La grande Basilica di Aquileia, provincia di Udine. Descrizione storica, artistica e votiva dell'ampio mosaico pavimentale interno, tra allegorie del paleocristianesimo e affascinanti decorazioni di piante, animali,intrecci volti umani, e le due cripte.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

La Basilica di Aquileia e il maestoso mosaico

Tue, 10 Apr 2018
La Basilica di Aquileia e il maestoso mosaico

Ad Aquileia, in provincia di Udine, nel cuore della campagna friulana, vi è la grandissima basilica romanica dal mosaico pavimentale più grande d'Europa, che si estende dall'ingresso fino all'altare. La Basilica di Aquileia, dedicata alla Vergine Maria e ai Santi Ermacora e Fortunato, è una dei primi luoghi di culto cristiani edificati in seguito all'Editto di Costantino del 313 d.C., il quale pose fine alle persecuzioni verso i cristiani.

Il vasto mosaico pavimentale policromo è diviso in dieci riquadri da fasce e motivi di tralci d'acanto, nei quali vi sono rappresentati episodi caratteristici della simbologia paleocristiana: La lotta tra il Gallo e la Tartaruga, il Buon Pastore col Gregge Mistico, le Stagioni, i Benefattori, L'Eucarestia, le Scene di Pesca e l'iscrizione del vescovo Teodoro.

Il grande affresco della Madonna in Trono e i Martiri Aquileiesi è sito nell'abside della Basilica di Aquileia. Le due cripte sono quella degli Scavi e quella degli Affreschi. La cripta degli Scavi è sita nell'area sottostante all'alto campanile e conserva gran parte del pavimento musivo dell'epoca teodoriana. La cripta degli Affreschi, sotto l'altare rappresenta le vicende cristiane di Aquileia e l'evangelizzazione della città ad opera di San Marco da Alessandria d'Egitto.

All'esterno, vi è l'altissimo campanile del Patriarca Poppone, sul quale è possibile salire fino in cima grazie ad una scala a chiocciola e ammirare dall'alto il panorama e le coste marine.

Il gran battistero dalla vasca esagonale contribuì in età paleocristiana all'evangelizzazione dei popoli slavi e germanici. ll parco adiacente ospita il foro romano dal colonnato in stile corinzio.

COMMENTI :

Notizie correlate

Genga, natura da record
Genga, natura da record
Per gli appassionati di arte e cultura il borgo marchigiano di Genga racconta la sua storia attraverso i suoi edifici storici, le sue chiese e i musei
By Luca Sartori
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, dominato da una fortezza, racchiude tutti gli ingredienti del tipico bien vivre romagnolo.
By Simona PK Daviddi
Marzamemi
Marzamemi
Marzamemi, ovvero ‘marsà al-ḥamāma’, (baia delle tortore), borgo marinaro siciliano incastonato su una lastra di roccia che si affaccia sullo Ionio e posto geograficamente tra Pachino a (Sud) e Noto a (Nord), nella parte Sud Orientale dell’isola sicula.
By Luca Mandalà
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel

Piú letti del mese

L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
L’altra Toscana: viaggio nei borghi dell’immediato entroterra e sulle isole
La Toscana è una regione ricca di infiniti tesori storico-architettonici e naturali, dove si incontrano borghi di rara bellezza
By Simona PK Daviddi
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Itinerario tra 5 dei più suggestivi borghi della Sardegna settentrionale
Da Olbia a Porto Torres, un itinerario che ci porterà alla scoperta di cinque fantastici borghi sardi tra mare ed entroterra
By Redazione
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Da Cavo a Cavo, un itinerario lungo le coste e i centri abitati della più importante isola della Toscana
By Redazione
Ricetta: Is Arrubiolus
Ricetta: Is Arrubiolus
Tra i dolci di Carnevale più amati in Sardegna, gli arrubiolus ogliastrini si aggiudicano il podio. Si tratta di dolcetti fritti molto deliziosi, realizzati con un goloso impasto a base di ricotta fresca
By Redazione
5 borghi lungo la spettacolare 'costa del dito' in Corsica
5 borghi lungo la spettacolare 'costa del dito' in Corsica
Un itinerario oltreconfine che saprà regalare momenti indimenticabili tra mare, natura, relax, andando alla scoperta di 5 borghi della Corsica
By Redazione
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
In onore del tortellino di Valeggio, conosciuto anche come "Ombelico di Venere" o "Nodo d'amore", annualmente a giugno viene celebrata a Valeggio sul Mincio la “Festa del Nodo d'Amore”
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di