Gravina in Puglia gioiello dell'Alta Murgia tra archeologia, devozione, tradizioni culinarie e festività. Città natale di Papa Benedetto XIII recentemente beatificato, ricca di chiese rupestri.
 
CERCA PER ZONA

Gravina in Puglia: gioiello dell'Alta Murgia tra archeologia e devozione

Thu, 03 May 2018
Gravina in Puglia: gioiello dell'Alta Murgia tra archeologia e devozione

Gravina in Puglia, provincia di Bari, sita nel cuore della verdeggiante campagna dell'Alta Murgia, è arroccata sul ciglio di un crepaccio profondo. La Gravina sotterranea è un mondo segreto con innumerevoli tesori: grotte, abitazioni preistoriche, chiese rupestri affrescate, antiche cantine, cunicoli, acquedotti e cisterne scavati in tufo e calcarenite.

L'interessante Museo Pomarici-Santomasi conserva gli affreschi della cripta rupestre di San Vito Vecchio al piano terra, e altri reperti nella sezione delle ceramiche, numismatica e archeologica.

A Gravina domina la cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta, dalla quale si gode una magnifica vista del paese. Dinnanzi alla cattedrale Piazza Papa Benedetto XIII con la statua a lui dedicata.

Papa Benedetto XIII (1650-1730) nato a Gravina dalla famiglia Orsini, celebrò il Giubileo nel 1725, ed è stato beatificato all'inizio del 2017: il paese si sta preparando al grande evento della sua futura santificazione. Dalla piazza scendendo le scalinate tra quartieri antichi, case medievali si raggiungono le chiese rupestri: la più grande è quella di San Michele, patrono di Gravina, festeggiato il 29 settembre, tra bellissime luminarie e fuochi d'artificio.

Arrivati alla stazione di Gravina è ammirabile il Santuario Madonna della Grazia dalla stupenda facciata unica nel suo genere: una maestosa aquila reale dalle ali spiegate e un grande rosone al centro. Nell'occhio dell'aquila un pezzo di cristallo attira lo sguardo dei visitatori per i riverberi dei raggi solari.

Gravina ha molte specialità culinarie, tra le quali la Verdeca, un tipico vino frizzante dolce verdognolo, e il Pallone, un grosso formaggio tondo dal sapore simile al provolone.

Notizie correlate

Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Vi portiamo in uno dei borghi medievali meglio conservati dell'Emilia-Romagna e dell'intero Nord Italia, alla riscoperta di un'atmosfera d'altri tempi e di un mistero ancora tutto da risolvere
By Stefano De Bernardi
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Ecco qualche curiosità sulla perla della Costiera Amalfitana
By Redazione
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Vi raccontiamo una fresca giornata di primavera trascorsa nel minuscolo borgo medievale sui verdi colli piacentini
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini

Piú letti del mese

Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Vi portiamo in uno dei borghi medievali meglio conservati dell'Emilia-Romagna e dell'intero Nord Italia, alla riscoperta di un'atmosfera d'altri tempi e di un mistero ancora tutto da risolvere
By Stefano De Bernardi
Castel Savoia, una residenza da favola
Castel Savoia, una residenza da favola
Ai piedi del Monte Rosa, nei pressi di Gressoney-Saint-Jean, sorge l'antica villa della Regina Elisabetta, che in Valle d'Aosta trascorse molte estati, tra escursioni, scalate e amore per la botanica
By Joni Scarpolini
Ricetta: le Bombette di Cisternino
Ricetta: le Bombette di Cisternino
Dalla Valle d'Itria, in Puglia, ecco i famosi involtini con ripieno di carne di maiale. Una vera e propria esplosione... di sapore!
By Redazione
Calendario dei concerti nei borghi a luglio 2019
Calendario dei concerti nei borghi a luglio 2019
Un'imperdibile carrellata di concerti ed eventi musicali per gli amanti dei borghi e del buon sound
By Redazione
Ricetta: Brosega di Paciano
Ricetta: Brosega di Paciano
Piatto tipico umbro dalle origini antichissime, è l'ideale per chi ama le uova strapazzate
By Redazione
e-borghi travel e Assoarte: quando il binomio è... un capolavoro!
e-borghi travel e Assoarte: quando il binomio è... un capolavoro!
La nostra rivista digitale lancia una rubrica dedicata alle opere di grandi artisti che, con il loro talento creativo, ci raccontano il mondo dei borghi e dei paesaggi
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di