La risorsa online sul turismo lento e borghi italiani
Accedi alla Community

7 Cose da fare e vedere assolutamente a Gubbio


Domenica 17 dicembre 2023

Scopri le 7 cose assolutamente da fare e vedere a Gubbio, uno dei borghi più belli d'Italia. Dal suo centro storico affascinante alla festa dei ceri

7 Cose da fare e vedere assolutamente a Gubbio

Gubbio, un incantevole borgo situato in Umbria, nel cuore verde dell'Italia. Questa suggestiva città è famosa per la sua ricca storia e il suo fascino medievale che affascina i visitatori di ogni età.

Vi portiamo alla scoperta di Gubbio, uno dei borghi più affascinanti dell'Umbria! Se siete amanti della storia, dell'arte e della cultura, allora non potete perdervi questa meravigliosa città medievale. Incastonata tra le colline umbre, Gubbio vi accoglierà con il suo fascino antico e i suoi tesori nascosti. Preparatevi a immergervi in un viaggio indimenticabile nel tempo e scoprire insieme a noi le 7 cose da fare e vedere assolutamente durante la vostra visita a Gubbio. Siete pronti? Allora partiamo alla scoperta di questo gioiello italiano!

Gubbio di sera

Gubbio di Sera- Photo by francesco de marco-shutterstock

Un borgo mozzafiato!

Gubbio è circondata da splendide colline verdi e offre panorami mozzafiato su paesaggi rurali pittoreschi. Le stradine acciottolate del centro storico vi trasporteranno indietro nel tempo, mentre camminate tra antichi palazzi e case medievali ben conservate. Nonostante sia una destinazione turistica popolare, Gubbio ha saputo mantenere intatta la sua autenticità e autenticità. I suoi abitanti sono fieri delle loro tradizioni locali, che si riflettono nei festeggiamenti annuali come la Festa dei Ceri, uno spettacolo imperdibile di devozione religiosa e spirito comunitario.

Ma non è solo la storia ad affascinare a Gubbio: l'arte qui trova una casa ideale anche grazie alla presenza di importantissimi monumenti architettonici come il Duomo o le chiese romaniche sparse nella città vecchia.

Gli amanti della natura saranno conquistati dalla bellezza degli scorci naturalistici circostanti: dai boschi rigogliosi alle valli incantate fino alle maestose cime montane del Monte Cucco.

La storia e l'importanza culturale di Gubbio

La storia e l'importanza culturale di Gubbio sono elementi che rendono questa città un vero gioiello dell'Umbria. Fondata dagli Umbri nel IX secolo d.C., Gubbio ha attraversato diverse dominazioni, tra cui quelle romana e bizantina, prima di diventare parte del territorio della Chiesa.

Durante il Medioevo, Gubbio si sviluppò come un importante centro commerciale grazie alla sua posizione strategica lungo la Via Flaminia. La città era nota per la produzione di ceramica artistica e tessuti pregiati, attività che ancora oggi caratterizzano la tradizione artigianale locale.

Gubbio è anche famosa per le sue festività tradizionali, come la Corsa dei Ceri, una competizione tra i tre quartieri storici della città durante la quale gigantesche candele di legno vengono trasportate nelle strade in onore dei santi patroni.

L'imponente Palazzo dei Consoli testimonia l'importanza politica ed amministrativa che Gubbio ha avuto nel corso dei secoli. Costruito nel XIV secolo, il palazzo ospita oggi il Museo Civico dove è possibile ammirare opere d'arte e manufatti storici inestimabili.

La Basilica di Sant'Ubaldo domina dall'alto il panorama cittadino con le sue torri gemelle. Questa chiesa medievale è dedicata al santo patrono di Gubbio e custodisce le sue spoglie all'interno del mausoleo. Una visita a questa basilica offre non solo una vista panoramica mozzafiato sulla città, ma anche un'immersione nella storia religiosa e culturale di Gubbio.

Vicoli di Gubbio

Vicoli di Gubbio - Photo by Valerio Mei-shutterstock

Le 7 cose da fare a Gubbio:

1. Visita al Palazzo dei Consoli: Questo imponente edificio risalente al XIV secolo è uno dei simboli di Gubbio e si erge maestoso nel centro storico della città affascinando anche per la sua architettura. Qui potrai ammirare una vasta collezione di opere d'arte che conserva al suo interno, infatti la sede del Museo archeologico e della Pinacoteca.

2. Esplorare il centro storico medievale: Perdersi nelle stradine tortuose del centro storico di Gubbio è come fare un tuffo nel passato. Potrai passeggiare tra antiche botteghe artigianali, graziosi vicoli e piazze pittoresche, respirando l'atmosfera magica che pervade questo borgo umbro.

3. Salire sulla Funivia Colle Eletto: Goditi un'avventura unica salendo a bordo della funivia per raggiungere la cima del Monte Ingino. Una volta arrivato in cima, sarai circondato dalla bellezza naturale delle colline umbre e avrai la possibilità di visitare il maestoso Basilica di Sant’ Ubaldo.

