Il Parco Archeologico di Castelseprio: crocevia fra popoli medievali in Lombardia, la descrizione tecnica e votiva delle pitture rinvenute nella Basilica di Santa Maria Foris Portas, che hanno reso Castelseprio luogo di cultura e fama internazionale.
 
CERCA PER ZONA

Castelseprio: Gran Parco Altomedievale in Lombardia

Castelseprio: Gran Parco Altomedievale in Lombardia

Castelseprio, in provincia di Varese, nella Lombardia più verdeggiante, sorse all'inizio del IV secolo d.C. come accampamento militare, definito in latino castrum, lungo la Via Como-Novara, allo scopo di difendere i confini sulle Prealpi.

Durante il regno di Teodorico, re degli Ostrogoti, furono costruite le mura difensive del baluardo di Torba, la casa torre, la Basilica di San Giovanni Evangelista, e il Battistero di San Giovanni Battista. All' epoca longobarda, VI-VIII secolo d.C., risalgono alcuni ampliamenti della Chiesa Grande di San Giovanni, nuove abitazioni, e la Basilica di Santa Maria Foris Portas. La Basilica di Santa Maria Foris Portas, fuori dalle porte, sorse fuori dal castrum, nell'area del borgo. In pianta rettangolare a tre absidi, si caratterizza per le finestre a fungo e le lesene rastremate.

La riscoperta delle pitture altomedievali ha reso Castelseprio luogo di interesse culturale internazionale. La tecnica di realizzazione delle pitture della Basilica è il buon fresco, che si differenzia da quella dell' affresco: disegni abbozzati con sinopia e ridipintura degli stessi disegni con colori a calce. Il ciclo pittorico narrativo è ispirato ai Vangeli Apocrifi di tradizione orientale: lo Pseudo-Matteo e il Protovangelo di Giacomo, e illustra l'infanzia di Gesù. Il nord-est absidale comprende il Cristo Pantocratore, tema molto diffuso nell'iconografia bizantina. Vi sono rappresentate anche la Natività, la Strage degli Innocenti e la Fuga in Egitto. La datazione è ipotizzabile tra il VI-X secolo d.C., e l'autore è un esule ignoto Maestro da Costantinopoli che introdusse in Occidente il gusto migliore della tradizione ellenistico-bizantina, la quale ispirò la Rinascita Carolingia.

COMMENTI :

Eventi a Castelseprio


Notizie correlate

Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Nel Lazio, tra noccioleti e costoni tufacei si cela un borgo magnifico che ospita uno dei gioielli dell’architettura di tutti i tempi: Caprarola
By Roberto Giarrusso
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Vi portiamo in uno dei borghi medievali meglio conservati dell'Emilia-Romagna e dell'intero Nord Italia, alla riscoperta di un'atmosfera d'altri tempi e di un mistero ancora tutto da risolvere
By Stefano De Bernardi
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Ecco qualche curiosità sulla perla della Costiera Amalfitana
By Redazione
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Vi raccontiamo una fresca giornata di primavera trascorsa nel minuscolo borgo medievale sui verdi colli piacentini
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Un giorno con Napoleone
Un giorno con Napoleone
La manifestazione culturale "Un giorno con Napoleone" è organizzata dall’Associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformido col sostegno del Comune di Campoformido e con l’aiuto di molti altri enti e associazioni del territorio, ma anche internazionali.
By Francesca Meneghin
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di