La grande Basilica di Aquileia, provincia di Udine. Descrizione storica, artistica e votiva dell'ampio mosaico pavimentale interno, tra allegorie del paleocristianesimo e affascinanti decorazioni di piante, animali,intrecci volti umani, e le due cripte.
 
CERCA PER ZONA

La Basilica di Aquileia e il maestoso mosaico

Tue, 10 Apr 2018
La Basilica di Aquileia e il maestoso mosaico

Ad Aquileia, in provincia di Udine, nel cuore della campagna friulana, vi è la grandissima basilica romanica dal mosaico pavimentale più grande d'Europa, che si estende dall'ingresso fino all'altare. La Basilica di Aquileia, dedicata alla Vergine Maria e ai Santi Ermacora e Fortunato, è una dei primi luoghi di culto cristiani edificati in seguito all'Editto di Costantino del 313 d.C., il quale pose fine alle persecuzioni verso i cristiani.

Il vasto mosaico pavimentale policromo è diviso in dieci riquadri da fasce e motivi di tralci d'acanto, nei quali vi sono rappresentati episodi caratteristici della simbologia paleocristiana: La lotta tra il Gallo e la Tartaruga, il Buon Pastore col Gregge Mistico, le Stagioni, i Benefattori, L'Eucarestia, le Scene di Pesca e l'iscrizione del vescovo Teodoro.

Il grande affresco della Madonna in Trono e i Martiri Aquileiesi è sito nell'abside della Basilica di Aquileia. Le due cripte sono quella degli Scavi e quella degli Affreschi. La cripta degli Scavi è sita nell'area sottostante all'alto campanile e conserva gran parte del pavimento musivo dell'epoca teodoriana. La cripta degli Affreschi, sotto l'altare rappresenta le vicende cristiane di Aquileia e l'evangelizzazione della città ad opera di San Marco da Alessandria d'Egitto.

All'esterno, vi è l'altissimo campanile del Patriarca Poppone, sul quale è possibile salire fino in cima grazie ad una scala a chiocciola e ammirare dall'alto il panorama e le coste marine.

Il gran battistero dalla vasca esagonale contribuì in età paleocristiana all'evangelizzazione dei popoli slavi e germanici. ll parco adiacente ospita il foro romano dal colonnato in stile corinzio.

COMMENTI :

Notizie correlate

Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, armonia e well-being
Castrocaro Terme, dominato da una fortezza, racchiude tutti gli ingredienti del tipico bien vivre romagnolo.
By Simona PK Daviddi
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
Sauris, passaggio a nord-est
Sauris, passaggio a nord-est
Incorniciato dai suggestivi paesaggi della Carnia, il borgo alpino di Sauris è noto per il suo Lago, il Prosciutto IGP, lo speck e la birra artigianale, la Zahre Beer.
By Redazione E-borghi Travel
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Caprarola - Storia di papi, cardinali, architetti… e di un meraviglioso palazzo-fortezza.
Nel Lazio, tra noccioleti e costoni tufacei si cela un borgo magnifico che ospita uno dei gioielli dell’architettura di tutti i tempi: Caprarola
By Roberto Giarrusso
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Una giornata a Castell'Arquato, tra vicoli saliscendi e una leggenda più viva che mai...
Vi portiamo in uno dei borghi medievali meglio conservati dell'Emilia-Romagna e dell'intero Nord Italia, alla riscoperta di un'atmosfera d'altri tempi e di un mistero ancora tutto da risolvere
By Stefano De Bernardi
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Positano tra leggende, spiaggette incantevoli e moda
Ecco qualche curiosità sulla perla della Costiera Amalfitana
By Redazione

Piú letti del mese

I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
I borghi del tartufo: il profumo della buona terra
Gioiello delle nostre tavole, il tartufo è uno dei prodotti più buoni e pregiati che ci siano.
By Antonella Andretta
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Ricetta: Il Bagnun di acciughe
Il Bagnun di acciughe è una succulenta ricetta dal sapore tradizionale di Sestri Levante.
By Redazione
Ricetta: il Chichì Ripieno
Ricetta: il Chichì Ripieno
È una focaccia rustica molto gustosa e saporita adatta per tutti gli spuntini.
By Redazione
Ricetta: la Seupetta di Cogne
Ricetta: la Seupetta di Cogne
La Seupetta di Cogne è un piatto tipico dell’antica tradizione valdostana.
By Redazione
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
Finlandia, borghi sospesi tra le acque
La Finlandia è un paesaggio composto per il 10% da laghi, un luogo in cui si possono compiere esperienze autentiche nella natura e scoprire borghi tipici disseminati in ambiente singolare.
By Nicoletta Toffano
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
San Candido, destinazione per tutte le stagioni
Un borgo trentino di origine antiche che ancora oggi sa coniugare tra le sue vie il sapore della tradizione sudtirolese con la calda accoglienza italiana.
By Simona PK Daviddi
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di