4. Ammirare la Basilica di Sant'Ubaldo: Situata in cima al Monte Ingino, questa basilica è uno dei luoghi sacri più importanti della regione Umbria. All'interno si trova l’urna in bronzo del Santo patrono della città e ogni anno viene celebrata una suggestiva processione per omaggiarlo.

5. Esperienza gastronomica: Non puoi visitare Gubbio senza assaporare la sua deliziosa cucina tradizionale. I piatti sono semplici e genuini, preparati con i metodi antichi: arrosti alla brace, tagliatelle saporite, 'crescia di Pasqua' al formaggio e 'crescia al panaro', accompagnata da affettati locali e friccò (agnello, anatra, pollo o coniglio). Un'esperienza gastronomica autentica da non perdere!

6. Non perderti la famosa Corsa dei Ceri se visiti Gubbio a maggio. È una gara tra i tre quartieri storici della città, la cui sfida consiste nel portare gigantesche candele di legno in onore dei santi patroni. Ogni anno, questo spettacolo unico nel suo genere attira migliaia di visitatori.

7. Visita al Museo della Ceramica: Gubbio è conosciuta in tutto il mondo per la sua tradizione ceramica. Una visita al Museo della Ceramica ti permetterà di conoscere la storia e le tecniche di lavorazione di questo antico mestiere, oltre a poter ammirare una vasta collezione di opere d'arte in ceramica.

Visita al Palazzo dei Consoli

 Uno dei luoghi più iconici da visitare a Gubbio è il Palazzo dei Consoli. Questo imponente edificio risalente al XIV secolo si erge maestoso nel centro storico della città e affascina per la sua architettura gotica.
Una volta all'interno, i visitatori saranno trasportati indietro nel tempo, scoprendo l'importante ruolo che questo palazzo ha avuto nella storia di Gubbio. Ogni stanza è ricca di dettagli e testimonianze del passato, offrendo un'esperienza coinvolgente per chiunque sia interessato alla cultura e all'arte.

Tra le attrazioni principali del palazzo vi sono la Sala degli Affreschi e la Torre Civica. Nella Sala degli Affreschi si possono ammirare magnifici dipinti murali che narrano storie mitologiche e raffigurano personaggi importanti dell'epoca. La Torre Civica offre invece una vista panoramica mozzafiato sulla città, regalando uno spettacolo indimenticabile ai visitatori.

Durante la visita al Palazzo dei Consoli, ci si rende conto dell'enorme importanza che questa struttura ha avuto per Gubbio nel corso dei secoli. Non solo rappresenta un simbolo della potenza politica ed economica della città, ma testimonia anche l'eleganza artistica delle persone che vi hanno vissuto.

Una visita al Palazzo dei Consoli è assolutamente imperdibile durante un viaggio a Gubbio. Non solo permette di immergersi nella storia dell'Umbria medievale, ma offre anche una prospettiva unica sulla bellezza e il fascino di questa affascinante città.

Palazzo dei Consoli a Gubbio

Palazzo dei Consoli - Photo by essevu-shutterstock

Esplorare il centro storico medievale

Una delle esperienze imperdibili durante una visita a Gubbio è l'esplorazione del centro storico medievale. Con le sue stradine acciottolate, gli antichi edifici e i vicoli pittoreschi, il borgo di Gubbio trasporta i visitatori indietro nel tempo.

Camminando per le strette vie del centro storico, ci si trova circondati da un'atmosfera magica e suggestiva. Ogni angolo offre qualcosa di nuovo da scoprire: piccole botteghe artigiane che vendono prodotti locali, ristoranti tipici con specialità umbre e negozi d'antiquariato che offrono tesori nascosti.

Durante la passeggiata ci si imbatte in importanti monumenti come la Piazza Grande, cuore pulsante della città. Qui si trova il Palazzo dei Consoli, un'imponente costruzione gotica risalente al XIV secolo. Il palazzo ospita anche il Museo Civico, dove è possibile ammirare opere d'arte e manufatti storici che raccontano la storia di Gubbio.

Oltre alla Piazza Grande, vale la pena visitare anche altre piazze affascinanti come la Piazza Quaranta Martiri e la Piazza della Signoria. Queste piazze sono luoghi ideali per fermarsi a prendere un caffè o gustare uno dei prelibati dolci locali.

Mentre si esplora il centro storico medievale di Gubbio, non si può fare a meno di notare l'architettura affascinante dei suoi edifici storici. Le facciate in pietra, le finestre gotiche e i portali

Salire sulla funivia del Colle Eletto

Una delle esperienze più emozionanti da fare a Gubbio è salire sulla funivia del Colle Eletto. Questa avventura ti porterà in cima al Monte Ingino, offrendoti una vista panoramica mozzafiato sulla città e sulle colline circostanti. La funivia di Gubbio è un mezzo di trasporto moderno che si contrappone al carattere medievale della città, ma questo non ne diminuisce l'attrattiva. Infatti, salire su questa cabina sospesa regala un senso di libertà e adrenalina unico.

Adagiati comodamente nella cabina, le pareti trasparenti si sottolinea su una vista mozzafiato della città sottostante. I colori dei tetti, delle chiese e dei vicoli stretti si lasciano ammirare dalla prospettiva privilegiata offerta da questa magica ascensione verso il cielo dell'Umbria.

