minuscolo borgo medievale sui verdi colli piacentini
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Un piccolo e grazioso borgo tra le valli bergamasche - raggiungibile solo a piedi, un vero gioiellino da visitare!
By STEFANO PLATTI

Piú letti del mese

Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Il Pan De Mej è un dolce tipico di Angera, un caratteristico borgo che si trova sul Lago Maggiore. Da assaggiare assolutamente e preparare a casa. Ecco la ricetta
By Nadia Calasso
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Un piccolo e grazioso borgo tra le valli bergamasche - raggiungibile solo a piedi, un vero gioiellino da visitare!
By STEFANO PLATTI
Musica, arte e cinema da non perdere in Calabria
Musica, arte e cinema da non perdere in Calabria
Musica, arte e cinema da non perdere in Calabria per un estate ricca di emozioni. Ecco gli eventi se siete in vacanza tra i borghi di questa regione.
By Nadia Calasso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di