Arrivati in cima, troverai uno dei simboli più importanti di Gubbio: la Basilica di Sant'Ubaldo. Questo luogo sacro custodisce le spoglie del patrono della città ed è meta di pellegrinaggi annuali durante il famoso "Corsa dei Ceri".

Funivia Colle Eletto Photo by italia.it

Funivia Colle Eletto Photo by Italia.it

Ammirare la Basilica di Sant'Ubaldo

La Basilica di Sant'Ubaldo è uno dei principali gioielli architettonici di Gubbio e merita sicuramente una visita. Situata sulla cima del Monte Ingino, la basilica offre una vista spettacolare sulla città e sui dintorni.

Costruita nel XII secolo in onore di Sant'Ubaldo, patrono della città, la basilica presenta un'imponente facciata in stile romanico-gotico. Una volta all'interno, sarete affascinati dalle splendide opere d'arte che adornano l'interno della chiesa. Tra queste spiccano gli affreschi medievali e il maestoso altare maggiore.

Ma ciò che rende Davvero speciale questa visita è la possibilità di salire sul campanile della basilica. La scalinata può sembrare impegnativa ma vale assolutamente la pena faticare un po’ per raggiungere la cima. Dalla vetta avrete una vista mozzafiato su Gubbio e potrete ammirare i bellissimi paesaggi umbri circostanti.

Non perdete l'opportunità di visitare il Museo Diocesano annesso alla basilica: qui troverete una ricca collezione di oggetti sacri e preziosi reliquiari.

Assaggiare i piatti tipici umbri

Un viaggio a Gubbio non sarebbe completo senza assaggiare i piatti tipici della cucina umbra. La città è famosa per la sua tradizione culinaria, che si basa su ingredienti semplici e di alta qualità.

Tra i piatti da non perdere ci sono le tagliatelle al tartufo, una pasta fresca condita con il famoso tartufo nero di Gubbio, e il cinghiale in umido.

Inoltre, Gubbio è nota per la produzione di formaggi pregiati come il pecorino e la caciotta. Non dimenticate di accompagnare i vostri pasti con un buon bicchiere di vino umbro, come i famosi Grechetto di Gubbio o il Sagrantino di Montefalco.

Ma non dimenticate di lasciare spazio per i dolci! Gubbio è nota per i suoi deliziosi dolci, tra cui il torciglione, una torta ripiena di noci e miele e il croccante di noci, una specialità a base di noci e zucchero caramellato.

Vigneti del Sagantino

Vigneti di Sagrantino in autunno, Montefalco - Stefano Termanini-shutterstock

Prendere la patente del matto

C'è solo una città al mondo dove puoi ottenere la "patente da matto", Gubbio. La leggenda narra che questa pratica sia nata grazie alla Fontana del Bargello, situata di fronte al Palazzo omonimo nel centro della città. Questa fontana è anche conosciuta come la Fontana dei Matti e la patente è regolamentata da leggi e requisiti seri. Ciò che potrebbe sembrare una tradizione insolita ha in realtà radici antiche, risalenti a un documento del 1880. Quindi se visiti Gubbio a maggio, non perderti la Corsa dei Ceri, una competizione tra i tre quartieri storici della città che si sfidano portando gigantesche candele di legno in onore dei santi patroni. Uno spettacolo unico nel suo genere che attira migliaia di visitatori ogni anno.

Festa dei Ceri

Festa dei Ceri - photo by Buffy1982-shutterstock

Esplorare il Parco Regionale del Monte Cucco

Per chi ama la natura e le attività all'aria aperta, una tappa obbligatoria a Gubbio è il Parco Regionale del Monte Cucco. Questo parco naturale si estende su una superficie di oltre 8.000 ettari e offre una grande varietà di paesaggi, dalla montagna alle valli, dai boschi ai prati.

Qui potrete fare escursioni a piedi, in bicicletta o a cavallo, ammirando la flora e la fauna locali. Il Monte Cucco è anche un luogo ideale per gli amanti del parapendio e del deltaplano, grazie alle sue condizioni meteo favorevoli. Inoltre, il parco è ricco di grotte da esplorare, tra cui la famosa Grotta Grande del Vento.

Non dimenticate di fermarvi al Centro Visite del parco, dove potrete ottenere informazioni utili sulle attività all'interno del parco e acquistare prodotti locali di alta qualità.

Gubbio offre davvero tanto da vedere! Queste sette cose da fare sono solo alcune delle esperienze straordinarie che vi aspettano in questo incantevole borgo umbro. Non vediamo l'ora che possiate esplorarlo voi stessi!

Non perderti nulla dal mondo di e-borghi

Metti “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook e clicca su “Segui”
Ammira fantastiche foto sul nostro profilo Instragram
Iscriviti al nostro esclusivo canale Youtube
Segui i nostri tweet su Twitter
Iscriviti alla newsletter e potrai anche scaricare la nostra rivista e-borghi travel

Dormire, mangiare, comprare...

cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2024 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Via Achille Grandi 46, 20017, Rho (Milano) | 02 92893360